Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:45
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Giamaica, respinta nave da crociera con italiani a bordo. Passeggero a TPI: “Sorpresi e preoccupati”

Immagine di copertina
MSC Meraviglia (Foto da Archivio)

Le autorità giamaicane non hanno consentito lo sbarco dei turisti perché un membro dell’equipaggio manifesta sintomi influenzali

Giamaica, respinta nave da crociera con italiani a bordo. Passeggero a TPI: “Sorpresi e preoccupati”

A una nave da crociera, la MSC Meraviglia, con a bordo numerosi italiani e francesi è stato impedito di fare scendere i passeggeri al porto di Ocho Rios, in Giamaica. Le autorità giamaicane non hanno consentito lo sbarco dei turisti poiché c’è un membro dell’equipaggio che manifesta sintomi influenzali. La MSC Meraviglia, dopo alcune ore di attesa, è ora ripartita in direzione delle Cayman. Un passeggero italiano a bordo, Tonino M., racconta quello che sta accadendo.

“Siamo partiti domenica da Miami e oggi avevamo la prima tappa in Giamaica, a bordo saremo almeno 200/300 italiani. Dovevamo sbarcare alle nove di questa mattina (ora locale) ma di ora in ora continuavano a fare annunci dicendo che dovevano risolvere un problema con le autorità locali. Avevamo capito tutti che il problema era legato al Coronavirus”.

Passeggeri a bordo della nave MSC Meraviglia

 

“Gli autisti che ci attendevano in porto a un certo punto sono andati via e ci hanno comunicato che non ci avrebbero fatto sbarcare, in pratica l’hanno saputo prima loro di noi. Io sono in vacanza con mio figlio, domani è previsto di sbarcare alle Isole Cayman, poi Cozumel, Bahamas e dovremmo tornare a Miami domenica prossima. A questo punto non so cosa accadrà, ma il timore è che ora tutti i porti ci respingeranno”.

“Negli Stati Uniti siamo arrivati sabato e non abbiamo avuto alcun problema né controlli. Nemmeno la temperatura ci hanno misurato. Lo hanno fatto solo a Miami al momento dell’imbarco. Non ci aspettavamo questa situazione, siamo tutti stupiti a bordo. E non vogliamo che le nostre famiglie si preoccupino”.

Passeggeri a bordo della nave MSC Meraviglia

Da MSC crociere, dopo molte richieste di avere qualche informazione, ci fanno sapere che “un membro dell’equipaggio ha una normale influenza, cosa che abbiamo comunicato come da prassi alle autorità portuali. Lì sono iniziati i problemi. Il Ministero della salute della Giamaica aveva poi dato il consenso allo sbarco in maniera informale, non scritta, ma ci sono stati ritardi nelle comunicazioni con le autorità portuali e siamo ripartiti. C’è una psicosi generale, quello che accadrà negli altri porti al momento non possiamo prevederlo”.

Passeggeri a bordo della nave MSC Meraviglia

 

AGGIORNAMENTO 26 FEBBRAIO 2020: 

La nave da crociera MSC Meraviglia con molti italiani a bordo è stata respinta anche dalle autorità portuali delle Cayman. Al momento sulla nave si inizia a respirare un’atmosfera molto tesa, con centinaia di passeggeri radunati nelle aree comuni che si consultano sul da farsi (qui i dettagli).

Leggi anche:
Coronavirus, le limitazioni all’estero per gli italiani paese per paese
Tutte le notizie sul coronavirus in Italia
Coronavirus: la mappa virtuale interattiva aggiornata in tempo reale con i casi in tutto il mondo
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Studente italiano ucciso a New York, ferito anche un altro connazionale. Arrestato l'aggressore
Esteri / Ambiente, lavoro, giovani e cannabis legale: la Germania prepara la rivoluzione culturale che investirà l’Europa
Esteri / L’addio commosso di Angela Merkel: “Grazie per la fiducia”
Esteri / Copenaghen, 31 persone trascorrono la notte nel negozio Ikea isolato dalla neve
Esteri / Un quiz per scoprire quanto ne sai sull’Hiv (e smontare le false credenze)
Esteri / India, i bambini muoiono per lo smog. Un decesso su dieci sotto i cinque anni è per l’inquinamento
Esteri / Dalla Francia a Israele: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Grecia, da gennaio obbligo vaccinale per gli over 60: multe di 100 euro al mese per i trasgressori
Esteri / Variante, in Nigeria Omicron presente già a ottobre
Esteri / Unhcr: al via la campagna per salvare 3,3 milioni di rifugiati dal gelo invernale