Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:00
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Chi è l’uomo che si è lanciato con la sua auto contro il Parlamento di Londra

Immagine di copertina
Salih Khater

Subito arrestato, si chiama Salih Khater, ha 29 anni ed è un cittadino britannico di origini sudanesi: le autorità seguono la pista del terrorismo

Si chiama Salih Khater, ha 29 anni ed è un cittadino britannico di origini sudanesi l’uomo che martedì 14 agosto 2018 si è schiantato con la sua auto davanti alla sede del Parlamento di Londra, provocando il ferimento di tre persone.

Le autorità britanniche hanno inquadrato il gesto per il momento come un atto di terrorismo.

Khater, ha spiegato Scotland Yard, ha agito da solo, ma sono stati avviati accertamenti riguardanti due domicili, uno a Nottingham e l’altro a Birmigham, a lui legati. L’uomo, torchiato per ore dagli investigatori, rifiuta di collaborare.

Prima di lanciarsi contro la folla, il 29enne, fino a ieri non noto all’intelligence, aveva vagato per circa 90 minuti a Westminster alla guida della sua Ford Fiesta, poi la decisione di dirigersi verso il Parlamento, fino a schiantarsi sulle barriere di sicurezza.

A fornire le generalità del sospetto è stata la stampa britannica, secondo cui Khater vive nel Regno Unito dal 2010. In particolare, abita a Birmingham: fino a quattro mesi fa stava nel quartiere Sparkbrook, poi si è trasferito nella zona di Highgate.

I vicini lo descrivono come una persona tranquilla che spesso visitava un Internet cafè su Stratford Road.

In Sudan l’uomo ha studiato Ingegneria elettrica all’università. Trasferitosi nel Regno Unito, ha studiato inglese al City College dal 2010 al 2011 e dal 2014 al 2017 ha frequentato un corso di scienze al South and City College di Birmingham.

Più di recente,da settembre 2017 a maggio di quest’anno, Khater ha studiato contabilità alla Coventry University, ma ora non risulta più iscritto.

Cosa è successo il 14 agosto a Londra

Il 14 agosto 2018, intorno alle 07.37 ora locale (le 08.37 in Italia) un’auto si è schiantata davanti alla sede del Parlamento di Londra, finendo la sua corsa contro le barriere poste a protezione della sede governativa.

Tre persone sono rimaste ferite nell’incidente, ma non sono in pericolo di vita.

In questo articolo il video dello schianto del veicolo contro il Parlamento.

L’uomo alla guida dell’auto, una Ford Fiesta grigia, è stato trascinato fuori dalla vettura dalla polizia. Nelle ore successive è stato identificato come Salih Khater.

Le immagini diffuse dai media lo mostravano vestito con jeans e un giubbotto nero.

L’auto è stata perquisita dalle forze dell’ordine, ma non sono state ritrovate armi.

La polizia di Londra ha aperto un’indagine e fin da subito si è sospettato ufficialmente che si sia trattato di un “atto di terrorismo”.

Il Parlamento in questi giorni è chiuso, ma la zona è un’importante meta turistica ed è pertanto piena di passanti e ciclisti.

Le strade attorno a Millbank, Piazza del Parlamento e Victoria Tower Gardens sono state isolate ed è stata disposta anche la chiusura della metro di Westminster.

Sulla vicenda è intervenuto il presidente statunitense Donald Trump in un post su Twitter.

“Un altro attacco terroristico a Londra.Questi animali sono pazzi e devono essere affrontati con durezza e forza”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, coppia di blogger balla in piazza della Libertà: condannati a 10 anni di carcere
Esteri / Xi Jinping visiterà la Russia in primavera: l’annuncio di Mosca
Esteri / A scuola di Nazismo in Ohio: così una coppia voleva insegnare agli studenti che Hitler era buono
Ti potrebbe interessare
Esteri / Iran, coppia di blogger balla in piazza della Libertà: condannati a 10 anni di carcere
Esteri / Xi Jinping visiterà la Russia in primavera: l’annuncio di Mosca
Esteri / A scuola di Nazismo in Ohio: così una coppia voleva insegnare agli studenti che Hitler era buono
Esteri / Donna italiana si denuda a bordo di un aereo: “Voleva passare in prima classe”. Arrestata
Esteri / Regno Unito, dogsitter sbranata da otto cani: “Ne aveva troppi, ha perso il controllo”
Esteri / Russia, le rivelazioni dell’ex collaboratore di Putin: “Possibile un golpe entro un anno, il presidente è molto odiato”
Esteri / Guerra in Ucraina, Macron non esclude l’invio di caccia a Kiev
Esteri / Bruxelles, attacco col coltello in metro: almeno tre feriti. Fermato l’aggressore
Esteri / Si licenzia e cambia vita: lavora solo 30 minuti e guadagna 40mila dollari al mese. Ecco come
Esteri / La Cina accusa gli Stati Uniti per la guerra in Ucraina: “Hanno innescato la crisi e ora la stanno alimentando”