Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 22:04
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Coronavirus, ultime notizie dal mondo. Macron: “Non possiamo chiudere tutto il Paese”. Oms: “Apertura scuole solo dove il rischio è basso”

Immagine di copertina

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono oltre 22 milioni i casi di Coronavirus registrati finora nel mondo: la pandemia – che ha provocato ad oggi poco meno di 790mila morti – ha il suo epicentro in questa fase tra Stati Uniti e Brasile, mentre l’Italia è il 17esimo paese più colpito (qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia). Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, giovedì 20 agosto 2020, aggiornate in tempo reale.

Ore 21,00 – Francia, nuovo picco: oltre 4.700 nuovi casi – Nuovo picco in Francia: nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 4.700 nuovi casi di Coronavirus, un migliaio in più rispetto a ieri. Lo hanno riferito le autorità sanitarie.

Ore 20,00 – Merkel: “Evitare nuove chiusure frontiere” – “Vogliamo in ogni caso evitare che vengano di nuovo chiuse le frontiere nell’Unione europea”. Lo ha detto Angela Merkel alla conferenza stampa insieme al presidente francese Emmanuel Macron a proposito dell’aumento dei nuovi contagi da Coronavirus. “La Germania e la Francia nella lotto contro la pandemia spingono per una collaborazione molto più stretta nell’Ue”, ha spiegato ancora la cancelliera. Come precedentemente aveva notato anche il capo dell’Eliseo, Merkel ha sottolineato “quanto sia importante sviluppare criteri simili” nel trattare la pandemia, per esempio per quello che riguarda la classificazione delle zone a rischio. “Già in Germania molte persone non comprendono perché ci sono misure diverse nei vari Laender”, ha detto la cancelliera. Nondimeno, così ancora Merkel, “sento in Europa la volontà ad un’azione comune, anche se dobbiamo ancora imparare molto”.

Ore 18,45 – In Spagna altri 3.349 casi, dato in calo – La Spagna registra altri 3.349 casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore. Il giorno precedente erano stati 3.715.

Ore 16,10 – Belgio, a settembre in scuola con mascherine – In Belgio le scuole riapriranno il 1 settembre, con mascherina anti-Coronavirus obbligatoria per docenti e alunni sopra i 12 anni. Lo ha annunciato il premier belga Sophie Wilmes, spiegando che “l’obiettivo è evitare la seconda ondata”. “Oggi vediamo che la situazione si è stabilizzata e migliorata”, ha aggiunto, sottolineando che “è molto importante che o bambini vadano a scuola”.      Negli ultimi giorni il Belgio ha registrato un calo nei nuovi contagi di Covid-19, eccetto Bruxelles dove tuttavia l’incremento è in fase discendente. Finora, il Paese di 11 milioni di abitanti ha avuto 78.897 casi di Coronavirus e 9.959 morti, raggiungendo uno dei tassi di mortalità più alti al mondo pro capite.

Ore 14,55 – Croazia potrebbe finire in “lista nera” del Regno Unito – Dopo Spagna, Francia e Malta, è la Croazia la prossima che potrebbe finire nella ‘lista nera Coronavirus’ del Regno Unito, obbligando i vacanzieri britannici di ritorno in patria a mettersi in quarantena per 14 giorni. Lo ha riferito la Bbc, precisando che nel pomeriggio è atteso un incontro del governo per discutere di eventuali cambiamenti al numero di Paesi nei confronti dei quali Londra riconosce corridoi di viaggio sicuri. Misure simili adottate di recente nei confronti di altri Paesi europei hanno provocato il fuggi fuggi generale tra i turisti britannici che hanno affollato porti e aeroporti per rientrare a casa prima che scattasse l’obbligo all’isolamento. Nel Paese balcanico c’è stato negli ultimi giorni un forte aumento del numero di casi di Covid-19 e anche la Germania ha definito la costa della Croazia “zona a rischio”: ieri sono stati 219 i positivi, tra cui un calciatore della Dinamo Zagabria, portando il totale dei contagi finora accertati a 7.329 e 168 morti.

Ore 13,30 – Oms: “Apertura scuole solo dove il rischio è basso” – L’Oms Europa convocherà un incontro virtuale per i suoi 53 Stati membri sulla riapertura delle scuole, per discutere “azioni concrete per garantire che i bambini ricevano un’educazione adeguata in ambienti sicuri”. Lo ha detto nel briefing di oggi il direttore Oms per l’Europa, Hans Kluge. “Tali opzioni potrebbero includere una maggiore igiene e una maggiore distanza fisica negli ambienti scolastici per tutti, e l’introduzione di misure mirate in modo rapido ed efficace per adattarsi alle circostanze locali”. E ancora: “Aprire scuole dove i livelli di virus sono bassi; adeguare gli orari scolastici e limitare il numero di alunni dove i casi sono più diffusi; e prendere in considerazione la possibilità di tenere temporaneamente chiuse le scuole nelle aree in cui la trasmissione nella comunità è elevata”.

Ore 12,00 – Macron: “Non possiamo chiudere tutto il Paese” –  In Francia la diffusione del Coronavirus accelera, ma il presidente Emmanuel Macron esclude la possibilità di un nuovo confinamento generalizzato per evitare “danni collaterali considerevoli”. In un’intervista al settimanale Paris-Match, Macron afferma: “Vogliamo evitare di essere superati dagli eventi. Abbiamo strategie molto localizzate, come in Mayenne, e potremmo arrivare ad un confinamento mirato da imporre se la situazione dovesse richiederlo. Non possiamo fermare un intero Paese poiché i danni collaterali di un nuovo confinamento sono considerevoli”.

Ore 09,30 – Germania, record di casi da aprile – La Germania ha registrato 1.707 nuovi casi di infezione da Coronavirus nelle ultime 24 ore, il numero più alto da aprile, secondo i dati ufficiali diffusi oggi. Le statistiche dell’istituto di sorveglianza epidemiologica Robert Koch portano il numero totale di casi dall’inizio della pandemia a 228.621, confermando ulteriormente la crescita dell’epidemia osservata nel Paese nelle ultime settimane.

Ore 07,15 – In Usa 5,5 milioni di casi  e quasi 173mila morti – Gli Stati Uniti hanno raggiunto il numero di 5.524.398 casi confermati di Covid-19 e di 172.965 morti, secondo le stime della Johns Hopkins University. I nuovi contagi contabilizzati nelle ultime 24 ore sono 43.911 e il numero dei decessi registrati in un giorno è pari a 1.286. Lo Stato di New York non è più quello con il maggior numero di contagi, ma rimane il più colpito in termini di vittime, pari a 32.865. Nella sola città di New York, i decessi complessivi sono 23.642

CORONAVIRUS, ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Coronavirus, cresce mutazione più infettiva ma meno letale – Una mutazione sempre più comune del nuovo Coronavirus trovato in Europa, Nord America e parti dell’Asia potrebbe essere più contagiosa ma sembra essere meno mortale. Queste le conclusioni del medico di malattie infettive Paul Tambyah, consulente presso l’Università Nazionale di Singapore e presidente dell’International Society of Infectious Diseases. “Le prove – spiega Tambyah – suggeriscono che la proliferazione della mutazione D614G in alcune parti del mondo ha coinciso con un calo dei tassi di mortalità, il che potrebbe implicare che il virus sia meno letale”. L’esperto sostiene che la maggior parte dei virus tende a diventare meno virulenta a seguito delle numerose mutazioni. “È nell’interesse del virus – continua lo scienziato – infettare più persone, ma allo stesso tempo evitare di provocare il decesso dell’ospite, dato che la sopravvivenza di quest’ultimo assicura nutrimento e riparo al parassita”. Secondo i risultati di alcuni studi, il ceppo D614G sarebbe fino a 10 volte più contagioso e i vaccini attualmente in fase di sviluppo potrebbero non essere efficaci contro questa mutazione, ma non tutti gli esperti concordano con tali conclusioni.

Spagna, record di contagi da fine maggio – La Spagna ha registrato nelle 24 ore tra martedì e mercoledì altri 3.715 casi di Coronavirus, un dato che non si vedeva dalla fine di maggio.

Cuba annuncia il proprio vaccino: via ai test clinici – Cuba ha annunciato che inizierà la settimana prossima le sperimentazioni cliniche del proprio vaccino contro il Coronavirus. I test dureranno fino all’inizio del 2021, secondo quanto riporta il Registro pubblico cubano delle sperimentazioni cliniche. Sviluppato dall’istituto statale Finlay Vaccine, il farmaco si chiamerà Soberana 01 e sarà applicato in due dosi iniettate per via intramuscolare. Ulteriori dettagli sulla natura del vaccino non sono stati specificati. La sperimentazione clinica, che coinvolgerà 676 persone di età compresa tra i 19 e gli 80 anni, sarà articolata in due fasi, la prima delle quali prenderà il via lunedì prossimo. Il centro statale ha fissato l’11 gennaio 2021 come data di conclusione dei test.

Germania, 1.510 nuovi contagi: record da maggio – La Germania supera il tetto dei 1500 nuovi casi di contagio da Coronavirus in un giorno: è il numero alto da oltre tre mesi. Come riferisce il Robert Koch Institut, nelle 24 ore sono state segnalate 1510 nuove infezioni. L’ultima volta che si era raggiunto un dato superiore è stato il primo maggio scorso, con 1636 casi. Il picco più alto di infezioni era di inizio aprile, quando venivano registrati circa 6000 contagi giornalieri. La successiva flessione delle infezioni da Covid-19 è terminata a fine luglio, quando la curva dell’epidemia è tornata progressivamente a risalire. Sempre a quanto riferisce il centro epidemiologico nazionale, la maggior parte dei nuovi contagi è legato ai rientri dei tedeschi dall’estero: stando all’Rki, il 39% delle persone che negli ultimi sette giorni sono risultate positive al Covid hanno indicato un Paese estero come luogo in cui si è verificata l’infezione. La settimana precedente, aggiunge il Koch Institut, era del 34% il numero delle persone che si erano contagiate durante le vacanza, quella prima ancora era il 21%

“Il Covid si trasmette nell’aria fino a 5 metri” – Uno studio dell’università della Florida ha dimostrato che alcune particelle di Coronavirus che rimangono in aria consentono la trasmissione della malattia con una distanza fino a quasi 5 metri. “Si tratta di una prova inequivocabile della presenza di virus infettivi negli aerosol – afferma Linsey Marr, esperta nella diffusione aerea di virus non direttamente coinvolta nel lavoro – la distanza considerata è nettamente maggiore rispetto al metro consigliato dagli esperti per ridurre la diffusione” (Leggi la notizia).

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Basta, la scuola deve riaprire! Certo, ma siamo sicuri di avere un piano adeguato che tuteli i nostri figli? (di G. Gambino) / 2. Il proprietario del Papeete a TPI: “La chiusura delle discoteche una mossa per sabotare la campagna elettorale” / 3. Non cercate scuse: quest’anno, con l’emergenza Covid, le vacanze andavano fatte in Italia (di Selvaggia Lucarelli) / 4. Santanché a TPI: “La mia discoteca resta aperta, l’unica cosa vietata è ballare” (di L. Telese) / 5. Dopo i runner e i migranti, tocca alla discoteche: perché siamo sempre a caccia dell’untore? (di G. Cavalli)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Ti potrebbe interessare
Esteri / Vietato dire Natale: le linee guida per la “comunicazione inclusiva” dell’Ue
Esteri / Il nuovo capo dell’Interpol è Ahmed Naser al-Raisi, un generale accusato di torture e arresti arbitrari
Esteri / “Giulio Regeni ucciso per una rivalità tra servizi segreti”: le rivelazioni di un’inchiesta francese
Esteri / Comprò voti per portare le Olimpiadi a Rio de Janeiro: Nuzman condannato a 30 anni di carcere
Cronaca / Russia, incidente in una miniera di carbone in Siberia: 52 morti
Esteri / Covid, la nuova variante Omicron è arrivata in Europa: primo caso rilevato in Belgio
Esteri / Dalla Germania alla Cina: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Corea del Nord: condannato a morte per aver importato una copia di Squid Game
Esteri / Le storie dei lavoratori che sfidano Amazon nel giorno del Black Friday
Cronaca / Sudafrica, rilevata nuova variante Covid-19: “Minaccia grave”