Covid ultime 24h
casi +15.370
deceduti +310
tamponi +331.734
terapie intensive -26

Hong Kong, 47 attivisti per la democrazia accusati di “eversione” sulla base della nuova legge sulla sicurezza

Di Anna Ditta
Pubblicato il 28 Feb. 2021 alle 15:56 Aggiornato il 28 Feb. 2021 alle 16:03
78
Immagine di copertina
Credit: Ansa / Zumapress

A Hong Kong 47 attivisti per la democrazia sono stati accusati di aver violato la nuova legge sulla sicurezza nazionale voluta da Pechino, secondo quanto ha riferito la polizia locale. Si tratta del maggior numero di incriminazioni avvenuto finora sulla base della controversa legge, la cui introduzione aveva sollevato imponenti proteste nell’ex colonia inglese.

Il gruppo è sospettato di “cospirazione per commettere eversione”. Tra gli attivisti di Hong Konga cui è stato intimato di presentarsi alla polizia per rispondere delle accuse di “cospirazione sovversiva” vi sono Leung Kwok-hung, Jimmy Sham, Owen Chow e Frankie Fung.

La legge sulla sicurezza nazionale per Hong Kong, approvata a giugno 2020, punisce gli atti di sovversione, secessione, terrorismo e collusione con le forze straniere compiuti nell’ex colonia britannica. La legge è diventata uno strumento efficace per stringere la morsa della repressione contro gli attivisti per la democrazia di Hong Kong.

Leggi anche: 1. Hong Kong, arrestati 53 esponenti dell’opposizione. Joshua Wong accusato di “sovversione” /2. “La Cina non sarà mai una democrazia ed è il momento che il mondo lo capisca”: intervista a Alessandro Aresu /3. “Io sono Joshua Wong: arrestato 8 volte, bloccato nel mio paese e perseguitato dalla Cina. Vi spiego la mia lotta per Hong Kong” / 4. Esclusivo TPI: “Cari italiani non illudetevi, la solidarietà della Cina è solo propaganda per esercitare un’influenza politica”. Parla Joshua Wong, leader delle proteste di Hong Kong /5. Hong Kong, l’attivista Nathan Law: “Temo per la mia vita, l’Italia ci difenda prima che sia tardi” | VIDEO

78
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.