Covid ultime 24h
casi +20.884
deceduti +347
tamponi +358.884
terapie intensive +84

Il primo discorso del presidente Biden: “Oggi è il giorno della democrazia”

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 20 Gen. 2021 alle 17:58 Aggiornato il 20 Gen. 2021 alle 18:59
879
Immagine di copertina
Joe Biden Credits: ANSA

Le parole sono importanti e quelle pronunciate da Joe Biden nel giorno dell’insediamento come 46esimo presidente degli Stati Uniti oggi, mercoledì 20 gennaio 2021, sono state parole di unione, speranza e coraggio.

SEGUI L’INSEDIAMENTO DEL 46ESIMO PRESIDENTE USA IN DIRETTA

Biden presidente di “tutti gli americani”

“Oggi è il giorno della democrazia, un giorno di storia e speranza, di rinnovamento e determinazione. In questo giorno di gennaio, tutta la mia anima è in questo: riunire l’America, unire il nostro popolo, unire la nostra nazione”: sono state queste le prime parole del nuovo presidente degli Stati Uniti.

Joe Biden si è impegnato a essere un “presidente di tutti gli americani”, compresi quelli che non hanno sostenuto la sua campagna al suo discorso di inaugurazione. Questa stessa frase la pronunciò il presidente Barack Obama nel giorno del suo insediamento nel 2008.

“Lotterò duramente per coloro che non mi hanno sostenuto come per quelli che lo hanno fatto”, ha detto Biden. Poi ha continuato: “Per tutti coloro che hanno sostenuto la nostra campagna, sono onorato dalla fede che avete riposto in noi. A tutti coloro che non ci hanno sostenuto, lasciatemi dire questo. Ascoltatemi mentre andiamo avanti. Prendete una misura di me e del mio cuore. Se ancora non siete d’accordo, così sia. Questa è democrazia. Questa è l’America. Il diritto di dissentire pacificamente all’interno dei guardrail della nostra repubblica è forse la più grande forza di questa nazione. Eppure ascoltami chiaramente. Il disaccordo non deve portare alla disunione. E ve lo prometto. Sarò un presidente per tutti gli americani. Tutti gli americani. E ti prometto che combatterò duramente per coloro che non mi hanno sostenuto come per quelli che lo hanno fatto”.

“L’America è stata nuovamente messa alla prova e l’America ha raccolto la sfida – ha aggiunto – Oggi celebriamo il trionfo non di un candidato, ma di una causa – la causa della democrazia. La volontà del popolo è stata ascoltata e la volontà del popolo è stata ascoltata. Abbiamo imparato di nuovo che la democrazia è preziosa . La democrazia è fragile. E in questo momento, amici miei, la democrazia ha prevalso “.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Il presidente Joe Biden ha anche lanciato un allarme, descrivendo la nazione come sopravvissuta a un “inverno di pericolo” in mezzo a una pandemia generazionale e altri disturbi.

“Uniti contro le difficoltà”

“Andremo avanti con velocità e urgenza”, ha detto Biden, aggiungendo che le difficoltà che la nazione sta attualmente affrontando sono storiche, e che pochi americani “hanno trovato un momento più difficile di quello in cui ci troviamo ora”.

Sulla pandemia Mr President ha dichiarato che “il Coronavirus insegue silenziosamente il paese. Sono state perse a causa della malattia più persone di quante ne siano state perse nella prima guerra mondiale. Per superare queste sfide, ripristinare l’anima e garantire il futuro dell’America richiede molto di più delle parole e richiede la più sfuggente di tutte le cose in una democrazia, l’unità”, ha detto il nuovo presidente.

“Unendoci per combattere i nemici che affrontiamo. Rabbia, risentimento e odio, estremismo, illegalità, violenza, malattie, disoccupazione e disperazione. Con l’unità possiamo fare grandi cose, cose importanti”, ha concluso il nuovo inquilino della Casa Bianca. Una nuova era a Washington è appena iniziata.

Leggi anche: 1. Usa, polemiche sulle carenze nella sicurezza del Campidoglio: “Solo 350 soldati schierati” / 2. Melania cambia vita: lascia la Casa Bianca e (forse) Trump. “Scegliete sempre l’amore anziché l’odio” / 3. Usa, Donald Trump concede la grazia al suo ex consigliere Steve Bannon: era accusato di truffa

879
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.