Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 19:35
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Economia » Lavoro

Concorso Mibac 2019, l’annuncio del ministro Bonisoli: “Primo bando sarà pubblicato il 9 agosto”

Immagine di copertina

Sono previste, per la prima tranche, 1.052 nuove assunzioni

Concorso Mibac 2019: Bonisoli annuncia la data di uscita del primo bando

Nel corso della giornata di ieri, giovedì 1 agosto 2019, il ministro per i Beni culturali Alberto Bonisoli ha dato comunicazione, tramite un post su Facebook, della data di uscita del bando di concorso Mibac 2019. Le nuove assunzioni per questo dicastero erano state annunciate dal sottosegretario Gianluca Vacca (M5s) sulla sua pagina Facebook lo scorso 30 maggio, quando il pentastellato aveva assicurato che “entro luglio” sarebbe stato pubblicato il primo dei due bandi previsti per il 2019.

“Sta per partire il più grande piano di assunzioni della storia del Ministero per i beni e le attività culturali. Era stata la mia priorità sin dai primi giorni del mio mandato e da subito mi sono adoperato per cercare le coperture economiche. Finalmente ce l’abbiamo fatta. Il primo bando prevede l’assunzione di 1052 vigilanti e sarà pubblicato il 9 agosto in #GazzettaUfficiale“, ha infatti riferito il ministro del governo Lega-M5s.

“A questo seguirà a breve – ha continuato a spiegare Bonisoli nel suo post – un bando del Ministero della Funzione Pubblica per un concorso unico che riguarda diverse amministrazioni, grazie al quale sarà possibile l’assunzione di 250 funzionari amministrativi per il Mibac. Ma non è finita. In autunno saranno pronti altri concorsi pubblici, in modo da coprire la totalità delle professioni che servono al lavoro quotidiano del Ministero, nella sede centrale e sul territorio, per arrivare ad un totale, complessivo, di circa 5400 nuove assunzioni (inclusi i bandi che stanno per partire)”.

L’annuncio è seguito alla conclusione dell’istruttoria sulle nuove assunzioni da parte della Commissione Interministeriale Ripam, quindi ora è tutto pronto per l’uscita dell’atteso bando, il primo che inaugurerà questa stagione di nuove assunzioni.

Tutte le ultime notizie su bandi e nuove assunzioni nella Pa di oggi 2 agosto 2019
Concorso Camera dei deputati, pubblicati due bandi per 38 consiglieri parlamentari: ecco requisiti e scadenza
Maxi concorso Regione Campania, ecco i primi due bandi per 2.175 posti: requisiti, prove e domanda di partecipazione
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Apre a Milano il Gi Group Training Hub, un nuovo spazio dedicato a formazione e orientamento
Cronaca / Women4: Gi Group per l’occupazione femminile
Economia / Sicurezza sul lavoro, dai maggiori controlli alle sanzioni: le novità in arrivo
Ti potrebbe interessare
Lavoro / Apre a Milano il Gi Group Training Hub, un nuovo spazio dedicato a formazione e orientamento
Cronaca / Women4: Gi Group per l’occupazione femminile
Economia / Sicurezza sul lavoro, dai maggiori controlli alle sanzioni: le novità in arrivo
Lavoro / Preparati al mondo del lavoro, partecipa a Destination Work City di Gi Group
Cultura / Conciliare cyber-security e smart working è una sfida
Cultura / Connessi, multitasking, trasversali: il futuro del lavoro è dei multipotenziali
Lavoro / Il data scientist è entrato nel cuore delle aziende
Lavoro / Gaming, realtà virtuale e smart working: lavoro e videogame
Economia / La digitalizzazione nel mondo del lavoro e la disuguaglianza di genere
Economia / Hai un’idea? Può diventare business. Intervista al Founder Alfredo Fefè