Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 22:15
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

“Negro di me***”: ufficiale degli Alpini denuncia un suo sergente per razzismo

Immagine di copertina

“Negro di me***”: ufficiale dell’esercito denuncia un suo sergente per razzismo

Karim Akalay Bensellam è un maggiore degli alpini italiani e ha denunciato per razzismo un suo sergente. Il maggiore, di stanza ad Aosta e con una carriera militare all’estero con missioni in Afghanistan, ha origini marocchine. Il militare 36enne ha denunciato un suo sergente che lo aveva definito “Negro di m****”, “Non è degno di stare nell’esercito italiano”, “Pezzo di m****, sto meschino”, in seguito a un litigio.

La vicenda è arrivata davanti ai giudici del tribunale militare di Verona. Secondo i testimoni i commenti razzisti del sergente erano frequenti, e spesso venivano fatti ad alta voce, con l’obiettivo di essere sentito da tutti.

Il giudice Antonio Bonafiglia ha rinviato a giudizio il sergente, in servizio a Belluno.

L’avvocato di Bensellam, Massimiliano Strampelli, difensore del maggiore, ha dichiarato: “Il sergente parlava alle spalle del mio cliente e pubblicamente”. Nella denuncia si legge: “Io ho sempre cercato di non coinvolgere il reparto in una vicenda che avrebbe infangato l’onore del Reggimento e del comando. Ma tutte queste remore sono venute meno quando ho appreso del comportamento razzista e oltraggioso”.

Tra i testimoni un’alpina, Elena Andreola, che ha raccontato: “Durante l’alzabandiera era consuetudine sentire il sergente dire ‘sto marocchino di m…'”.

Bensellam è l’unico ufficiale delle truppe alpine di origini maghrebine.

“Il nero non entra”: l’episodio di razzismo in un camping a Riccione. L’avvocato a TPI: “Li quereleremo”

“I razzisti hanno già perso”, a TPI parla il medico la cui auto è stata imbrattata a Roma

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Silvio Berlusconi è stato dimesso dall’ospedale San Raffaele
Cronaca / Mors tua, dose mea: ecco perché lo stop a Reithera dimostra che è in atto una guerra sui vaccini (di L. Telese)
Cronaca / Covid, 6.659 casi e 136 morti nell'ultimo giorno
Cronaca / Roma, donna chiusa in una smart da 4 giorni: portata in ospedale
Cronaca / Report Iss, i vaccini anti-Covid riducono contagi e ricoveri: -95% di morti già dopo la prima dose
Cronaca / Dai porti italiani partono armi destinate a Israele, ma a Livorno i portuali bloccano il carico
Cronaca / Via libera del ministero ai test salivari molecolari
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 15 maggio 2021
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”