Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:33
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Film porno proiettati sugli schermi dello store Asics: “Colpa degli hacker”

Immagine di copertina

L'incidente è avvenuto in un negozio di Auckland, in Nuova Zelanda

Film porno proiettati sugli schermi dello store Asics: “Colpa degli hacker”

Alcuni film porno sono stati proiettati per ore sugli schermi pubblicitari di uno store Asics, la nota marca di abbigliamento sportivo.

L’incidente è avvenuto ad Auckland, in Nuova Zelanda, nella notte tra sabato 28 e domenica 29 settembre.

Secondo quanto ricostruito dal New Zealand Herald, i video porno sono stati trasmessi per tutta la notte sugli schermi, solitamente utilizzati per pubblicizzare i prodotti in vendita nel negozio, posti sopra l’insegna del locale.

A risolvere la situazione è stato un commesso che, una volta aperto il negozio intorno alle 10, ha spento e riavviato il sistema che gestisce i video degli schermi pubblicitari.

L’azienda è stata costretta a scusarsi attraverso un comunicato pubblicato su Facebook.

“Persone sconosciute hanno avuto l’acceso agli schermi posti sopra il nostro negozio di Central Auckland e alcuni contenuti discutibili sono stati mostrati su di essi. Vogliamo chiedere scusa a chiunque possa aver visto questi filmati. Stiamo lavorando con i nostri fornitori di software e i gestori della sicurezza online per far sì che questo non accada nuovamente”.

La colpa, dunque, sarebbe di alcuni hacker che sono riusciti a introdursi nel sistema del negozio.

Il video a luci rosse che salva gli oceani dalla plastica
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Siberia, cinque ragazzi trovano e salvano una bambina appena nata abbandonata a -20 gradi
Esteri / Francia, la proposta shock del candidato Zemmour: “Scuole separate per studenti disabili”
Esteri / Djokovic espulso dall’Australia, il presidente serbo: “Trattato come un assassino seriale”
Esteri / “Il futuro dipende dai non vaccinati, salveranno l’umanità”: l’ultima teoria folle del Nobel Montagnier
Esteri / Djokovic, appello respinto: sarà espulso dall’Australia. “Deluso dalla sentenza”
Esteri / Proteste in Kazakistan, aggiornato il bilancio dei morti: sono 225
Esteri / Come in un film, dottoressa fa nascere una bambina in volo: “Si chiama Miracolo”
Esteri / Eruzione del vulcano sottomarino Hunga Tonga-Hunga Haʻapai, ora è allarme tsunami | VIDEO
Esteri / Novak Djokovic nuovamente in stato di detenzione al Park Hotel. Stanotte decisione definitiva sull’esplusione
Esteri / Stati Uniti, dura accusa alla Russia: “Ha inviato commando in Ucraina per dare il pretesto all’invasione”