Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 10:40
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il tifone Lan ha causato almeno due morti in Giappone

Immagine di copertina
Il tifone Lan ripreso in un'immagine satellitare della Nasa, al largo delle coste giapponesi. Credit: NASA

La tempesta si sta abbattendo in queste ore sulle coste meridionali dell'arcipelago asiatico. Il suo arrivo ha fatto scattare l'allerta evacuazione per migliaia di persone nel sud del paese

Il tifone Lan ha raggiunto le coste del Giappone, provocando la morte di almeno due persone e facendo scattare l’allerta per l’evacuazione di migliaia di abitanti in diverse prefetture meridionali del paese. La tempesta, formatasi nell’oceano Pacifico a nord delle coste delle Filippine, è stata classificata come di categoria 4.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

Secondo il servizio meteorologico giapponese, Lan porterà piogge molto intense e venti violenti su quasi tutto il paese, soltanto l’isola settentrionale di Hokkaido sarà risparmiata. La Japan meteorological agency (Jma) ha riferito che le raffiche di vento portate dal tifone possono raggiungere i 180 chilometri all’ora di velocità.

Le vittime sono due uomini, il primo è deceduto a seguito del crollo di un’impalcatura e il secondo è un pescatore che è rimasto ucciso mentre si trovava sulla propria barca. Secondo l’agenzia di stampa giapponese Kyodo, la tempesta ha causato anche alcuni feriti lievi.

Il tifone sembra essersi leggermente indebolito rispetto al proprio picco di potenza, ma potrebbe ancora causare sul Giappone qualcosa come 80 millimetri di pioggia ogni ora. A riferirlo è stato un funzionario del servizio meteorologico del paese asiatico.

Lunedì 23 ottobre, il tifone si abbatterà sull’isola di Honshu, la più estesa dell’arcipelago giapponese. Secondo i meteorologi, la tempesta colpirà probabilmente un’area vicina alla capitale Tokyo. La Japan meteorological agency (Jma) ha riferito che a quel punto il tifone sarà già stato declassato alla categoria 2.

“Il vento e la pioggia si rafforzeranno durante la notte, quindi prendete le misure necessarie al più presto, preferibilmente prima che diventi buio”, ha detto il funzionario del servizio meteorologico giapponese.

L’agenzia ha pubblicato avvertimenti per piogge e inondazioni sulla costa pacifica del Giappone, inclusa l’area metropolitana di Tokyo. In diverse zone del Giappone, le autorità hanno consigliato a oltre 70mila famiglie di evacuare le proprie abitazioni, mentre sono almeno cinquemila i nuclei familiari a cui è stato ordinato di lasciare le proprie case.

Più di 300 voli sono già stati annullati e i servizi ferroviari interrotti in tutto il paese, in un caso questo è stato causato da un’interruzione di corrente elettrica. In diverse aree del Giappone si sono verificate frane, mentre alcuni fiumi sono a rischio esondazione.

Nelle ultime 48 ore, alcune aree meridionali del paese hanno ricevuto oltre 600 millimetri di pioggia, due volte la quantità che normalmente si riversa su queste zone nell’intero mese di ottobre. L’azienda Toyota  ha deciso di annullare il primo turno di lavoro in tutte le proprie centrali di assemblaggio.

Il primo ministro Shinzo Abe ha detto ai giornalisti di aver già invitato il governo di Tokyo ad adottare tutte le misure necessarie per ridurre al minimo i rischi per la popolazione. L’arrivo della tempesta è coinciso con il giorno in cui si sono tenute le elezioni generali per il rinnovo della Camera, che probabilmente consegneranno di nuovo la maggioranza alla coalizione guidata dal premier Abe.

Il percorso previsto del tifone Lan, secondo la Japan Meteorological Agency. Credit: JMA
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Ti potrebbe interessare
Esteri / San Marino, raggiunta l’immunità di gregge (con lo Sputnik)
Esteri / Cade da una gru durante un video in diretta: morta a 23 anni la star di TikTok Xiao Qiumei
Esteri / Ora Bezos vuole la Luna: proposto alla Nasa lo sviluppo di un lander lunare
Esteri / Leverkusen, esplosione in un impianto chimico: almeno un morto. Le autorità: "Non uscite e tenete porte e finestre chiuse"
Ambiente / Il ceo di Philip Morris: “Favorevole al divieto totale di fumo entro il 2030”
Esteri / Costretti a vivere tra le macerie: le vite spezzate dei bambini a Raqqa
Esteri / Gelati e software spia: il boicottaggio di Ben & Jerry’s e il caso Pegasus rivelano l’ambiguità di Israele sui territori occupati
Esteri / In Indonesia oltre 100 bambini a settimana muoiono di Covid
Esteri / Tunisia, il presidente Saied assume i pieni poteri: licenzia il premier e sospende il Parlamento
Esteri / Pizza per l’Italia e Chernobyl per l’Ucraina: la gaffe della tv sudcoreana alle Olimpiadi di Tokyo