Covid ultime 24h
casi +23.225
deceduti +993
tamponi +226.729
terapie intensive -19

Nuovo caso George Floyd: spunta il video dell’uccisione di un altro afroamericano durante un fermo di polizia negli Usa

Di Anna Ditta
Pubblicato il 9 Giu. 2020 alle 08:27 Aggiornato il 9 Giu. 2020 alle 08:36
198

Nuovo caso George Floyd: spunta il video dell’uccisione di un altro afroamericano durante un fermo di polizia negli Usa

È stato diffuso un nuovo video sulla morte di un afroamericano fermato dalla polizia negli Usa. Maurice Gordon, afroamericano di 28 anni, è stato ucciso da un agente bianco in New Jersey il 23 maggio, due giorni prima della morte di George Floyd a Minneapolis. Il giovane era disarmato.

Le immagini, registrate dalla videocamera all’interno dell’auto della polizia, sono state diffuse dal procuratore generale del New Jersey, che sta indagando su quanto accaduto. Il video completo dura circa 30 minuti. Il poliziotto coinvolto, Randall Wetzel, è stato sospeso in attesa dell’esito dell’indagine.

Gordon è stato fermato per eccesso di velocità, in quello che sembra un controllo di routine. L’agente Randall Wetzel ottiene le generalità del 28enne e chiama il carro attrezzi, dopo che la sua auto è finita in panne. Nel video si vede l’agente chiedere al giovane di sedersi nell’auto della polizia, nell’attesa dell’arrivo del carro attrezzi. Il poliziotto gli offre una mascherina e un passaggio in una concessionaria d’auto.

Dopo 20 minuti che era seduto nell’auto della polizia, Gordon si toglie la cintura di sicurezza tenta di sedersi al posto di guida e l’agente utilizza allora lo spray urticante. La seconda volta l’uomo esce dalla vettura. Wetzel gli grida di stare dentro diverse volte e sembra esserci una colluttazione, al termine della quale il poliziotto gli spara sei volte.

Secondo quanto riporta il New York Times citando il procuratore generale, si trattava del quarto incontro di Gordon con la polizia in 30 ore, dopo che un suo amico di New York aveva chiamato il 911 dicendosi preoccupato per il “benessere e la condizione di Gordon”. “Sembrava molto, molto preso dal panico”, ha detto l’amico all’operatore, in una registrazione della chiamata al 911. “Ha detto qualcosa su un’esperienza paranormale.”

La morte di Gordon  è avvenuta due giorni prima dell’omicidio di Gorge Floyd, 46enne afroamericano ucciso durante un fermo di polizia, dopo che un agente ha tenuto il ginocchio premuto sul suo collo. La diffusione del video della morte di Floyd ha provocato un’ondata di proteste negli Usa contro il razzismo e gli abusi della polizia.

198
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.