Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 08:01
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Caos Bielorussia, Svetlana Tikhanovskaya ha lasciato il Paese e si è rifugiata in Lituania

Immagine di copertina

“Svetlana Tikhanovskaya è al sicuro, è in Lituania”. Lo ha scritto su twitter il ministro degli Esteri lituano Linas Linkevicius. La candidata d’opposizione alle presidenziali bielorusse, vinte tra accuse di brogli dall’autoritario leder Aleksandr Lukashenko, aveva contestato i risultati chiedendo un riconteggio delle schede e da ieri sera si erano perse le sue tracce.

Per presentare ricorso, Tikhanovskaya si era recata alla commissione elettorale centrale a Minsk, dove dal suo staff si era diffusa la notizia che fosse stata trattenuta dalle autorità. Il marito di Tikhanovskaya, Serghei Tikhanovsky, un popolare blogger che aveva provato a candidarsi era stato arrestato a maggio, mentre i figli della coppia erano stati mandati all’estero per precauzione.

Le elezioni presidenziali si sono svolte in Bielorussia il 9 agosto, l’attuale capo di stato Alexander Lukashenko, secondo i dati del Comitato elettorale centrale, ha vinto con circa l’80% dei voti.

Domenica sera sono iniziate proteste di massa non autorizzate in diverse città della Bielorussia. I manifestanti nel centro di Minsk hanno eretto barricate fatte di bidoni della spazzatura. La polizia ha lanciato contro alcuni manifestanti gas lacrimogeni, idranti e granate assordanti e li ha allontanati dal centro della città. Durante le proteste non ci sono state vittime, diverse persone sono state portate in ospedale.

Leggi anche: 1. Bielorussia, le proteste dell’opposizione dopo la vittoria di Lukashenko “ultimo dittatore d’Europa” | FOTO /2. Bielorussia, 3mila arresti e 200 feriti nelle proteste dopo la vittoria di Lukashenko

Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Usa, crisi al confine con il Messico: più di 10mila migranti sotto a un ponte in Texas
Esteri / Il Parlamento Ue vuole una legge per contrastare i femminicidi: “È violenza di genere”
Esteri / Papa Francesco: “No vax anche tra i cardinali. Uno è ricoverato. Sì alle unioni civili per gli omosessuali”
Esteri / Instagram danneggia la salute mentale delle adolescenti. Facebook lo sa, ma non fa niente
Esteri / “Il burqa non è nella nostra cultura”: la campagna social delle donne afghane contro i talebani
Ambiente / Mattanza di delfini alle isole Faroe per la tradizionale caccia Grindadrap
Esteri / Israele, morto per Covid il leader dei no vax. Anche dall’ospedale incitava i suoi: “Continuate le proteste”
Esteri / “Dopo l’assalto a Capitol Hill i militari tolsero a Trump l’accesso alle armi nucleari”
Esteri / La Corte europea dei diritti dell’uomo: il green pass “non viola i diritti umani”
Esteri / Incendio in Spagna: migliaia di persone in fuga dalle fiamme vicino alla Costa del Sol