Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 09:39
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Economia

Spread oggi 30 maggio 2019: il differenziale chiude a 282,30 punti base

Immagine di copertina

Spread oggi 30 maggio 2019 | Spread tempo reale | Btp | Borsa

Spread oggi 30 maggio 2019 | Dopo le elezioni europee lo spread è tornato a salire. Uno scenario che sta preoccupando non poco il governo. I mercati sono allarmati dalla possibile crisi dell’esecutivo italiano.

Ad alimentare le tensioni sui mercati dei titoli di stata è, in particolare, la procedura d’infrazione per debito eccessivo che la Commissione europea si appresta ad avviare nei confronti dell’Italia.

Mercoledì 29 maggio l’Ue ha inviato una lettera all’Italia in cui si afferma: “Sulla base dei dati notificati per il 2018, è confermato che l’Italia non ha fatto progressi sufficienti per rispettare il criterio del debito nel 2018”.

Sempre mercoledì 29 maggio, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a scadenza decennale si è chiuso a 281,8 punti base.

Ieri, martedì 28 maggio, il differenziale di rendimento tra Btp e Bund a scadenza decennale si è mantenuto per l’intera giornata ben al di sopra dei 280 punti base.

Il vicepremier leghista e ministro dell’Interno, Matteo Salvini, ha dichiarato che “lo spread aumenta perché c’è chi tiene sotto scacco l’Italia e vuole che resti ancorata a regole vecchie” [qui le ultime notizie sul Governo].

Dopo l’arrivo della lettera dell’Ue inviata all’Italia per chiedere chiarimenti sui conti pubblici lo spread ha toccato quota 283 punti.

Quanto è aumentato lo spread con il Governo M5s-Lega

Debito pubblico: cos’è, significato, tassi di interesse, spread

Spread | I valori del 30 maggio

17.30 – 282,30

15.30 – 280,7

15.00 – 278,8

14.30 – 278,5

14.00 – 277,6

13.30 – 278,2

13.00 – 276,8

12.30 – 277,1

12.00 – 276,8

11.30 – 278,3

11.00 – 280

10.30 – 280,7

10.00 – 280

09.30 – 280

09.00 – 280,5

Spread | I valori del 29 maggio

17.30 – 281,8

17.00 – 282,9

16.30 – 282,7

16.00 – 283,6

15.30 – 282,3

15.00 – 280,5

14.30 – 280,7

14.00 – 280,2

13.30 – 280,3

13.00 – 273,9

12.30 – 279,5

12.00 – 280,5

11.30 – 283,5

11.00 – 281,9

10.30 – 282,6

10.00 – 286,2

09.30 – 286,1

09.00 – 286,8

Spread oggi 30 maggio | Che cos’è e perché se ne parla

Lo spread è il differenziale di rendimento tra titoli di stato italiani e tedeschi: in particolare si intende con spread la differenza tra il rendimento offerto dal Btp (buono del tesoro poliennale emesso dallo stato italiano) a 10 anni e quello offerto dal suo corrispettivo tedesco, il Bund.

Lo spread è considerato un indicatore importante per misurare la stabilità economica di un paese in relazione con gli altri paesi.

Spread | Come si calcola

Nel calcolare lo spread vengono presi a riferimento i Btp. I Btp sono una delle 5 categorie di titoli di Stato emesse sul mercato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, ciascuno con diverse caratteristiche in termini di scadenza, rendimento e modalità di pagamento degli interessi dovuti.

In generale i titoli di stato sono obbligazioni emesse per finanziare (coprire) il proprio debito pubblico o direttamente il deficit pubblico.

Ti potrebbe interessare
Economia / Davos è morta e neanche la globalizzazione sta più tanto bene (di R. Bertoni)
Economia / “Lo Stato entri in Stellantis (come chiedeva FdI)”: intervista a De Palma (Fiom)
Economia / Bollette del gas, Giorgetti: “Da inizio febbraio previsto un taglio del 40%”
Ti potrebbe interessare
Economia / Davos è morta e neanche la globalizzazione sta più tanto bene (di R. Bertoni)
Economia / “Lo Stato entri in Stellantis (come chiedeva FdI)”: intervista a De Palma (Fiom)
Economia / Bollette del gas, Giorgetti: “Da inizio febbraio previsto un taglio del 40%”
Economia / Ita, spesi 4,5 milioni di euro per un accordo con True Italian Experience. La replica dell’azienda
Cronaca / Descalzi (Eni): “Italia azzererà gas russo dal 2024/25”
Economia / Microsoft annuncia 10mila licenziamenti: “Nessuno può sfidare la gravità”
Cronaca / Juventus, Agnelli annuncia le dimissioni anche da Exor e Stellantis: “Passo indietro per avere la mente libera”
Economia / Dove vanno le banche del futuro (e la vigilanza europea)
Economia / In Italia lo 0,1% dei ricchi possiede più del 60% dei poveri. Oxfam: “Un’imposta al 5% per la lotta alla povertà”
Economia / Caro carburanti, Giorgetti non esclude nuovo taglio delle accise: “Vediamo come vanno i prezzi”