Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 00:02
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Angelina Jolie: “Il mondo rimarrà bloccato in un ciclo di conflitti fino a quando non ci sarà maggiore partecipazione delle donne al potere”

Immagine di copertina
Angelina Jolie

Angelina Jolie non è soltanto un’attrice, una regista e una mamma. Ma anche un’attivista e inviata dell’Unhcr, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati. E proprio nelle vesti di ambasciatrice Jolie, nel corso di un meeting annuale sulla pace all’Onu, ha affermato: “Il mondo rimarrà bloccato in un ciclo di violenze e conflitti fino a quando le nazioni continueranno a mettere ogni altra questione davanti all’uguaglianza, ai diritti e alla partecipazione delle donne”.

“Le donne e le ragazze sono ancora la maggioranza delle vittime della guerra, oltre la metà dei rifugiati del mondo e la stragrande maggioranza delle vittime di stupro e violenza sessuale”, ha spiegato l’attrice hollywoodiana. Per Jolie, se nel mondo chi è coinvolto in una questione avesse il compito in qualche modo di trovare una soluzione, “allora la maggior parte dei negoziatori di pace, i ministri degli Esteri e i diplomatici sarebbero donne”.

La filantropa, poi, a proposito dei conflitti mondiali e degli attacchi ai civili ha detto: “Sembriamo incapaci di sostenere standard minimi di umanità in molte parti del mondo e questo, in un momento in cui l’umanità è più ricca e tecnologicamente avanzata come non mai, è più doloroso”.

Tutto su Angelina Jolie e i suoi figli

Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Ti potrebbe interessare
Esteri / Caso Polonia, Von der Leyen: “Sentenza della corte polacca è sfida all’Ue”. Morawiecki: “No a ricatti”
Esteri / Morto Colin Powell, primo afroamericano a ricoprire il ruolo di segretario di Stato Usa
Esteri / La crisi climatica colpisce Gaza: il territorio palestinese rimarrà senza olio
Esteri / Crisi climatica: negli Stati Uniti il fiume Colorado rischia di scomparire
Esteri / Scotland Yard, il deputato britannico David Amess è stato ucciso “per terrorismo”
Esteri / Polonia, in piazza per dire No all’uscita dall’Ue: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Buckingham Palace e la Torre di Londra potrebbero finire in fondo al mare: lo studio
Esteri / Dall’Austria all’Etiopia: le notizie dal mondo di questa settimana
Esteri / Farnesina, gioco delle coppie all’ambasciata in Russia: parentopoli all’italiana
Esteri / Sei vegano? Nel Regno Unito puoi esimerti dal vaccino anti-Covid: “È come una fede religiosa”