Coronavirus:
positivi 88.274
deceduti 15.362
guariti 20.996

Coronavirus ultime notizie: primo caso di recidiva in Giappone. La Msc Meraviglia ancora ferma in Messico

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 27 Feb. 2020 alle 07:21 Aggiornato il 27 Feb. 2020 alle 20:14
38

Coronavirus ultime notizie: oltre 2.760 morti, 81mila contagi

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE – Sono 2.762 i morti in tutto il mondo a causa del coronavirus, mentre i contagi nell’ultimo giorno hanno superato quota 81mila: 78mila in Cina, oltre mille in Corea del Sud, oltre 300 in Italia (qui tutte le ultime notizie sui contagi in Italia). In molti Paesi europei e non solo iniziano a farsi sentire le conseguenze dei focolai di Covid-19 generatisi in Italia: c’è un primo contagiato in Algeria (un cittadino italiano), e un primo caso In Romania. In Cina la situazione sembra migliorare: Lo pneumologo Zhong Nanshan, a capo del team di medici della Commissione Nazionale per la Sanità cinese, prevede che la Cina terrà sotto controllo l’epidemia di coronavirus entro la fine di aprile.

Qui di seguito tutte le ultime notizie in tempo reale sul coronavirus:

Ore 20,00 – La nave Msc Meraviglia è ancora ferma in Messico – Non è finita l’odissea della Msc Meraviglia, la nave da crociera con oltre 4mila passeggeri a bordo, tra cui numerosi italiani, che da giorni ormai è alla ricerca di un porto dove poter attraccare. Dopo essere stata rifiutata dalla Giamaica (ne abbiamo parlato qui) e dalle Cayman (ne abbiamo parlato qui), l’imbarcazione sembrava aver avuto l’autorizzazione dalle autorità del Messico ad attraccare presso il porto di Cozumel.

Tuttavia, secondo le ultime informazioni, la nave è ancora ferma al porto, mentre i passeggeri non sono ancora stati fatti scendere. Il capitano, inoltre, avrebbe comunicato ai passeggeri che la crociera verrà rimborsata al 100 per cento ai passeggeri, i quali, però, vorrebbero a questo punto tornare a Miami, dove si erano imbarcati.

Il problema è sorto a causa di un membro dell’equipaggio che presentava sintomi influenzali, anche se fino ad ora non è stato accertato alcun caso di Coronavirus a bordo.

Ore 17,20 – Muore ex ambasciatore Iran in Vaticano – È morto in seguito al contagio da Coronavirus l’ex ambasciatore dell’Iran in Vaticano, Hadi Khosroshahi. Lo ha reso noto la Repubblica islamica.

Ore 17,00 – La Corea del Sud supera la Cina nei contagi – Con 505 nuovi casi di Coronavirus, la Corea del Sud ha superato la Cina, che oggi ha riportato 433 nuovi casi di Covid-19. Complessivamente, sono 1.766 le persone infette in Corea, mentre il bilancio dei morti è salito a 13.

Ore 16 – Croazia, terzo contagiato: è stato a Parma – La Croazia ha accertato il terzo caso di coronavirus. Si tratta di un uomo che lavorava a Parma: il paziente è stato messo in quarantena in un ospedale a Rijeka.

Ore 15,25 – Contagiata anche la vicepresidente dell’Iran – La vice presidente dell’Iran, Masoumeh Ebtekar, è risultata positiva al coronavirus: a dare la notizia la sua portavoce, Feriba Ebtehaj. “Il test – ha detto – è stato effettuato ieri e questa mattina si è saputo che il risultato è positivo”. Ebtekar, che ieri ha partecipato a una riunione di governo a pochi metri di distanza dal presidente Hassan Rouhani, è solo l’ultima di una serie di figure di alto livello nella leadership politica della Repubblica islamica ad essere stata contagiata dal Covid-19. Prima di lei sono risultati positivi al nuovo coronavirus: il viceministro della Salute e capo della task force del governo contro l’epidemia, Iraj Harirchi, il capo della Commissione sicurezza nazionale ed esteri al Parlamento, Mojtaba Zolnour, e il deputato riformista Mahmoud Sadeghi.

Coronavirus ultime notizie ore 13,23 – Primo caso di recidiva in Giappone – Si tratta, per le autorità sanitarie di Osaka di una donna intorno ai 40 anni, risultata positiva al coronavirus per la seconda volta in un mese. È una guida turistica che aveva lavorato con dei visitatori provenienti da Wuhan ed era poi stata ricoverata perché contagiata.

Il 6 febbraio era stata dimessa, ma negli ultimi giorni si è sentita di nuovo male e le è stato nuovamente riscontrato il virus. Secondo l’ospedale, tra un ricovero e l’altro, era rimasta a casa e non è entrata in contatto con altre persone.

Ore 12,39 – Israele blocca ingresso italiani – Israele vieta l’ingresso agli italiani per arginare i contagi da coronavirus: dopo il secondo caso registrato nel Paese, il ministro dell’Interno, Aryeh Deri, ha annunciato che firmerà un’ordinanza che proibisce l’arrivo di cittadini italiani o di altri cittadini stranieri con voli dall’Italia. Per i cittadini israeliani sarà possibile rientrare ma dovranno sottoporsi a 14 giorni di quarantena.

La decisione è arrivata dopo che il ministero della Salute israeliano ha confermato il secondo caso di coronavirus nello Stato ebraico, un uomo tornato dall’Italia. Il paziente è stato trasferito in isolamento all’ospedale Sheba, vicino Tel Aviv.

Ore 11,40 – Trump: “Italia in difficoltà, valuteremo se bloccare voli ma soltanto al momento giusto” – È ancora troppo presto per gli Stati Uniti di decidere eventuali restrizioni ai viaggi dall’Italia e dalla Corea del Sud. “Ora non è il momento giusto. Al momento giusto potremmo farlo, vedremo cosa succede. Intanto monitoriamo gli arrivi dalle aree infette”, ha affermato Donald Trump, ammettendo comunque che il nostro Paese, così come altri, sta incontrando “difficoltà” con l’emergenza Coronavirus.

Ore 11,15 – Due nuovi casi in Gran Bretagna, uno dei due era stato in Italia – Crescono i casi di contagio in Gran Bretagna, dove sono state trovate due persone positive ai test in Inghilterra. I due pazienti sono ricoverati in reparti specializzati in malattie infettive in ospedali di Londra e Liverpool. Uno di loro era stato di recente in Italia, l’altro a Tenerife.

Ore 10,30 – Il Giappone dispone la chiusura di tutte le scuole – Il premier Abe dispone chiusura di tutte le scuole pubbliche di ogni ordine e grado a partire dal 2 marzo.

Ore 10, 00 – Arabia Saudita sospende temporaneamente ingresso a pellegrini per La Mecca –  L’Arabia Saudita sospende “temporaneamente” l’ingresso sul suo territorio dei pellegrini che si recano a La Mecca per “impedire l’arrivo del nuovo coronavirus e la sua diffusione”. Lo ha annunciato il ministero degli Affari esteri saudita, che ha sospeso anche l’ingresso nel Paese arabo ai viaggiatori con visti turistici di paesi in cui il nuovo coronavirus è già diffuso.

Coronavirus ultime notizie ore 08,40 – Il Messico autorizza la nave Msc “Meraviglia” ad attraccare

Era stata respinta da due porti nei Caraibi (in Giamaica e alle Isole Cayman) per paura del coronavirus: ora è al largo di Cozumel in attesa che il tempo migliori per poter attraccare.

Ore 08,16  – Primi contagi in Estonia e Danimarca 

Il coronavirus è arrivato in Estonia, dove è stato registrato il primo caso di contagio, e in Danimarca.

La persona contagiata in Estonia sarebbe iraniana ed era tornata ieri sera dall’Iran, uno dei Paesi al momento maggiormente colpito dal contagio dopo la Cina. Il danese era rientrato lunedì da una vacanze sulle nevi in nord Italia.

Ore 07,10 – Coronavirus: capo esperti Cina, controllo epidemia entro aprile

Lo pneumologo Zhong Nanshan, a capo del team di medici della Commissione Nazionale per la Sanità cinese, prevede che la Cina terrà sotto controllo l’epidemia di coronavirus entro la fine di aprile. “La Cina ritiene di tenere sotto controllo l’epidemia entro la fine di aprile”, ha dichiarato lo penumologo, durante una conferenza stampa a Guangzhou, nel sud-est del Paese.

“Nonostante ci sia stata una grande epidemia a Wuhan, non si è estesa massicciamente ad altre città”, ha proseguito Zhong.

Ore 04,16 – Bahrein, contagi salgono a 33

Il Bahrein ha scoperto sette nuovi casi di coronavirus, portando il numero a 33, secondo quanto riferito dal ministero della Salute su Twitter. Il ministero ha aggiunto che la maggior parte dei casi appena scoperti proviene dall’Iran.

Ore 04,14 – Coronavirus: Iraq vieta riunioni pubbliche e viaggi

L’Iraq ha vietato ieri le riunioni pubbliche e vietato l’ingresso ai viaggiatori del Kuwait e del Bahrein a causa della diffusione del nuovo coronavirus, vietando il viaggio da o verso un totale di nove Paesi.

Il ministro della Sanità Jaafar Allawi ha dichiarato in un decreto che ai cittadini iracheni non è permesso viaggiare in Cina, Iran, Giappone, Corea del Sud, Thailandia, Singapore, Italia, Bahrein e Kuwait. Gli iracheni che viaggiano dai nove Paesi e i diplomatici sono esenti dal divieto di ingresso ma dovranno essere sottoposti a test, ha detto Allawi.

Allawi ha anche ordinato la sospensione di scuole e università e la chiusura di cinema, caffè, club e altri luoghi di ritrovo pubblici a livello nazionale dal 27 febbraio al 7 marzo. Non è stato immediatamente chiaro se i manifestanti antigovernativi riuniti nella centrale piazza Tahrir di Baghdad e altri siti di protesta in tutto il sud dell’Iraq rispetteranno il divieto. Quasi 500 persone sono state uccise dal primo ottobre con manifestanti che chiedono la cacciata di quella che vedono come un’élite al potere corrotta e la fine delle interferenze straniere principalmente da parte di Iran e Stati Uniti. L’Iraq è preoccupato per la diffusione del coronavirus dal vicino Iran, che è stato colpito da quello che sembrava essere il peggior focolaio al di fuori della Cina.

Coronavirus ultime notizie ore 03,08 – Primo caso in Romania

Primo caso di coronavirus in Romania. Lo riporta l’Afp. Si tratta di un uomo che aveva ricevuto una visita da un italiano la scorsa settimana. Altre 7 persone che risiedono allo stesso indirizzo sono risultate negative al test ma per precauzione saranno messe in quarantena.

Coronavirus, i passeggeri che fanno scalo a Fiumicino non vengono controllati. Ministero: “Non c’è bisogno”

Il Coronavirus è la madre di tutte le fake news perché fa leva sulle nostre paure (di V. Petrini)

Coronavirus in Italia, psicosi razzista: “Alla larga dai cinesi!” (di G. Gambino)

Virus Cina: tutto quello che c’è da sapere sul virus cinese ed evitare la psicosi

38
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.