Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 21:57
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Esteri

Usa, 18enne accoltella un adolescente in diretta su Snapchat

Immagine di copertina

L'episodio è avvenuto in un parcheggio di New York

Accoltella un adolescente in diretta su Snapchat

Otto ragazzi tra i 16 e i 18 anni sono stati accusati dell’omicidio di un adolescente, accoltellato in diretta su Snapchat mentre almeno 50 utenti erano connessi a guardare il filmato.

Tyler Flach, 18 anni, è il principale accusato dell’omicidio del sedicenne Khaseen Morris in un parcheggio di New York. Con lui c’erano gli altri sette membri della sua gang, accusati aggressione di gruppo.

L’episodio è avvenuto nel parcheggio di un centro commerciale di New York non lontano dal liceo dove la vittima studiava.

Flach ha accoltellato Khaseen Morris al cuore, mentre il ragazzo che era con lui è stato portato in ospedale con un braccio rotto e la testa fratturata.

La polizia, che in un primo momento ha creduto che la vittima fosse una ragazza, racconta che le decine di bambini presenti sul posto al momento dell’aggressione, invece di soccorrere la vittima hanno iniziato a riprendere la scena e a postare video su Snapchat.

Stpehen Fitzpatrick, tenente di polizia della contea, ha dichiarato: “I bambini preferiscono fare i video piuttosto che aiutare un compagno. Invece di salvarlo, hanno filmato la sua morte”.

La sorella della vittima ha dichiarato ad Abc news che nel video si vedeva suo fratello in seria difficoltà, incapace di respirare: quelli che erano sul posto a riprendere l’omicidio in diretta su Snpachat, avrebbero potuto aiutarlo.

I pubblici ministeri hanno accusato i sette adolescenti, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, di aggressione di gruppo, mentre Flach è accusato di omicidio di secondo grado.

L’avvocato di Flach ha dichiarato ai giornalisti che il suo cliente è innocente.

La sorella di Khaseen Morris, Keyanna, ha raccontato che il suo piccolo fratello era un “tesoro”, che avrebbe aiutato chiunque.

Usa, condannato a morte per l’omicidio dei 5 figli. Ex moglie: “Salvatelo, i bambini lo amavano”

Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Ti potrebbe interessare
Esteri / Condannato a 25 anni l’eroe di “Hotel Rwanda”: salvò 1.200 persone dal genocidio
Esteri / “Russia responsabile dell’assassinio di Litvinenko”: la sentenza della Corte europea dei diritti dell’uomo
Esteri / La disperazione di Haiti dopo il terremoto: il fotoreportage su The Post Internazionale
Esteri / Canada, Trudeau perde la scommessa delle elezioni anticipate: liberali al governo senza maggioranza
Esteri / India, sequestrate tre tonnellate di eroina proveniente dall’Afghanistan
Esteri / Usa: marito e moglie No vax muoiono di Covid, dicevano che il vaccino è “un attacco ai diritti umani”
Esteri / Usa, il video shock degli agenti che frustano migranti al confine con il Messico
Esteri / La donna che sfida i talebani: “Mentre tutti scappano dall’Afghanistan, io ho scelto di rimanere per lottare”
Esteri / Russia, sparatoria all’università di Perm: gli studenti scappano dalle finestre. 8 morti
Esteri / Vince il partito di Putin. Timori su possibili brogli