Il fuorionda che incastra il “leader” dei gilet gialli incontrato dal M5s | VIDEO

Di Daniele Nalbone
Pubblicato il 15 Feb. 2019 alle 13:02 Aggiornato il 10 Set. 2019 alle 23:34
0

>>> QUI IL VIDEO <<<

Nelle immagini riprese dalla troupe di Piazza Pulita, trasmissione de La7, si sente Christophe Chalençon affermare di “paramilitari” pronti “a intervenire perché anche loro vogliono far cadere il governo. [Qui l’articolo]

E ancora: “Io so che rischio molto, posso prendermi una pallottola in testa in qualsiasi momento, ma ne ne frego. Andrò fino in fondo a quello in cui credo. Perché se mi ficcano una pallottola in testa il popolo manderà Macron alla ghigliottina”.

Poi passa all’analisi “politica e strategica” della situazione: “Siamo arrivati a un tal livello di scontro che se mi colpiscono cade anche Macron. Perché il popolo irrompe nell’Eliseo e distrugge tutto. Lui, sua moglie, tutta la sua cricca”.

Ed eccoci al passaggio più pesante, che ha scatenato una bufera anche in Francia: “Abbiamo delle persone … dei paramilitari pronti a intervenire perché anche loro vogliono far cadere il governo. Oggi è tutto calmo, ma”, avverte, “Siamo sull’orlo della guerra civile”.

“Quindi si trovino delle soluzioni politiche perché dietro ci sono delle persone pronte a intervenire da ovunque”.

Ma chi sono, chiede l’inviata Alessandra Buccini, questi militari? “Paramilitari”, precisa Chalençon, “delle persone che si sono ritirare dall’esercito e che sono contro il potere”.

“È inquietante”, ammette, “ma voi non vi rendete conto. Macron ha paura. Macron ha molta paura”.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.