Covid ultime 24h
casi +16.310
deceduti +475
tamponi +260.704
terapie intensive -2

Usa, 18enne accoltella un adolescente in diretta su Snapchat

L'episodio è avvenuto in un parcheggio di New York

Di Marta Vigneri
Pubblicato il 30 Set. 2019 alle 18:48 Aggiornato il 1 Ott. 2019 alle 20:00
122
Immagine di copertina

Accoltella un adolescente in diretta su Snapchat

Otto ragazzi tra i 16 e i 18 anni sono stati accusati dell’omicidio di un adolescente, accoltellato in diretta su Snapchat mentre almeno 50 utenti erano connessi a guardare il filmato.

Tyler Flach, 18 anni, è il principale accusato dell’omicidio del sedicenne Khaseen Morris in un parcheggio di New York. Con lui c’erano gli altri sette membri della sua gang, accusati aggressione di gruppo.

L’episodio è avvenuto nel parcheggio di un centro commerciale di New York non lontano dal liceo dove la vittima studiava.

Flach ha accoltellato Khaseen Morris al cuore, mentre il ragazzo che era con lui è stato portato in ospedale con un braccio rotto e la testa fratturata.

La polizia, che in un primo momento ha creduto che la vittima fosse una ragazza, racconta che le decine di bambini presenti sul posto al momento dell’aggressione, invece di soccorrere la vittima hanno iniziato a riprendere la scena e a postare video su Snapchat.

Stpehen Fitzpatrick, tenente di polizia della contea, ha dichiarato: “I bambini preferiscono fare i video piuttosto che aiutare un compagno. Invece di salvarlo, hanno filmato la sua morte”.

La sorella della vittima ha dichiarato ad Abc news che nel video si vedeva suo fratello in seria difficoltà, incapace di respirare: quelli che erano sul posto a riprendere l’omicidio in diretta su Snpachat, avrebbero potuto aiutarlo.

I pubblici ministeri hanno accusato i sette adolescenti, di età compresa tra i 16 e i 18 anni, di aggressione di gruppo, mentre Flach è accusato di omicidio di secondo grado.

L’avvocato di Flach ha dichiarato ai giornalisti che il suo cliente è innocente.

La sorella di Khaseen Morris, Keyanna, ha raccontato che il suo piccolo fratello era un “tesoro”, che avrebbe aiutato chiunque.

Usa, condannato a morte per l’omicidio dei 5 figli. Ex moglie: “Salvatelo, i bambini lo amavano”

122
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.