Covid ultime 24h
casi +17.083
deceduti +343
tamponi +335.983
terapie intensive +38

Coronavirus nel mondo. Spagna, oltre 90mila visoni positivi al macello. Israele: seconda ondata, nuove restrizioni

Aggiornamenti in tempo reale dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 17 Lug. 2020 alle 06:34 Aggiornato il 17 Lug. 2020 alle 21:21
1
Immagine di copertina
Credit: ANSA/ ANDREA FASANI

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Secondo gli ultimi dati forniti dalla Johns Hopkins University, il nuovo Coronavirus finora ha contagiato più di 13 milioni di persone in tutto il mondo, mentre i morti sono oltre 580mila. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus di oggi, venerdì 17 luglio 2020, aggiornate in tempo reale:

Ore 21,00 – Bolivia, sette contagiati nel Governo. Grave il Ministro dell’Economia – Anche il ministro dello sviluppo della Bolivia Josè Abel Martinez è risultato positivo al Coronavirus: è il settimo contagiato nel gabinetto della presidente Janine Anez anch’essa positiva nell’ultimo mese. Il nuovo caso nell’esecutivo boliviano è asintomatico e il ministro rispetterà l’isolamento obbligatorio. In Bolivia, paese da 11 milioni di abitanti, il Covid ha fino ad ora contagiato 54,156 persone, uccidendone 1.984. Il ministro dell’economia della Bolivia, il 51enne Oscar Ortiz, ex candidato alla presidenziali, è ricoverato in terapia intensiva e si trova in gravi condizioni.

Ore 16,25 – Mosca: prima registrazione vaccino entro agosto – Alle accuse delle intelligence occidentali di aver tentato di rubare informazioni, con campagne di hackeraggio sugli sviluppi del vaccino contro il Covid-19, Mosca risponde con l’annuncio che nella prima metà di agosto sarà registrato il primo brevetto di vaccino in Russia. A riferirlo è stato il ministro della Salute, Mikhail Murahsko, che ha definito “positivi” i risultati dei trial clinici sul vaccino elaborato dal centro Gamaleya e realizzati dall’università Sechenov e dall’ospedale Burdenko.

Ore 15,00 – Spagna, saranno abbattuti 90mila visoni: “Erano positivi al Covid” – Ad Aragona, in Spagna, saranno macellati oltre 90mila visoni perché positivi al Coronavirus. Il focolaio è stato scoperto in una fattoria che alleva i mammiferi per la loro pelliccia. A maggio, la moglie di uno dei lavoratori dello stabile è stata infettata: da allora, sono stati contagiati anche il marito e altri sei colleghi. A quel punto, è stato necessario eseguire test di massa sui visoni presenti all’interno della fattoria: l’87 per cento di loro è stato trovato positivo. Le autorità sanitarie hanno deciso che i 92.700 animali dovranno essere abbattuti. La decisione, ha spiegato il ministro dell’agricoltura di Aragona Joaquin Olona, ​​è stata motivata dalla precauzione, per evitare che gli animali infettino l’uomo.

Ore 12,20 – Catalogna agli abitanti di Barcellona: “Restate a casa” – Le autorità catalane hanno deciso di estendere a tutta la città di Barcellona l’ordine di restare a casa, già in vigore in un sobborgo della capitale, per cercare di fronteggiare la diffusione del Coronavirus, dopo un’impennata di casi. Le medesime restrizioni varranno anche per la zona di Noguera e la regione di Segrià.

Messaggio politico elettorale. Committente: Tobia Zevi

Ore 11,30 – Usa, governatore Georgia denuncia sindaco di Atlanta che vuole la mascherina obbligatoria in pubblico – Scontro al vertice in Georgia sull’uso della mascherina anti-Coronavirus: il governatore repubblicano Brian Kemp ha sporto denuncia contro il sindaco di Atlanta, la democratica Keisha Lance Bottoms, per cercare di bloccare l’ordinanza con la quale la prima cittadina vuole rendere obbligatorio in pubblico l’uso del dispositivo di protezione individuale. La tesi di Kemp è che la dirigente locale non ha l’autorità per imporre misure più stringenti di quelle applicate a livello statale. In Georgia, l’uso delle mascherine è incoraggiato ma non obbligatorio. Nella denuncia, si sottolinea anche che la prima cittadina di Atlanta non ha il potere di riportare la città alla ‘fase 1’ della riapertura. La questione è finita in un botta e risposta su Twitter tra i due protagonisti: “Questa causa è a nome degli imprenditori di Atlanta e dei loro dipendenti che stanno lottando per sopravvivere in questi tempi difficili”, ha postato Kemp, denunciando “politiche disastrose che minacciano la vita e il sostentamento dei nostri cittadini”. Immediata la risposta della Bottoms, lei stessa contagiata dal Coronavirus, che su Twitter ha ricordato come “3.104 abitanti della Georgia sono morti e io e la mia famiglia siamo tra i 106.000 che sono risultati positivi”. “Nel frattempo, sono stata citata in giudizio dal governatore Kemp per l’ordinanza sulla mascherina. Un migliore utilizzo del denaro dei contribuenti sarebbe quello di aumentare i test e i tracciamenti dei contatti”, ha attaccato la democratica. La Georgia è tra gli Stati più colpiti negli Usa, con oltre 131 mila contagi e 3.105 morti”.

Ore 09.00 – Israele: seconda ondata Covid, decretate nuove restrizioni – Il governo israeliano ha decretato nuove restrizioni per cercare di contenere la seconda ondata di coronavirus che ha colpito il Paese, con oltre 1.500 casi al giorno. A partire dalle 17 di oggi pomeriggio, ristoranti e palestre saranno chiusi, ma sarà ammesso il cibo da asporto e la consegna a domicilio; i ristoranti negli hotel lavoreranno al 35% della capacità mentre le piscine interne resteranno aperte. I raduni di oltre 10 persone al chiuso e 20 all’aperto saranno vietati, ma sono previste esenzioni per i nuclei familiari e i gruppi di lavoro.

Insieme a queste restrizioni, ne sono state approvate altre specifiche durante i fine settimana: dalle 17 del venerdì alle 5 della mattina della domenica, tutti i negozi, centri commerciali, parrucchieri, biblioteche, musei e siti turistici saranno chiusi, eccetto che farmacie e supermercati. A partire dal prossimo weekend, saranno chiuse anche le spiagge, ma non ci saranno limitazioni agli spostamenti né durante la settimana né durante il fine settimana. Quanto alle istituzioni scolastiche e alla rete di asili e campi estivi, il premier Benjamin Netanyahu e il ministro della Difesa Benny Gantz decideranno nei prossimi giorni se intervenire. “Entro tre settimane saremo a 1.600 pazienti in gravi condizioni se continueremo su questa strada senza nuove restrizioni”, ha avvertito Netanyahu all’inizio della riunione di gabinetto. Conscio delle conseguenze economiche della stretta, il leader del Likud ha però sottolineato che “l’alternativa ai passi che vogliamo fare oggi è significativamente più difficile domani, quello che stiamo cercando di evitare”. L’obiettivo principale è “fermare gli assembramenti”. Finora lo Stato ebraico ha registrato 45.607 casi di coronavirus di cui 24.596 attivi, mentre i decessi sono stati 383.

Ore 07.00 – Lockdown e restrizioni in molti paesi per fermare l’aumento dei contagi – In tutto il mondo, diversi paesi stanno imponendo nuove restrizioni per fermare l’aumento del contagio da Coronavirus. In Messico, le autorità hanno imposto restrizioni alla mobilità, al commercio e al tempo libero, in particolare nelle destinazioni turistiche. Il Messico ha 317.635 casi e 37.574 morti. In Spagna, i residenti di tre distretti nei sobborghi di Barcellona devono rimanere in casa per l’aumento dei casi. La misura che colpisce circa 160mila persone. In Colombia, i medici chiedono il ritorno a una severa quarantena in tutta Bogota per rallentare le infezioni da coronavirus, avvertendo che i servizi medici sono vicini al collasso. Il paese ha segnalato oltre 165mila casi di coronavirus e circa 6mila morti. Il governo israeliano sta prendendo in considerazione un blocco nazionale completo nei fine settimana e prevede di chiudere tutti gli asili. In India, sono state introdotte nuove restrizioni nella città occidentale di Pune e in altri stati tra cui l’Uttar Pradesh, che ospita 200 milioni di persone. Lo stato indiano settentrionale del Bihar, con una popolazione di circa 125 milioni di persone, ha iniziato un lockdown di 15 giorni dal 16 luglio.

Ore 06.30 – Il Brasile supera 76 mila morti e 2 milioni di casi – Il Brasile ha superato la soglia dei 76 mila morti e dei due milioni di contagi da Covid-19. Secondo i dati delle autorità sanitarie, i decessi nelle ultime 24 ore sono stati 1.322, portando il bilancio totale delle vittime a 76.688. I contagi sono arrivati a 2.012.151, dopo l’incremento di 45.403 casi confermati oggi. Il Brasile rimane il secondo Paese con più infetti al mondo dopo gli Stati Uniti.

Ore 06.00 – Nuovo record negli Usa, 68.428 casi in 24 ore – Gli Usa battono un nuovo record per contagi di coronavirus in 24 ore. Ieri, secondo i dati di Johns Hopkins University, i nuovi casi sono stati 68.428. Nelle ultime 24 ore ci sono stati inoltre 974 decessi negli Usa. Il bilancio dei morti si è così aggravato a 138.201 e quello delle infezioni è salito 3.560.364.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: COSA È SUCCESSO IERI

Israele: si profila un nuovo lockdown – Nuovo record giornaliero di casi di Coronavirus in Israele in cui si profila una nuova chiusura del Paese. Nelle ultima 24 ore sono stati registrati 1.901 contagi di Covid-19 molto vicino alla soglia dei 2mila indicati dal ministero della Salute Juli Edelstein come limite per imporre nuovamente il lockdown.

Nuovo record di contagi a Tokyo – Nuovo record di contagi da Covid-19 a Tokyo, che segna 286 casi accertati nelle ultime 24 ore, sui 454 registrati a livello nazionale. Il nuovo record giunge all’indomani dell’innalzamento del livello di allerta al grado massimo nell’area metropolitana della capitale, dopo che l’allerta era stata completamente revocata a fine maggio scorso.

India: nuovo record giornaliero di contagi – L’India ha registrato 32.695 nuovi casi di Coronavirus nelle ultime 24 ore, il più alto aumento giornaliero dall’inizio della pandemia. Sempre nelle ultime 24 ore si registrano oltre 606 morti. Le nuove cifre portano il totale nazionale a 968.876 contagi con 24.915 morti nel Paese.

Sudamerica: superati i 150mila morti – In Sudamerica, il numero dei decessi legati al Coronavirus ha ormai superato le 150mila unità e l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha avvertito che nel continente l’epidemia dovrebbe raggiungere il suo picco il mese prossimo. Il Paese di gran lunga più colpito è il Brasile, dove quasi 2 milioni di persone sono state infettsate e più di 75mila sono morte.

Il secondo test conferma la positività di Bolsonaro – Il secondo test ha confermato la positività al coronavirus del presidente brasiliano Jair Bolsonaro. Lo ha annunciato durante un’intervista alla Cnn, precisando di stare bene e di non avere particolari sintomi. Ha segnalato la volontà di tornare al lavoro, dopo essersi dichiarato “stufo” della quarantena. Il Brasile è il secondo Paese al mondo più colpito dalla pandemia dopo gli Usa, con 1,9 milioni di contagi e oltre 74 mila morti.

Nuovo record di contagi negli Usa, 67.632 in un giorno – Nuovo record giornaliero di contagi negli Usa: in 24 ore ci sono state 67.632 nuove infezioni di coronavirus. Emerge dai dati di Johns Hopkins University che segnala 3,5 milioni di casi e oltre 137 mila morti.

Sudafrica: superati i 300 mila casi – In Sudafrica i casi di Covid-19 hanno superato i 300 mila facendone il Paese più colpito del Continente. “Il totale dei casi confermati di nuovo coronavirus è di 311.049”, ha dichiarato il ministro della Sanità, Zweli Mkhize, in una nota. Il numero totale dei decessi è invece a 4.453, di cui 107 registrati l’ultimo giorno.

Italia. Dl rilancio è legge, interventi per 55 mld per superare la crisi

Leggi anche: 1. “Con la proroga dello Stato di emergenza a rischio le libertà fondamentali”: il costituzionalista Cuocolo a TPI / 2. Coronavirus, la proposta shock: “Infettare giovani volontari per accelerare col vaccino” / 3. “I raggi ultravioletti distruggono il Coronavirus in pochi secondi”: lo studio

/4. Coronavirus, la storia del “paziente 206”: il superuntore che ha contagiato oltre 1.000 persone nello Sri Lanka / 5. Coronavirus, il Guardian: “Così l’Europa ha ignorato l’Sos italiano a fine febbraio”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

1
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.