Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 13:35
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Caos in Libia, Laura Boldrini: “Dopo Palermo si era parlato di svolta, ora il governo venga a spiegare in Parlamento”

Immagine di copertina

Negli ultimi due giorni è risalita la tensione in Libia. Il generale Khalifa Haftar, l’uomo forte della Cirenaica, con la sua Libyan National Army ha lanciato una nuova offensiva nell’ovest del Paese.

Un vero e proprio attacco verso Tripoli che rischia di minare ulteriormente la già instabile situazione nel paese nordafricano. L’obiettivo di Haftar è quello di “combattere terrorismo, criminali e bande armate transfrontaliere”. Per questo motivo, il generale libico ha chiesto la resa delle milizie fedeli al governo di Fayez al Sarraj, l’unico riconosciuto dall’Onu.

Il nuovo attacco di Haftar verso le milizie governative ha provocato la preoccupazione della comunità internazionale. L’Italia ha deciso di firmare un comunicato congiunto con Francia, Stati Uniti, Regno Unito ed Emirati Arabi Uniti.

Il ministro degli Esteri, Enzo Moavero Milanesi, ha sottolineato che “la soluzione della crisi deve passare attraverso un dialogo inclusivo, responsabile e costruttivo”. Dello stesso avviso anche il segretario generale delle Nazioni Unite, Antonio Guterres, che ha organizzato un incontro con Haftar.

A intervenire sulla questione è stata anche Laura Boldrini, deputata di Liberi e Uguali: “La situazione in Libia si fa sempre più grave – ha dichiarato l’ex presidente della Camera – e la sua instabilità mette a rischio tutta l’area del Mediterraneo. Il governo, che dopo la conferenza di Palermo ci aveva parlato di una “svolta” nel Paese, non continui a far finta di niente e venga immediatamente a riferire in Parlamento”.

Caos Libia: perché Haftar avanza contro Tripoli e cosa aspettarsi

Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Ti potrebbe interessare
Esteri / Regno Unito, torna a fare paura il Covid: oltre 200 morti al giorno e 43mila casi. Sotto osservazione nuova mutazione
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana