Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 21:15
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Guerra in Ucraina, ultime notizie. Zelensky: “2.811 missili russi contro le nostre città. Russia stato terrorista, via dal Consiglio sicurezza Onu”. Mosca: “Adesione di Svezia e Finlandia alla Nato è destabilizzante”

Immagine di copertina

GUERRA UCRAINA-RUSSIA: LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 29 GIUGNO 2022

GUERRA UCRAINA-RUSSIA ULTIME NEWS – 124esimo giorno di guerra in Ucraina. Ieri il “brutale” attacco missilistico della Russia contro un affollato centro commerciale nell’Ucraina centrale ha continuato a far discutere. Secondo i leader del G7 si è trattato di un “crimine di guerra”. Il ministro degli Esteri russo ha fornito la sua ricostruzione dei fatti, affermando che l’obiettivo delle forze di Mosca era “l’hangar, dove erano depositate armi e munizioni europee e americane”, ma “con l’esplosione delle munizioni il centro commerciale vuoto nelle vicinanze ha preso fuoco”, ha dichiarato Lavrov nel corso di una conferenza stampa ad Ashgabat in Turkmenistan. Intanto l’alleanza atlantica si prepara al vertice Nato in programma domani e giovedì a Madrid, mentre fa discutere la partecipazione di Putin al G20 di Bali.

GUERRA IN UCRAINA, LE ULTIME NOTIZIE DI OGGI, 29 GIUGNO 2022

Ore 19,20 – Ucraina: guerra può diventare catastrofe ambientale globale – L’invasione russa dell’Ucraina “ha il potenziale di trasformarsi in una catastrofe ambientale globale”, con danni alle riserve naturali, alla flora e alla fauna marina e alla contaminazione dell’acqua con sostanze chimiche, che potrebbe raggiungere persino il Mediterraneo. E’ il danno ambientale causato dall’aggressione russa, che l’ambasciatrice ucraina a Lisbona, Inna Ohnivets, ha denunciato nel suo discorso alla sessione plenaria della Conferenza Onu sugli Oceani che si sta svolgendo nella capitale portoghese. La diplomatica ucraina ha reso noto che i bombardamenti russi del porto di Mariupol e dell’impianto Azovstal “con decine di migliaia di tonnellate di bombe all’idrogeno solforato” si sono riversati “nelle acque del Mar d’Azov”. La presenza dei prodotti chimici nelle acque “potrebbe portare alla totale estinzione della flora e della fauna del Mar d’Azov”, ha denunciato, e raggiungere persino il Mediterraneo. Gli effetti si stanno già vedendo: ci sono “diverse migliaia” di delfini morti e feriti trovati sulla costa del Mar Nero e più di 20 riserve della biosfera e parchi naturali hanno sofferto “tremendamente” a causa dell’aggressione russa.

Ore 18,20 – Russia: “Contromisure” all’aumento forze Usa in Europa – La decisione degli Stati Uniti di potenziare la presenza militare in Europa spingerà la Russia ad adottare misure compensative: lo ha detto il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov. “Gli Stati Uniti hanno perso un’opportunità per evitare uno scenario di escalation. Ciò che sta accadendo ora ci spingerà inevitabilmente ad adottare misure compensative”, ha detto Ryabkov ai giornalisti a Mosca, commentando la decisione di Washington.

Ore 16,50 – Ucraina: scambiati 144 soldati, di cui 95 di Azovstal – L’Ucraina ha liberato, in seguito a uno scambio di prigionieri, 144 soldati, di cui 95 difensori dello stabilimento Azovstal a lungo sotto assedio a Mariupol; di questi, 43 facevano parte del battaglione Azov. Lo ha fatto sapere il ministero della Difesa di Kiev. Si tratta dello scambio più cospicuo dall’inizio della guerra in Ucraina, lo scorso 24 febbraio. Dei soldati liberati, 23 sono ufficiali e 69 sono sergenti e sottufficiali. Il più anziano dei rilasciati ha compiuto 65 anni, il più giovane 19. La maggior parte, ha aggiunto il ministero, ha ferite anche gravi e tutti hanno bisogno di cure mediche o psicologiche.

Ore 16,10 – Nato, Draghi: “8.000 soldati Nato pronti in Italia se necessario” – “Noi abbiamo assunto il comando Nato in Bulgaria e aiutiamo anche la Romania. E ci sono pattugliamenti aerei dei Baltici da vari mesi. Le forze in Bulgaria e Romania sono 2.000, ce se sono 8.000 di stanza in Italia pronte se necessario”. Lo ha detto il premier Mario Draghi parlando del ruolo dell’Italia nel piano della Nato di rafforzamento del fianco orientale.

Ore 15,00 – Nato: “La Federazione Russa è la minaccia più significativa e diretta alla sicurezza degli Alleati” – “La Federazione Russa è la minaccia più significativa e diretta alla sicurezza degli Alleati e alla pace e alla stabilità nell’area euro-atlantica. Cerca di stabilire sfere di influenza e controllo diretto attraverso la coercizione, la sovversione, l’aggressione e l’annessione. Utilizza mezzi convenzionali, informatici e ibridi contro di noi e i nostri partner”: è quanto si legge nello Strategic Concept 2022 appena diffuso dalla Nato al vertice di Madrid.

Ore 13,00 – Mosca: “Adesione di Svezia e Finlandia alla Nato è destabilizzante” – Il vertice Nato dimostra “l’aggressività” dell’Alleanza nei confronti della Russia. Lo ha dichiarato il viceministro degli Esteri russo, Sergei Ryabkov, secondo cui l’allargamento a Finlandia e Svezia è “profondamente destabilizzante”.

Ore 12,00 – Cina avverte Nato: “Smettere di provocare scontri politici” – La Cina avverte la Nato di “smettere di provocare linee ideologiche e scontri politici”. La Nato “continua a sfondare regioni e campi e sostenere il confronto di gruppo. La comunità internazionale dovrebbe mantenere un alto grado di vigilanza e opporsi fermamente” ha dichiarato il portavoce del ministero degli esteri, Zhao Lijian.

Ore 11,00 – Nato, Biden: “Più truppe in Italia e Germania” – Gli Stati Uniti dispiegheranno “difese aree aggiuntive e altre capacità in Germania e Italia”. Lo ha dichiarato il presidente Usa Joe Biden parlando del rafforzamento della presenza militare statunitense in Europa in un breve incontro con il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg, prima dell’inizio del summit di Madrid. Leggi la notizia completa.

Ore 10,00 – Intelligence Regno Unito: “Possibilità reale” che i russi non volessero colpire il centro commerciale – Secondo l’Intelligence del Regno Unito esiste una “possibilità reale” che il raid russo contro il centro commerciale di Kremenchug sia frutto di un errore dell’esercito di Mosca. “L’imprecisione degli attacchi a lungo raggio della Russia – scrive su Twitter l’intelligence britannica – ha già causato ingenti vittime tra la popolazione civile, inclusa la stazione ferroviaria di Kramatorsk il 9 aprile 2022. È probabile che i russi siano disposti ad accettare un alto livello di perdite concomitanti quando decidono di colpire un obiettivo”.

Ore 9,00 – Vertice Nato, Stoltenberg: “La Russia rappresenta una minaccia diretta per l’Alleanza” – “La Russia rappresenta una minaccia diretta per la nostra sicurezza”: lo ha dichiarato il segretario generale della Nato Jens Stoltenberg arrivando al vertice di Madrid.

Ore 8,00 – Onu: Zelensky chiede l’espulsione della Russia dal Consiglio di sicurezza – Intervenuto in collegamento con il Consiglio di sicurezza dell’Onu, il presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha ribadito che la Russia dovrebbe essere espulsa dal Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite e ha chiesto l’istituzione di un tribunale per giudicare le “azioni terroristiche quotidiane” di Mosca.

Ore 7,00 – Zelensky: “Finora 2.811 missili russi contro le nostre città” – “Da questa sera, il numero totale di missili russi che hanno colpito le nostre città è già pari a 2.811. E quante altre bombe aeree, quanti proiettili di artiglieria?”: lo dichiara il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video diffuso sui social. “Oggi, il Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite – ha dichiarato ancora  Zelensky – si è levato in piedi e ha onorato la memoria di tutti gli ucraini uccisi dall’esercito russo sulla nostra terra. I membri della delegazione russa hanno guardato indietro a tutti i presenti nella sala del Consiglio di sicurezza e hanno anche deciso di alzarsi in piedi, solo per non sembrare dei veri e propri assassini. Ma tutti sanno che è il terrore russo che sta uccidendo persone innocenti in questa guerra condotta contro il popolo ucraino”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo
Esteri / Usa, Biden fatica a indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali
Ti potrebbe interessare
Esteri / Nuovo attacco alla centrale nucleare di Zaporizhzhia: scambio di accuse tra Kiev e Mosca
Esteri / Giallo a New York: due italiani trovati morti in un albergo
Esteri / Usa, Biden fatica a indossare la giacca, poi gli cadono gli occhiali
Esteri / Parigi, paura all’aeroporto Charles De Gaulle: uomo armato di coltello ucciso dalla polizia
Esteri / Ucraina, bombardamenti russi a Nikopol: 11 morti e 13 feriti
Esteri / Scoperto un nuovo virus di origine animale in Cina: 35 persone contagiate dal Langya
Esteri / Taiwan: “Cina prepara invasione dell’isola. Le manovre militari proseguono”
Esteri / Trump, l’Fbi ha perquisito la casa dell’ex presidente in Florida. Portate via scatole di documenti
Esteri / È morta Olivia Newton-John: la star di “Grease” aveva 73 anni
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla