Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:19
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il tentativo di Trump di sottrarsi all’impeachment riflette la crisi della democrazia globale

Immagine di copertina
Donald Trump. Credits: AFP

Il commento di Ishaan Tharoor sul Washington Post: quello usato da the Donald Trump è un atteggiamento comune e replicato in altri paesi

Un Donald Trump messo all’angolo dall’impeachment che si ribella come un bambino capriccioso divincolandosi dalle accuse e destreggiandosi con strategie discutibili tra un abuso di potere e un altro, mettendo a rischio la democrazia. È l’immagine del presidente degli Stati Uniti d’America che emerge dall’analisi di Ishaan Tharoor sul Washington Post.

La stampa spara a zero contro di lui? “Fake news”. I suoi avversari politici lo criticano? “Corrotti”. Allo stesso modo definisce il processo pendente al congresso per impeachment: “Un inganno”. Gli analisti più sobri ritengono che i democratici ora abbiano una prova schiacciante che testimonia l’abuso di potere di Trump.

Il suo comportamento sta destando preoccupazioni sempre maggiori in patria, ma allo stesso tempo è ravvisabile anche in altri personaggi politici del panorama globale. Proprio per questo, il timore è che la democrazia sia più a rischio di quanto non si pensi.

I capricci di Trump per mettersi al riparo dall’impeachment

“Il presidente Trump è messo all’angolo e si sta divincolando”, scrive Tharoor sul Washington Post. “Si sommano le prove sul fatto che Trump stia cercando di fare pressione sui governi stranieri perché buttino fango sui suoi avversari politici. Giovedì, di fronte alle telecamere, ha apertamente chiesto ai governi di Cina Ucraina di investigare sul suo ex vice Joe Biden”. Un presidente americano che chiede aiuto al partito comunista cinese rappresenta un unicum nella storia.

Un Trump in lotta per la sua sopravvivenza, quello ritratto dal giornalista americano, pancia a terra sul campo di battaglia per schivare le pallottole che arrivano da ogni dove. Come può riuscire a cavarsela? Grazie al supporto dei media e al lavoro certosino svolto dai suoi collaboratori e consiglieri, impegnati costantemente a smorzare i toni dei suoi discorsi o ad abbellire le sue dichiarazioni.

La pratica di Trump è più diffusa di quanto si pensi

“I regimi autoritari hanno questo problema tutti i giorni, quando tutte le attività di governo sono il prodotto dell’identità del leader – ha scritto Timothy Naftali, direttore del Richard Nixon Presidential Library and Museum – ma questo è inusuale in una repubblica”.

Un comportamento, quello adottato da Donald Trump per mettersi al riparo dall’impeachment, che prima era inusuale nelle democrazie occidentali e ora sta diventando un luogo comune. Dall’Israele di Netanyahu all’India, passando per la Gran Bretagna. Chiunque si opponga alla parola del capo di stato diventa il bersaglio di teorie complottiste.

In Israele, ad esempio, il primo ministro ha pubblicamente denunciato di essere vittima di una caccia alle streghe dal momento che il procuratore generale sta indagando su possibili accuse di corruzione contro di lui. “In Gran Bretagna, il primo ministro Boris Johnson, salito al potere quest’anno attraverso i voti di una parte del voto britannico ha diffamato i membri del parlamento che indicavano la Brexit come tradimento e resa”, continua Tharoor. Più o meno lo stesso accade in India, dove i leader della più grande democrazia del mondo suggeriscono che i loro rivali liberal anti-nazionali debbano emigrare in Pakistan.

“I giudici scelti dallo Stato sono o i suoi giudici, o i suoi nemici”, continua Tharoor. “I giornalisti che dicono cose positive su Trump sono bravi, mentre quelli che parlano male di lui sono falsi”.

“L’impeachment contro Trump? Vi spiego perché è un rischio soprattutto per i democratici”: parla l’esperta

Impeachment contro Trump: il significato del termine e cosa rischia il presidente degli Stati Uniti

Impeachment contro Trump: la Casa Bianca ha rilasciato la trascrizione della telefonata con Zelenskij

Trump e il caso Ucraina, il presidente contro la “talpa”: “È come una spia”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri. Al-Burhan annuncia lo scioglimento del governo di transizione
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Ti potrebbe interessare
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri. Al-Burhan annuncia lo scioglimento del governo di transizione
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo
Esteri / Dalla Polonia al Brasile: le notizie dal mondo di questa settimana