Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:14
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Il candidato di centrodestra ha vinto le elezioni presidenziali in Cile

Immagine di copertina
Credit: Afp

Sebastián Piñera ha vinto il secondo turno delle elezioni presidenziali in Cile con il 54,6 per cento dei voti. Era già stato alla guida del paese dal 2010 al 2014

Domenica 17 dicembre il miliardario Sebastián Piñera ha vinto il secondo turno delle elezioni in Cile ed è stato eletto presidente per il suo secondo mandato, dopo aver già ricoperto la carica dal 2010 al 2014.

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come

A scrutini quasi terminati, Piñera si è assicurato il 54,6 per cento dei voti. Il suo rivale Alejandro Guillier, il candidato della coalizione di centrosinistra che ha guidato il paese dal 2014 a oggi, si è fermato al 45,4 per cento e ha già riconosciuto la sconfitta.

Sebastián Piñera sostituirà alla guida del paese la socialista Michelle Bachelet, prima donna a ricoprire l’incarico di presidente del Cile.

Bachelet ha goduto di una buon livello di popolarità nel corso dei suoi quattro anni alla guida del paese, ma la sua fama era calata in maniera considerevole dopo uno scandalo di corruzione che ha coinvolto la figlia e la nuora.

“Voglio rinnovare il mio impegno nei confronti dei cileni, un impegno all’unità e al dialogo. Per questo invito i miei predecessori a condividere le loro esperienze e i loro consigli in modo tale da raggiungere soluzioni utili a combattere i nostri problemi principali”, ha detto Piñera ai suoi supporter.

Secondo i dati diffusi dalla BBC, l’affluenza alle urne è stata del 48,5 per cento. Un numero basso, nonostante fossero le prime elezioni presidenziali del paese aperte al voto dei cittadini residenti all’estero.

Il 19 novembre Piñera aveva vinto il primo turno delle elezioni con poco più del 36 per cento dei voti.

Un consenso limitato dall’ottimo risultato dei due principali partiti di sinistra suoi rivali, che insieme erano riusciti a raccogliere il 43 per cento dei voti.

Al primo turno Guillier aveva ottenuto il 22,68 per cento dei voti, due punti in più rispetto alla principale candidata di sinistra, Beatriz Sànchez, che con un buon 20,28 per cento aveva superato di molto le previsioni dei sondaggi pre-elettorali.

José Antonio Kast, il candidato indipendente di estrema destra e ammiratore dichiarato dell’ex dittatore Augusto Pinochet che è riuscito a raccogliere quasi l’otto per cento dei voti al primo turno delle elezioni, dopo i risultati di novembre aveva invitato i suoi elettori a votare per Sebastián Piñera al secondo turno delle presidenziali.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tonga, un uomo è sopravvissuto 27 ore in mare dopo lo tsunami
Esteri / Olanda: “Pronti a fornire supporto militare all’Ucraina”
Esteri / L’Ue ristabilisce una “presenza minima” in Afghanistan: “Ma non riconosciamo i talebani”
Esteri / L’Ucraina accusa la Russia: “Ha aumentato le forniture militari a separatisti”
Esteri / L’Austria approva l’obbligo vaccinale: è il primo Paese in Europa
Esteri / Dopo un anno di presidenza Biden la rotta migratoria Messico-Usa è ancora un inferno: la denuncia di Msf
Esteri / Pedofilia, quasi 500 vittime di abusi nella diocesi di Monaco. Ratzinger non agì di fronte a 4 casi
Esteri / “Fateci pagare più tasse”: l’appello di cento super ricchi ai grandi della terra
Esteri / Djokovic ha comprato l’80% di un’azienda che lavora a una cura per il Covid
Esteri / Regno Unito, Johnson annuncia la fine delle restrizioni: ma la pandemia corre ancora