Covid ultime 24h
casi +15.370
deceduti +310
tamponi +331.734
terapie intensive -26

La previsione della Cina al Congresso nazionale del Popolo: +6% del Pil dopo il Coronavirus

Di Veronica Di Benedetto Montaccini
Pubblicato il 5 Mar. 2021 alle 20:47
60
Immagine di copertina

La Cina ha fissato un obiettivo di crescita del prodotto interno lordo (PIL) superiore al 6 per cento per il 2021 e ha delineato un piano per promuovere l’innovazione, lo sviluppo verde e la prosperità comune nei prossimi cinque anni.

Intervenendo in occasione della sessione legislativa annuale del paese, il premier Li Keqiang – venerdì 5 marzo – ha spiegato come la Cina affronterà le numerose sfide legate a una nuova fase di sviluppo.

“La Cina rimane in un periodo importante di opportunità strategica per lo sviluppo. Tuttavia, ci sono cambiamenti sia nelle opportunità che nelle sfide che affrontiamo”, ha dichiarato Li consegnando un rapporto sul lavoro del governo alla riunione di apertura della quarta sessione del 13° Congresso Nazionale del Popolo (NPC), la massima legislatura cinese.

Con il +2,3 per cento di crescita del 2020, l’economia cinese è stata l’unica grande al mondo ad espandersi lo scorso anno, aiutata dalle iniezioni di liquidità della banca centrale per sostenere le imprese, dalla spesa fiscale extra per le infrastrutture e dal rapido controllo dei focolai di coronavirus a livello nazionale.

Secondo le proiezioni di diverse banche d’affari, tra cui Nomura, la crisi del nuovo Coronavirus ha messo Pechino nelle condizioni di superare gli Usa in anticipo, entro il 2028, due anni prima del previsto. Il Fmi ha stimato, nelle sue ultime previsioni di gennaio, una crescita della Cina per il 2021 dell’8,1 per cento.

Leggi anche: 1. Joshua Wong: “La mia vita è a rischio, ho paura di finire in un carcere cinese silenziato per sempre. Ma non illudetevi: oggi Hong Kong, domani Taiwan” / 2. Ecco perché per la Cina è così importante avere il controllo su Hong Kong / 3. La Cina riduce il debito all’Africa, ma rischia di finire in trappola / 4. “Perché lo scontro con la Cina potrebbe aiutare il governo indiano” / 5. “Vi spiego l’accordo segreto tra Vaticano e Cina, quanto è costato e a chi conviene”

60
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.