Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:25
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Elefantino di Sumatra muore dopo aver perso metà della proboscide a causa dei bracconieri

Immagine di copertina
Credit: Ansa

Un cucciolo di elefante di Sumatra – di appena un anno – è morto qualche giorno dopo aver subito una parziale amputazione della proboscide. L’intervento si era reso necessario in seguito alla grave ferita che l’elefantino aveva riportato dopo essersi tristemente imbattuto in una trappola tesa dai bracconieri. Il cucciolo era solo e in gravi condizioni quando è stato trovato dagli abitanti del villaggio nel distretto di Aceh Jaya, in Indonesia. Una volta ferito dalla trappola, infatti, la mandria lo avrebbe lasciato indietro.

“Abbiamo fatto del nostro meglio per salvarlo, ma non ci siamo riusciti perché la ferita era grave e infetta” ha spiegato alla Bbc Agus Arianto, direttore della Aceh Natural Resources Conservation Agency, agenzia territoriale che si occupa della salvaguardia animale. L’elefante di Sumatra è una sottospecie a rischio di estinzione a causa dell’elevata deforestazione dovuta all’estensione delle piantagioni. Così l’habitat di questo animale sta letteralmente scomparendo.

Secondo il Wwf si sarebbe ridotto del 70%. Inoltre, i bracconieri sono alla caccia di esemplari maschi a causa delle zanne che vengono poi vendute alimentando il mercato nero dell’avorio. Il ministero dell’ambiente indonesiano, nel 2019, aveva stimato la presenza di meno di 2000 elefanti di Sumatra allo stato brado.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale
Esteri / Bradley Cooper minacciato nella metropolitana di New York: “Aggredito con un coltello”
Esteri / AIRL, a Roma il Gala dell’amicizia italo-libica: “Che sia l’inizio di una nuova vita, di una stretta collaborazione”
Esteri / Variante, nel Regno Unito torna l’obbligo di mascherina nei luoghi e sui mezzi pubblici
Esteri / Austria, morto di Covid l’esponente No Vax Biacsics: aveva tentato di curarsi con clisteri di candeggina
Esteri / Usa, sparatoria in una scuola del Michigan: 15enne apre il fuoco sui compagni. Morti 3 studenti
Cronaca / L'a.d. di Moderna: “Vaccini meno efficaci contro Omicron"
Esteri / Covid, il Regno Unito verso la terza dose agli over 18 dopo tre mesi dalla seconda
Esteri / Cina, Xi Jinping promette 1 miliardo in più di dosi all’Africa