Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 13:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Esteri

Abusi sessuali su minori da parte di peacekeeper europei in Repubblica Centrafricana

Immagine di copertina

I crimini a sfondo sessuale risalirebbero al 2014, ma sono venuti alla luce solo nelle ultime settimane. Un team dell'Onu indaga

Stupri e prestazioni sessuali chieste ai bambini della Repubblica Centrafricana in cambio di “una bottiglia d’acqua e un pacco di biscotti”.

A rendersi responsabili dei presunti crimini sarebbero stati peacekeeper (soldati membri di contingenti di pace) della missione Eufor dell’Unione europea, e in particolare di Georgia e Francia, secondo quanto riferisce un team delle Nazioni Unite che ha indagato sul caso.

Questi nuovi crimini a sfondo sessuale sarebbero stati commessi nel 2014, ma sono venuti alla luce solo nelle ultime settimane. Il team ha intervistato due bambini di età compresa tra i 7 e i 9 anni.

Una bambina ha raccontato di aver ricevuto in cambio delle sue prestazioni sessuali una bottiglia d’acqua e un pacco di biscotti, da parte di uomini del contingente francese Sangari. I soldati georgiani avrebbero invece commesso abusi su un numero imprecisato di ragazze tra i 14 e 16 anni. 

Sia le autorità nazionali che l’Unione europea, che ha promesso una politica di tolleranza zero in tal senso, stanno indagando. “Sono accuse estremamente gravi ed è fondamentale che questi casi siano investigati con urgenza e in profondità”, ha detto l’Alto commissario dell’Onu per i diritti umani, Zeid Ra’ad Al Hussein. “Troppi crimini del genere continuano a rimanere impuniti”, ha aggiunto.

Non è la prima volta che i peacekeeper, sia dell’Unione europea che i caschi blu dell’Onu si rendono colpevoli di crimini del genere. 

Ti potrebbe interessare
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Ti potrebbe interessare
Esteri / Congo, i Caschi Blu sparano e uccidono civili: il fallimento dell’Onu di cui nessuno parla
Esteri / Taiwan prepara due esercitazioni di artiglieria. Si riducono operazioni della Cina, riprendono voli
Esteri / Zaporizhzhia, 40 razzi vicino alla centrale nucleare più grande d’Europa. Aiea: “Rischio di disastro”
Esteri / Raid israeliani su Gaza: sale a 32 il numero dei morti tra cui 6 bambini. Lapid: “Obiettivi raggiunti”
Esteri / Usa, Biden negativo al Covid: “Resterà in isolamento”
Esteri / Regno Unito, è morto Archie: i medici hanno staccato le macchine che lo tenevano in vita
Esteri / La tragedia dei “niños robados”: così 300mila bambini sono stati sottratti alle loro madri durante il franchismo
Esteri / Washington: un fulmine cade vicino alla Casa Bianca e uccide tre persone | VIDEO
Esteri / “Ecco perché stiamo facendo il gioco di Putin”: il politologo Santangelo a TPI
Esteri / Il grande risiko dello zar nei Balcani: così Putin sfida la Nato al di là dell’Adriatico