Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:45
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Un’hostess muore per un’infezione causata da una puntura di zanzara

Immagine di copertina

Il fatto è avvenuto in Thailandia: la donna è deceduta dopo tre giorni di agonia

Una hostess muore per un’infezione causata da una puntura di zanzara

La puntura di una zanzara le causa un’infezione: hostess muore dopo tre giorni di agonia.

La vicenda shock è avvenuta in Thailandia ed è stata raccontata da alcuni giornali locali.

Secondo quanto ricostruito dai mezzi di informazione, Apitchaya Jareondee, hostess 25enne della compagnia Thai Lion Air, venerdì 2 agosto si è recata all’ospedale di Lanna di Chiang Mai, nel nord della Thailandia, insieme ai componenti della famiglia.

Tutti, infatti, accusavano febbre, mal di testa e dolori muscolari. I medici, così, hanno scoperto che la ragazza, così come i suoi famigliari, avevano contratto la febbre dengue in seguito a una puntura di zanzara.

I medici, così, hanno dato loro una serie di medicinali e consigliato di sottoporsi ad analisi del sangue ogni giorno.

Ma le condizioni della hostess sono peggiorate con il passare delle ore.

La donna, infatti, dopo tre giorni di agonia è deceduta nella mattinata di lunedì 5 agosto.

A causare il decesso è stata un’infezione, che nel frattempo la hostess aveva sviluppato in seguito alla febbre dengue.

L’infezione ha provocato un’emorragia interna e un’insufficienza organica, che si sono rivelati fatale.

A rivelarlo è stata l’autopsia effettuata dai medici dell’ospedale, i quali, poi, hanno riconsegnato il corpo alla famiglia, che ha provveduto all’organizzazione del funerale, che si è svolto nella città natale della vittima, nella provincia di Nan.

Secondo quanto riferito dalla cugina della vittima, Surin, la famiglia aveva preso tutte le preoccupazioni possibili per evitare le punture.

“Questa è la stagione delle piogge – ha affermato la donna – e nella zona ci sono molte zanzare. Per questo motivo siamo stati con le finestre chiuse e abbiamo evitato di uscire se non strettamente necessario”.

Ma evidentemente questo non è bastato e Surin ora non può fare altro che piangere la morte della povera cugina Apitchaya.

Usa: cresce l’allarme per le zanzare che trasmettono il virus letale per il cervello

Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Ti potrebbe interessare
Esteri / La torre Al Jala, sede di Ap e Al Jazeera, si sbriciola in una nuvola di fumo
Esteri / Pioggia di razzi su Tel Aviv, Israele reagisce con 150 raid aerei. Netanyahu: "Ci vorrà ancora tempo ma ce la faremo"
Esteri / Casa bombardata a Gaza, morti 8 bambini e 2 donne
Esteri / Maxi attacco a Gaza, distrutto palazzo dei media evacuato e i tunnel di Hamas. Finora i morti sono 139
Esteri / Pulizia etnica e giornalisti arrestati: in Etiopia non basta un premio Nobel per la pace
Esteri / Un milione di dollari in palio per chi si vaccina: la lotteria dell’Ohio per incentivare i No Vax
Esteri / "Io, scrittore israeliano, vi dico che l'inferno non finirà mai: Israele non sa riconoscere i suoi errori"
Esteri / Nuovi raid su Gaza, tre razzi lanciati dalla Siria. Finora 126 morti
Esteri / “I vaccinati causano infertilità e aborti”: i no-mask pensano addirittura di usare la mascherina
Esteri / In Cambogia migliaia di persone sono rimaste senza cibo e medicine a causa del lockdown