Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 18:22
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

L’audizione dell’ex manager di Facebook: “Il social danneggia i bambini e indebolisce la democrazia”

Immagine di copertina
Credit: ansa foto

Una donna di 37 anni, Frances Haugen, ex product manager di Facebook, sta facendo tremare il colosso social di Mark Zuckerberg. Il 5 ottobre l’ex manager è stata ascoltata dal Congresso statunitense in un’udienza a Capitol Hill. Ha riferito che le app come Instagram “danneggiano i bambini, alimentano la divisione e indeboliscono la nostra democrazia”. Problemi di cui l’azienda di Zuckerberg sarebbe al corrente e che potrebbe fermare, ma che vengono invece sfruttati per guadagnare di più. Il fondatore di Facebook ha risposto alle accuse e ha sostenuto che le affermazioni “non hanno alcun senso”.

Per Mark Zuckerberg le accuse dipingono una “falsa immagine” delle sue società e ha ricordato gli sforzi che l’azienda compie per contrastare i contenuti dannosi. “Ci teniamo molto – ha aggiunto nella lettera pubblicata sulla sua pagina Facebook –  a questioni come la sicurezza, il benessere e la salute mentale”.

Domenica 3 ottobre l’ex manager Haugen ha dichiarato a CBS News di aver condiviso una serie di documenti interni di Facebook con il Wall Street Journal, il giornale ha pubblicato i risultati di una ricerca condotta su Instagram che dimostra come l’app di foto più usata la mondo abbia effetti negativi sulla salute mentale delle ragazze. Conclusioni che Zuckerberg respinge con fermezza affermando che la ricerca è stata mal realizzata e che, al contrario, molti giovani hanno avuto esperienze positive legate nell’uso della piattaforma.

Tutto girerebbe intorno ai soldi. “La leadership dell’azienda – ha dichiarato Haugen alla subcommissione per la tutela dei consumatori del Senato Usa – sa come rendere Facebook e Instagram più sicuri, ma non apporterà i cambiamenti necessari perché ha messo i suoi profitti astronomici prima delle persone”.

Rispetto al recente blackout delle app social che hanno tenuto le persone di tutto il mondo lontane dai social per otto ore, la donna ha affermato: “Non so perché Facebook sia ​​andato giù, ma so che per ore non è stato utilizzato per acuire le divisioni, destabilizzare le democrazie e far sentire male le ragazze e le donne per il proprio corpo”.

L’udienza ha fatto crescere nei senatori repubblicani e democratici (per una volta d’accordo) la volontà di agire e riformare le norme che regolano l’uso dei social. “Sono passati 25 anni – ha affermato il senatore Dan Sullivan – da quando le regole per Internet sono state aggiornate e, invece di aspettare che l’azienda prenda decisioni che spettano ai legislatori, è tempo che il Congresso agisca”.

Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Ti potrebbe interessare
Esteri / Tensioni UE-Polonia, Morawiecki: “Se vorranno la terza guerra mondiale ci difenderemo con tutte le armi”
Esteri / Colpo di Stato in Sudan: arrestati il capo del governo Hamdok e altri ministri
Esteri / Boom di contagi nel Regno Unito, il governo corre ai ripari e apre al Green Pass
Esteri / Colombia, catturato il narcotrafficante Otoniel. Il presidente Duque: "È il colpo del secolo"
Esteri / Erdogan espelle 10 ambasciatori occidentali tra cui Usa e Francia
Esteri / I vincitori del Wildlife Photographer of the Year 2021
Esteri / Un sistema progettato per evitare la tirannia della maggioranza ha creato la tirannia della minoranza
Esteri / Senatore eletto coi brogli. Ma neanche ora che è stato scoperto dovrà restituire un euro
Esteri / Esercito Europeo: cos’è, come funziona e chi ne fa parte
Esteri / Scudo spaziale, battaglione da 5.000 unità, cooperazione con la Nato: come sarà l’esercito europeo