Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 08:21
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Attivista vegana salva 16 conigli da una fattoria, ma è accusata di aver causato la morte di altri 100

Immagine di copertina

L'influencer animalista "Mythical.Mia" ha liberato 16 conigli da una fattoria in Spagna con un'operazione di salvataggio. Secondo la polizia, in seguito al suo intervento, i contadini sono stati costretti a uccidere i 90 cuccioli lasciati soli dai conigli salvati dall'attivista.

L’attivista vegana Mythical Mia fa irruzione in una fattoria per liberare 16 conigli, ma finisce per essere accusata di aver causato la morte di altri 100 cuccioli. È successo all’attivista vegana britannica “Mythical Mia“.

La ragazza si è introdotta in una fattoria a Osona, nel nord della Spagna, per portare a termine quella che lei ha definito una “missione di soccorso”.

L’operazione di soccorso di Mythical Mia

Sul suo profilo social, l’influencer ha diffuso i video e le immagini dell’operazione di salvataggio dei conigli, sostenendo di averne tratti in salvo 16. Ma un successivo rapporto della polizia ha portato alla luce nuovi elementi.

Gli allevatori sarebbero infatti stati costretti a sopprimere i 90 cuccioli lasciati dai conigli salvati dall’attivista, mentre altri 10 animali sarebbero deceduti per complicanze successive.

La vicenda:

L’attivista vegana ha raccontato che, dopo l’operazione di salvataggio, i contadini sarebbero partiti all’inseguimento a bordo di cinque automobili.

L’influencer e il suo gruppo sarebbero stati accerchiati dai contadini in un vicolo cieco.

A quel punto, l’attivista ha chiamato la polizia per essere scortata fino a casa, ma le forze dell’ordine si sarebbero limitate a condurli in un luogo sicuro.

Secondo la versione dell’attivista vegana, dopo l’intervento della polizia i contadini avrebbero ripreso l’inseguimento.

Una volta raggiunti lei e i suoi compagni, i fattori avrebbero iniziato a sparare nella loro direzione, facendo esplodere un vetro che ha ferito il volto di Mia.

L’attivista ha infatti diffuso sui suoi canali social le immagini del proprio volto e dei propri vestiti ricoperti di sangue a riprova dell’attacco subito.

La versione della polizia e dei veterinari

Passano poche ore e la polizia diffonde una versione molto diversa da quella dell’influencer vegana.

Stando alla ricostruzione delle forze dell’ordine, infatti, Mia avrebbe salvato 14 conigli (e non 16), ma allo stesso tempo avrebbe causato la morte di altri 100 conigli.

“Poco prima delle 23 siamo stati informati che un finestrino dell’auto di un attivista si è infranto, e che una giovane attivista è rimasta ferita al volto nell’impatto”, riportano le forze di polizia, che aggiungono: “Il finestrino sembra essere stato colpito con forza da un oggetto, piuttosto che da un proiettile”.

Secondo i veterinari interpellati dalla polizia, l’attivista avrebbe infatti liberato 14 conigli che avevano da poco partorito 90 cuccioli. I piccoli rimasti senza madre non sarebbero stati in grado di sopravvivere e i fattori avrebbero dovuto ucciderli. Nel report, il veterinario ha inoltre fatto sapere che altri 10 conigli sarebbero deceduti in seguito all’operazione di salvataggio per delle complicanze.

L’attivista vegana britannica ha smentito tutto sui social, negando di aver causato la morte di 100 conigli.

Mia ha sostenuto di non aver lasciato nessun cucciolo solo e di essere stata accompagnata per tutto l’intervento da un veterinario professionista.

(Qui gli articoli relativi ad attivisti nel nostro Paese)

Ti potrebbe interessare
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Ti potrebbe interessare
Esteri / Britney Spears: “Basta tutela paterna, rivoglio la mia vita”. E porta in tribunale la famiglia
Esteri / Scuole bombardate e senza corrente elettrica: a Gaza iniziano gli esami di maturità
Esteri / Crisi umanitaria in Etiopia: raid contro un mercato nel Tigray, decine di vittime
Esteri / Mar Nero, russi sparano colpi di avvertimento contro una nave britannica
Esteri / Dimentica di essere sposato per via dell'Alzheimer e fa una seconda proposta alla moglie
Esteri / Von der Leyen contro la legge ungherese anti-Lgbt: “È una vergogna”
Esteri / Hong Kong: dopo gli arresti chiude l’Apple Daily, principale quotidiano pro-democrazia
Esteri / Il presidente delle Filippine Duterte minaccia l’arresto per chi rifiuta il vaccino
Esteri / Madrid concede la grazia ai separatisti catalani condannati per il referendum del 2017
Esteri / Un messaggio in bottiglia ha unito due adolescenti attraverso l’Oceano Atlantico, a distanza di 3 anni