Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 23:13
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Nel mondo ci sono oltre 400milioni di diabetici

Immagine di copertina

Trentasei anni fa vi erano 108milioni di diabetici, contro i 422milioni del 2014

In tutto il mondo, il numero di persone che vivono con il diabete è quadruplicato dal 1980, e la maggior parte dei malati di diabete sono concentrati nei paesi più poveri. Trentasei anni fa vi erano 108milioni di diabetici, contro i 422milioni del 2014. Lo dice l’ultimo rapporto dell’Oms

Gli aumenti più forti dei casi di diabete si sono verificati nelle regioni in via di sviluppo, come in Medio oriente, Nord Africa e Sud est asiatico. (Nel grafico sotto i dettagli delle varie regioni del mondo). 

Per anni, i ricercatori e le agenzie sanitarie hanno avvertito che l’urbanizzazione e l’afflusso di zuccheri e degli alimenti a basso costo nei paesi a basso e medio reddito, hanno provocato un aumento di malattie come il diabete e l’obesità. 

Paesi come Messico, Francia e Regno Unito hanno combattuto il fenomeno aumentando le imposte sulle bevande zuccherate, mentre il Brasile e alcune città degli Stati Uniti hanno introdotto più parchi e piste ciclabili per favorire una maggiore attività fisica. L’idea è che si può agire sulle politiche di un paese per tenere la gente lontana da comportamenti che aumentano il rischio di malattie croniche come il diabete e che sono legate a scelte di vita.

“Se vogliamo fare un passo avanti nel fermare l’aumento del diabete, dobbiamo ripensare la nostra vita quotidiana: mangiare in modo sano, essere fisicamente attivi, ed evitare l’aumento di peso eccessivo,” ha detto Margaret Chan, direttore generale dell’Oms. “Anche nei paesi più poveri, i governi devono garantire che le persone siano in grado di fare scelte sane e che i sistemi sanitari sono in grado di diagnosticare e trattare le persone con diabete”, ha aggiunto. 


I dati sono forniti dall’Organizzazione mondiale della Sanità. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Ti potrebbe interessare
Esteri / Facebook conferma il bando di Trump. Il tycoon sfida il social e lancia la sua piattaforma: “La pagheranno”
Esteri / Basta camerieri, ok a scienziati e ingegneri: al via la stretta sull’immigrazione del Regno Unito
Esteri / Affari e petrolio: Total finanzia da anni la giunta militare in Myanmar
Esteri / Insetti da mangiare: l'Ue autorizza il consumo alimentare delle tarme della farina
Esteri / Israele, Netanyahu non forma il governo: scaduto il mandato
Cronaca / Sul sito della Commissione Ue manca il Recovery Plan dell’Italia
Esteri / Elezioni a Madrid: vincono i popolari, vola l'estrema destra di Vox
Esteri / Un razzo cinese sta rientrando in modo incontrollato sulla Terra: si teme pioggia di detriti
Esteri / Farmaco causa ipersessualità e ludopatia: Pfizer condannata a mezzo milione di risarcimento
Esteri / “Il bacio del principe a Biancaneve non è consensuale”: scoppia il caso per una giostra di Disneyland