Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Avignone, media francesi: “Assalitore non gridava ‘Allah Akbar’, era militante di estrema destra”

Di Carmelo Leo
Pubblicato il 30 Ott. 2020 alle 10:25 Aggiornato il 30 Ott. 2020 alle 10:30
363
Immagine di copertina

Avignone, assalitore ucciso non gridava “Allah Akbar”: era di estrema destra

C’è una apparente svolta nelle indagini sull’assalitore che ieri mattina ad Avignone, in Francia, armato di coltello ha attaccato per strada alcuni agenti di polizia, che hanno reagito aprendo il fuoco e uccidendolo. In un primo momento, infatti, era stato comunicato che l’uomo aveva gridato “Allah Akbar”, prima di lanciarsi contro i poliziotti. Ma stamattina alcune fonti delle forze dell’ordine hanno confermato all’Indipendent che, al contrario, l’uomo non ha mai fatto riferimenti ad Allah e alla jihad. Si tratterebbe, invece, di un militante di estrema destra, iscritto al movimento identitario. Fin da subito dopo l’attentato di Avignone, in realtà, erano stati sollevati dei dubbi sui presunti moventi jihadisti dell’uomo ucciso dai poliziotti. Oggi è arrivata una conferma in questo senso.

Il tentato attacco è avvenuto ieri mattina nel quartiere Montfavet, ad Avignone: l’assalitore è stato ucciso dalla polizia dopo che gli agenti gli hanno più volte intimato di gettare a terra l’arma. Secondo quanto riportato dal quotidiano Le Figaro, in realtà, l’uomo non ha urlato la celebre frase dei jihadisti. Inoltre, pare che l’assalitore fosse sottoposto a cure psichiatriche. Da sempre il movimento identitario di cui l’uomo farebbe parte denuncia il fatto che in Francia i bianchi vengono sempre più “sostituiti” dai musulmani, dei quali gli estremisti di destra chiedono l’allontanamento dal Paese e dal continente. L’attacco di Avignone, ieri, è avvenuto poche ore dopo quello nella cattedrale di Nizza, che causato la morte di tre persone.

Leggi anche: 1. Francia, attacco in cattedrale a Nizza: tre morti e un ferito grave. Macron: “Attaccati per la nostra libertà” / 2. L’anziana che pregava all’alba, il sacrestano, la giovane mamma: chi sono le 3 vittime della strage di Nizza / 3. Nizza, attentato: la polizia fa irruzione nella cattedrale di Notre-Dame | VIDEO / 4. Francia, ad Avignone assalto a poliziotti: ucciso uomo che inneggiava ad Allah

5. Nizza, attentato in cattedrale: le grida di paura della gente che scappa | VIDEO / 6. “Dite a miei figli che li amo”, le ultime parole della donna uccisa nell’attentato a Nizza / 7. Terrore a Nizza: il momento in cui la polizia blocca l’attentatore | VIDEO / 8. Strage di Nizza, l’attentatore era sbarcato a Lampedusa. Poi la fuga verso la Francia

363
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.