Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 19:59
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. L’Europa tema la seconda ondata. Londra, polemiche per la quarantena per chi arriva dalla Spagna. La Corea del Nord ammette primo caso “sospetto”

Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – La pandemia di Coronavirus ha colpito finora oltre 16 milioni di persone nel mondo, provocando più di 640mila morti. In Italia la diffusione del Covid-19 è in fase di attenuazione (qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia) ma in Europa si teme una seconda ondata, mentre continua a preoccupare la situazione in particolare negli Stati Uniti e in Brasile. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, domenica 26 luglio 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 16,45 – Nord Corea dichiara stato massima allerta dopo primo contagio sospetto – Le autorità della città nordcoreana di confine, Kaesong, hanno imposto un lockdown dopo che è stato scoperto un primo caso sospetto di Covid-19 nel Paese. Lo riporta l’agenzia ufficiale Kcna, la quale riferisce anche che il leader Kim Jong-un ha convocato una riunione d’emergenza del politburo per “dichiarare lo stato di massima allerta” nel tentativo di contenere la diffusione del Coronavirus.

Ore 14,20 – Londra, polemiche per la quarantena per chi arriva dalla Spagna – Polemica in Regno Unito, dopo la decisione del governo di imporre la quarantena di due settimane ai viaggiatori in arrivo dalla Spagna, dove aumentano i timori di una seconda ondata di Covid-19. “I dati arrivati dalla Spagna venerdì ci hanno mostrato un forte aumento dei casi nel Paese e abbiamo preso una decisione il più velocemente possibile, il rischio è una potenziale seconda ondata e un altro lockdown”, ha spiegato ministro degli Esteri di Londra, Dominic Raab, in un’intervista a Sky News. L’opposizione laburista ha criticato il provvedimento, entrato in vigore alla mezzanotte di ieri, definendolo “disorganizzato” dopo che è emerso come il ministro dei Trasporti, Grant Shapps – in vacanza in questi giorni proprio in Spagna – sia stato colto di sorpresa dalla velocità con cui, nell’arco di appena 24 ore, è stata presa la decisione dell’obbligo di auto-isolamento.

Ore 12,00 – La virologa “Bat Woman”: “Il virus non si è originato a Wuhan” – Il Covid-19 non è nato a Wuhan. Lo afferma Shi Zhengli, la virologa cinese – nota anche come “Bat Woman” – del famigerato laboratorio di Wuhan, dal quale – secondo alcune teorie, sostenute tra gli altri dal presidente Usa Trump – sarebbe accidentalmente uscito il virus, creato i provetta. “Le affermazioni del presidente Trump che il SARS-CoV-2 è sfuggito dal nostro istituto contraddicono totalmente i fatti, danneggiano il nostro lavoro accademico e la nostra vita personale. Il presidente Trump ci deve le sue scuse”, ha dichiarato Zhengli alla rivista Science. La virologa si dice scettica anche sull’ipotesi – accreditata da molti negli ambienti scientifici – che il nuovo Coronavirus si sia trasmess all’uomo in un mercato umido di Wuhan: “Non credo che il passaggio sia avvenuto a Wuhan o nella provincia dello Hubei”, ha affermato “Bat Woman”.

Ore 09,45 – La Colombia supera gli 8mila morti – La Colombia ha registrato 294 morti per Covid-19 nelle ultime 24 ore: il bilancio complessivo delle vittime sale così sopra quota 8mila (8.269). Il ministero della Salute ha annunciato, inoltre, 7.254 nuove infezioni, che fanno salire il totale a 240.795. La capitale Bogotà ha registrato un incremento record di decessi su base giornaliera: 115. La Colombia è il quinto Paese più colpito dalla pandemia in America Latina e non ha ancora raggiunto il picco dei contagi.

Ore 07,30 – Corea del Nord ammette primo caso “sospetto” di Covid-19 – La Corea del Nord, che fino ad ora si era dichiarata immune al nuovo Coronavirus, ha annunciato un primo caso “sospetto” di Covid-19. Nonostante le severe misure di quarantena, “sembra che il feroce virus sia entrato nel Paese”, ha dichiarato il leader Kim Jong-un, secondo quanto riferito dall’agenzia di stampa ufficiale Kcna. A esser colpito dal virus sarebbe un cittadino che era scappato tre anni fa in Corea del Sud e che è “tornato il 19 luglio dopo aver attraversato illegalmente la linea di demarcazione” che funge da confine. “Inizialmente”, continua l’agenzia, “questa persona è stata sottoposta a una severa quarantena” e tutti coloro che sono entrati in contatto con lei nella città di confine di Kaesong – in cui è stato imposto il lockdown e dichiarato lo stato d’emergenza – vengono “esaminati a fondo”.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Francia, paura per gli arrivi dalla Catalogna – In Francia “la circolazione del Coronavirus è in netto aumento”: a dirlo è la direzione generale della Sanità, dopo che da due giorni si registrano oltre 1.000 nuovi casi in 24 ore. A Parigi è sttao ripristinato l’obbligo generale delle mascherine nei luoghi chiusi e raccomanda lo smart working. Dopo un vertice con il presidente Emmanuel Macron, il premier Jean Castex ha annunciato nuovi provvedimenti: “Chiunque arrivi dai Paesi dove la circolazione virale è particolarmente forte dovrà sottoporsi a un test in aeroporto. Chi risulterà positivo starà due settimane in quarantena”. I Paesi in questione sono Stati Uniti, Brasile, India, Sudafrica, Israele, Emirati Arabi, Bahrein, Kuwait, Qatar, Oman, Algeria, Turchia, Madagascar, Perù, Panama e Serbia. Ma Castex ha chiesto anche ai francesi di evitare Barcellona e la Catalogna, dove negli ultimi 10 giorni i casi sono tornati ad aumentare in misura preoccupante: “Stiamo discutendo con le autorità spagnole perché limitino le uscite dalla Catalogna verso la Francia”, ha aggiunto il premier.

Hong Kong, nuovo record di casi – Hong Kong ha registrato per il quarto giorno consecutivo un record di nuovi casi di Coronavirus: 133 nelle ultime 24 ore, con due decessi, secondo quanto riporta il South China Morning Post citando i dati ufficiali. La maggior parte dei casi risulta trasmessa a livello locale. Con i nuovi dati il bilancio della pandemia nella ex colonia britannica sale a 2.505 casi e 18 morti.

Brasile, Bolsonaro negativo a 3 settimane dal contagio – Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, è risultato negativo al test per il Coronavirus, dopo aver annunciato il 7 luglio di essere stato contagiato. A dare la notizia lo stesso 65enne capo di Stato di estrema destra in un tweet. “RT-PCR per Sars-Cov 2: negativo. Buongiorno a tutti”, ha scritto Bolsonaro sotto una foto che lo mostra sorridente e con una scatola di idrossiclorochina in mano. Bolsonaro ha reso noto di usare il controverso farmaco antimalarico, la cui efficacia contro il Coronavirus è messa in discussione dalla maggior parte della comunità scientifica, compreso uno studio recente effettuato proprio in Brasile.

Leggi anche: 1. Covid: “Dopo la sentenza del TAR ora il governo tiri fuori gli atti del Cts secretati” / 2. L’euforia da Recovery è già finita, il governo è (ancora) lacerato / 3. Lorenzin: “La Legge 23 della Lombardia ha fallito, ma la lezione del Covid-19 serva a tutto il Paese”

4. Le 13 inchieste aperte in Lombardia dall’inizio della pandemia / 5. Coronavirus, come funziona il vaccino di Oxford: 32mila volontari pronti a testarlo / 6. Caso camici, il governatore della Lombardia Fontana indagato: “Regione corretta”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Ti potrebbe interessare
Esteri / I talebani appendono i cadaveri di 4 uomini a una gru nella piazza di Herat: “Ecco la pena per i rapitori”
Esteri / Nel Regno Unito mancano cibo e benzina, la colpa è della Brexit e nessuno lo dice
Esteri / Afghanistan, attentato esplosivo a Jalalabad: 8 morti
Esteri / “Tassate noi ricchi”: a TPI parla l’ereditiera tedesca che propone la patrimoniale per colmare le disuguaglianze
Esteri / Tunisia: il presidente Saied si attribuisce poteri quasi illimitati. “È un colpo di stato”
Esteri / Draghi: "L'Italia donerà 45 milioni di vaccini ai Paesi più poveri"
Esteri / Germania, niente stipendio ai no vax in quarantena: “Perché devono pagare altri per chi sceglie di non vaccinarsi?”
Esteri / Elezioni in Germania: chi sarà il successore di Angela Merkel. La guida al voto
Esteri / Francia, candidato alle presidenziali attacca la Nutella: “Fa male ai bambini e all’ambiente”
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio