Coronavirus:
positivi 52.942
deceduti 32.955
guariti 144.658

Coronavirus, ultime notizie: Boris Johnson uscito dalla terapia intensiva. Eurogruppo: accordo sull’utilizzo del Mes

Le ultime notizie dal mondo sull'epidemia da Covid-19

Di Anna Ditta
Pubblicato il 9 Apr. 2020 alle 07:40 Aggiornato il 9 Apr. 2020 alle 23:20
27

Coronavirus, ultime notizie dal mondo: tutte le news in tempo reale

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – I casi accertati di Coronavirus nel mondo sono oltre un milione e mezzo. La pandemia nata in Cina si è ormai diffusa in tutto il mondo, e ha colpito in particolare gli Stati Uniti e l’Europa. Tra i contagiati c’è il premier britannico Boris Johnson, ricoverato dal 6 aprile in terapia intensiva. Qui le ultime notizie sul Covid-19 in Italia. Di seguito le ultime notizie dal mondo sul Coronavirus, aggiornate in tempo reale, di oggi, 9 aprile 2020:

Ore 23,00 – Eurogruppo: accordo su documento economico da 500 miliardi – L’Eurogruppo ha trovato l’accordo su un pacchetto di aiuti da 500 miliardi. Secondo quanto emerso fino ad ora, tra i punti sui quali si è trovato un punto di incontro, l’utilizzo del Mes senza condizionalità per le spese sanitarie e un piano contro la disoccupazione. Leggi la notizia completa.

Ore 22,35 – Olanda: “Buon accordo, no a condizioni Mes per spese sanità” – Secondo quanto affermato dal ministro olandese delle Finanze, Wopke Hoekstra, l’Eurogruppo ha trovato un “buon accordo” aggiungendo che il ricorso al Mes può “fornire assistenza finanziaria ai paesi senza condizioni per le spese mediche”.

Ore 22,30 – Le Maire: “Piano economico più grande della storia” – “Il piano economico che abbiamo adottato è il più importante e più rapido che l’Ue abbia mai adottato nella sua storia”: lo ha detto il ministro francese delle Finanze Bruno Le Maire al termine della riunione dell’Eurogruppo. Il pacchetto adottato “permette di sbloccare immediatamente 500 miliardi di euro di sostegno alle nostre economie”.

Ore 22,10 – Terminato l’Eurogruppo: ci sarebbe l’accordo all’utilizzo del Mes – Secondo fonti interne, la riunione dell’Eurogruppo sarebbe terminata subito poco dopo le 22. Secondo quanto si apprende ci sarebbe l’ok all’utilizzo del Mes, il fondo Salva-Stati, senza condizioni.

Ore 21.15 – Alle 21,30 inizio dell’Eurogruppo – La riunione dell’Eurogruppo, inizialmente prevista alle 17 e poi slittata più volte, dovrebbe iniziare alle 21,30. Lo annuncia il portavoce del presidente dell’Eurogruppo Mario Centeno.

Ore 20,10 – Boris Johnson uscito dalla terapia intensiva – Migliorano le condizioni di salute del premier britannico Boris Johnson. Secondo la Bbc, infatti, il primo ministro è uscito dalla terapia intensiva del St Thomas’s Hospital. La notizia è stata confermata anche da Downing Street che ha spiegato che Johnson è stato “riportato in reparto dove verrà strettamente monitorato nella prima fase della sua ripresa”.

Ore 20,00 – Eurogruppo: c’è margine di accordo ma serve ok di Olanda e Italia – Ancora non è ripresa la riunione dell’Eurogruppo. Secondo quanto emerso ci sarebbero i margini per un accordo tra le parti ma è necessario che Olanda e Italia facciano un passo indietro rispettivamente sulla condizionalità del Mes che da parte dell’Italia sugli Eurobond. Leggi la notizia completa.

Ore 18,30 – In Regno Unito altri 881 morti – Le autorità britanniche hanno annunciato il decesso di altre 881 persone contagiate del Coronavirus, che porta il numero totale delle vittime a 7.978. Il ministro degli Esteri Dominic Raab ha avvertito che nel Paese “non è stato ancora raggiunto il picco dell’epidemia”.

Ore 17,00 – La Cina elimina i cani dalla lista degli animali commestibili – La Cina ha deciso di eliminare i cani dalla lista degli animali commestibili, classificandoli come “animali domestici”. La nuova classificazione è apparsa sull’ultima lista pubblicata dal ministero dell’Agricoltura di Pechino e si tratta della prima volta che viene operata questa distinzione in Cina. Leggi la notizia completa.

Ore 16,00 – Slitta di un’ora la riunione dell’Eurogruppo – Avrà inizio alle 18 e non alle 17 come inizialmente stabilito la riunione dell’Eurogruppo. Lo fa sapere il portavoce di Mario Centeno su Twitter affermando che “i contatti sono in corso”.

Ore 14,20 – In Thailandia una donna si è riammalata una seconda volta – Una donna in Thailandia ha contratto il Coronavirus per la seconda volta, una settimana dopo la guarigione dalla prima infezione. Lo svela il quotidiano locale Thai Rath, citando il dipartimento della Salute di Chaiyaphum, nel Nord-Est del Paese. La donna, 38enne, si era ammalata dopo essere tornata da un viaggio all’estero, a inizio marzo. Il 12 marzo si era sottoposta a tampone ed era risultata negativa. La paziente ha trascorso più di due settimana in ospedale ed è stata dimessa a seguito di tre tamponi negativi. Poi, a inizio aprile, ha iniziato ad accusa mal di gola ed ha effettuato un nuovo test, che è risultato positivo.

Ore 13,30 – Johnson migliora: “In grado di prendere decisioni” – Migliorano le condizioni di salute del premier britannico Boris Johnson, ricoverato da lunedì in terapia intensiva per il Coronavurus. Come ha detto il cancelliere Rishi Sunak questa mattina, Johnson è sempre in terapia intensiva ma riesce ora a sedersi nel letto e interagisce in modo positivo con il personale sanitario. Johnson, è “mentalmente in grado di prendere decisioni” e resta “accessibile” alla sua squadra di governo”, ha detto a Sky News l’ex ministro della Difesa britannico, Tobias Ellwood.

Ore 12,35 – Il Nyt: “Nella famiglia reale saudita 150 positivi” – Il Coronavirus “invade” la famiglia reale saudita. L’allarme è lanciato dal New York Times, secondo cui almeno 150 membri di diverso livello della famiglia dei Saud sono stati contagiati dal Covid. Secondo il quotidiano americano, che cita fonti vicine alla famiglia reale e personale medico, il principe Faisal bin Bandar bin Abdulaziz Al Saud, 70enne governatore della capitale Riad, è in terapia intensiva dopo aver contratto il Covid-19. I dottori all’ospedale esclusivo che cura i Saud, il King Faisal Specialist Hospital di Riad, stanno preparando 500 letti per quello che si aspetta sarà il flusso di altri reali e persone a loro vicine.

Ore 12,00 – Germania, quasi 5mila contagi in più – Sono ancora in crescita i casi di contagio da Coronavirus in Germania. Nel suo conteggio quotidiano, il Roberto Koch Institut – che registra solo le segnalazioni ufficiali dei vari Laender – parla di 108.202 infezioni: un aumento di 4974 casi rispetto al giorno precedente. Per l’Rki, il numero dei decessi è 2107. La Johns Hopkins Unversity conta invece 113.296 contagi e 2349 vittime complessive, bilancio quasi identico a quello della Zeit online – che incrocia i dati del Koch Institut con quelli dell’ateneo americano più quelli via via in arrivo dalle fonti sanitarie locali – secondo cui i contagi sono 113.236 e le vittime 2313.

Ore 09,20 – Olanda approva due mozioni contro Eurobond – Il Parlamento olandese ha approvato ieri sera due risoluzioni che chiedono al governo di non accettare gli Eurobond, su cui si sta discutendo in questi giorni nelle riunioni dell’Eurogruppo. L’Olanda, dal primo momento, si è detta contraria all’emissione dei cosiddetti Coronabond, spingendo perché la risposta europea al Coronavirus sia affidata al Mes. Le due mozioni presentate ieri in Parlamento (dal partito anti-Ue Forum per la democrazia e da alcuni deputati di vari schieramenti politici) non sono però vincolanti.

Ore 09,00 – Usa sospendono export mascherine – Gli Stati Uniti sospendono le esportazioni di alcuni dispositivi di protezione medica, tra cui guanti, mascherine e respiratori. La merce bloccata alla dogana verrà requisita fino a quando l’Agenzia federale per la gestione delle emergenze (Fema) non determinerà se debba essere tenuta nel Paese per combattere la diffusione del nuovo Coronavirus. Venerdì scorso il presidente, Donald Trump, aveva ordinato alla sua amministrazione di utilizzare tutti i mezzi legali necessari per mantenere negli Stati Uniti le forniture mediche molto richieste in tutto il mondo per affrontare l’epidemia, in particolare le mascherine N95, le ormai note Ffp2. L’azienda americana 3M, uno dei principali produttori mondiali di mascherine, ha annunciato lunedì di aver raggiunto un accordo con l’amministrazione Trump per consentirle di continuare a consegnare mascherine in Canada e nei paesi dell’America Latina nonostante le nuove restrizioni. Negli Usa è stato registrato intanto un triste record: quasi 2mila persone morte per due giorni consecutivi (1.973 e 1.939 morti). Il totale dei decessi è di 14.695. I contagi hanno superato quota 430.000.

Ore 08,15 – Altri 144 casi a Tokyo, nuovo record in Giappone – Si diffonde sempre più veloce la pandemia di Covid-19 in Giappone: nelle ultime 24 ore sono stati registrati altri 144 contagi a Tokyo, nuovo record di aumento in un giorno nella capitale. Il bilancio totale ora è a 1.338 casi a Tokyo e almeno 5.480 in tutto il Paese, compresi i 712 casi che erano a bordo della nave da crociera Diamond Princess. I decessi sono 96, quattro in più rispetto a ieri.

Ore 8,10Spagna, è morto Miguel Jones, giocava nell’Atletico Madrid – E’ morto a Bilbao all’età di 81 anni Miguel Jones, ex attaccante dell’Atletico Madrid, malato da tempo di cancro e recentemente ricoverato con una polmonite da Covid-19. Lo ha annunciato l’Atletico Madrid attraverso un comunicato ufficiale. In 8 stagioni con la casacca madrilena, ha collezionato 129 partite, vincendo un campionato, 3 Coppe di Spagna e una Coppa delle Coppe. “Con la partenza di Jones, la famiglia dell’Atletico  perde un altro dei simboli che hanno dato tutto per questo club dentro e fuori dal campo di gioco. Dal club, il presidente, l’amministratore delegato e il nostro consiglio offrono le loro sincere condoglianze a tutta la famiglia e agli amici”, ha scritto il club nel comunicato.

Ore 07,45 – Regno Unito verso proroga restrizioni fino a maggio – Le restrizioni agli spostamenti in Gran Bretagna, per arginare la pandemia di Covid-19, saranno probabilmente prorogate almeno fino a maggio. E’ quanto ci si attende dal prossimo vertice del Cobra. Il cancelliere dello scacchiere, Rishi Sunak, scrive Sky News, ha già escluso la possibile di sospendere la chiusura di pub, ristoranti, negozi e altre attività commerciali. Alcuni esponenti di primo piano del governo ritengono una riapertura possibile solo quando sarà dimesso il premier, Boris Johnson, attualmente ricoverato in terapia intensiva dopo aver contratto il virus.

Ore 07,05 – Brasile, muore un neonato di soli quattro giorni – Un neonato di soli quattro giorni, poisitvo al Covid-19, è morto a Natal, capitale dello stato del Rio Grande del Nord. Il bambino, nato prematuro venerdì scorso, ieri ha avuto una crisi respiratoria ed è morto. La madre è siolata in ospedale. Ma la vicenda è ancora all’esame delle autorità sanitarie, non è chiaro se il neonato sia nato on il Covid-19 o se sia stato contagiato subito dopo il parto.

Ore 07,00 – Pompeo, “Gli Usa sono quelli che fanno di più per Italia” – Il segretario di Stato americano, Mike Pompeo, assicura il massimo sostegno degli Stati Uniti all’Italia contro la pandemia di Covid-19. “Sono particolarmente affezionato agli italiani e voglio assicurare loro: nessun Paese vi aiuterà più di quello che faranno gli Stati Uniti. Annunceremo a breve altri interventi”, ha dichiarato in un’intervista concessa a otto giornalisti europei, per l’Italia il Corriere della Sera.  “Non esiste alcun Paese che fornirà al mondo più aiuti e più assistenza di quanto faranno, in forme diverse, gli Stati Uniti. E questo vale anche per l’Italia”, ha risposto Pompeo alla domanda sul forte attivismo cinese nell’aiuto ai Paesi europei. “Noi continueremo ad aiutare l’Italia e a breve annunceremo altri interventi di assistenza diretta. Sarà un’azione molto significativa. Non credo che altri Stati saranno in grado di fare la stessa cosa. Mi piacerebbe che lo facessero. Noi vogliamo che arrivino molti soccorsi all’Italia. È la mia terra di origine, come si può notare dal mio cognome. E sono particolarmente affezionato all’Italia. È importante capire come potremo fare per ottenere il migliore risultato per i cittadini italiani”.

Ore 00,00 – Un milione e mezzo di casi di Coronavirus e 87.706 morti nel mondo – Superata la soglia del milione e mezzo di contagiati nel mondo. Secondo il bilancio della Johns Hopkins University, i contagiati accertati sono 1.500.830. I morti sono 87.706 e i guariti sono 317.855. Il Paese con il maggior numero di decessi è ancora l’Italia con 17.669 vittime.

Usa, Trump: “Boris Johnson sta meglio” – “Sembra che le condizioni del premier britannico Boris Johnson, ricoverato in terapia intensiva con il coronavirus stiano migliorando”. Lo ha detto il presidente Donald Trump, rinnovando i suoi auguri di pronta guarigione all’amico Boris. “Speriamo che guarisca”, ha rimarcato Trump.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – COSA È SUCCESSO IERI NEL MONDO

Coalizione saudita annuncia tregua in Yemen. La coalizione a guida saudita che interviene in Yemen a sostegno delle forze governative ha annunciato un cessate il fuoco di 15 giorni per prevenire la diffusione del Coronavirus.

Primi morti nelle favelas di Rio, si teme il peggio. Prime vittime di Coronavirus nelle favelas di Rio de Janeiro: sono morte 8 persone e adesso sale l’allarme che il contagio divampi in quartieri contrassegnati da un’elevatissima densità abitative e scarse, se non inesistenti, strutture sanitarie.

Francia, il lockdown andrà oltre il 15 aprile. Il lockdown in Francia andrà oltre il 15 aprile. Lo ha annunciato l’Eliseo. Il presidente Macron parlerà alla nazione lunedì prossimo, poco dopo le 20.

L’Etiopia dichiara lo stato d’emergenza. L’Etiopia ha dichiarato lo stato di emergenza per fronteggiare la pandemia di Coronavirus che finora nel Paese ha contagiato 55 persone e ne ha uccise due.

Coronavirus ultime notizie | Boris Johnson ancora ricoverato, risponde alle cure. Il premier britannico Boris Johnson, ricoverato in terapia intensiva in un ospedale di Londra, è cosciente e risponde bene ai trattamenti. Leggi la notizia completa.

Gli Usa sospenderanno i finanziamenti all’Oms. Donald Trump ha annunciato che gli Stati Uniti sospendono i finanziamenti all’Oms, a causa della risposta dell’Organizzazione alla pandemia. “Non è il momento di tagliare fondi”, ha risposto l’Oms. La Francia assicura “pieno sostegno” all’Oms.

Il primo treno lascia Wuhan dopo 11 settimane di lockdown. Wuhan è stata riaperta e ai residenti è stato nuovamente concesso il permesso di uscire e viaggiare

Nuovo record di decessi negli Usa. I decessi per il coronavirus negli Stati Uniti sono stati 1.736 in 24ore. In base ai dati diffusi dalla Johns Hopkins University, il primato precedente Usa era di 1.344 morti registrati lo scorso 4 aprile.

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Leggi anche: 1. Le 24 ore che possono cambiare per sempre la storia dell’Europa (di L. Telese) /2.“Chiudere solo Codogno non è stato sufficiente, eravamo tutti concentrati su quello, ma i buoi erano già scappati dal recinto”: parla Rezza (ISS)

3.Contagio Coronavirus all’ospedale di Alzano: dopo l’inchiesta di TPI la Procura di Bergamo indaga per epidemia colposa /4. Lazio, 129 contagiati al Nomentana Hospital di Fonte Nuova: “Hanno spostato qui il focolaio di Nerola”

5. Calderoli a TPI: “La mancata zona rossa ad Alzano e Nembro ha determinato il disastro di così tante vittime in Italia”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

27
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.