Il video hard di Pornohub che salva gli oceani dalla plastica

L'iniziativa del sito web pornografico più popolare al mondo

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 29 Ago. 2019 alle 17:29 Aggiornato il 12 Set. 2019 alle 03:04
0
Immagine di copertina

Il video hard di Pornohub che salva gli oceani dalla plastica

Un video hard, che permette di salvare gli oceani dalla plastica: è l’ultima trovata di Pornohub, il sito web pornografico più popolare al mondo.

Non è la prima volta che il portale propone iniziative volte alla salvaguardia dell’ambiente: già nello scorso aprile, infatti, Pornohub aveva lanciato il canale BeeSexual, per la tutela delle api, mentre qualche anno prima si era impegnato per la salvaguardia delle balene.

I video porno per salvare le api: PornHub lancia la campagna BeeSexual

Questa volta, invece, il sito pornografico vuole ripulire gli oceani dalla plastica. Come? Attraverso una donazione per ogni visualizzazione di un video pornografico co-prodotto dall’azienda e il cui titolo è The Dirtiest Porn Ever, a un’associazione che si occupa di preservare l’ambiente.

Questa la descrizione al video hard: “Pornhub si occupa di “sporcarsi” e anche noi. Ma quando si tratta di milioni di tonnellate di rifiuti che si riversano sulle nostre coste ogni anno, potremmo tutti sopportare di ripulire il nostro atto. Ecco perché abbiamo collaborato con loro per creare The Dirtiest Porn Ever: un film per adulti girato su una delle spiagge più inquinate del mondo. E per aiutarti a ripulirlo… vogliamo che ti sporchi e ti sporchi. Per ogni visione di questo video, Pornhub farà una donazione a Ocean Polymers per aiutarli nei loro sforzi per aiutare a preservare i nostri oceani e le nostre spiagge”.

Il film per adulti, di cui è stato diffuso anche un trailer su Youtube, assolutamente visibile a tutti, vede protagonista la coppia LeoLulu.

Nel filmato, che sembra fare il verso a Laguna Blu, si vedono i due protagonisti in un primo momento passeggiare per poi fare sesso sfrenato in una splendida location balneare, deturpata, però, da cumuli di plastica.

Ma i veri protagonisti del video non sono i due attori porno, bensì un gruppo di persone, con indosso delle tute bianche, che raccolgono i rifiuti, mentre i due si cimentano in acrobatiche performance sessuali.

Un’iniziativa eccitante per salvaguardare l’ambiente.

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.