Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 15:02
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Trasfusione sbagliata per un caso di omonimia: donna morta in ospedale a Monza

Immagine di copertina

È accaduto venerdì 13 settembre all'ospedale di Vimercate, nel Milanese

Trasfusione sbagliata per un caso di omonimia: donna morta

Una donna è morta, venerdì 13 settembre, all’ospedale di Vimercate, in provincia di Monza Brianza, per una trasfusione sbagliata dovuta a un’omonimia. La notizia si è appresa soltanto oggi dopo che la famiglia della vittima ha sporto denuncia.

Stando alle prime informazioni, la paziente, una donna anziana, era ricoverata nel reparto di Ortopedia ed era stata sottoposta a un intervento per la rottura di un femore.

Due giorni dopo l’operazione la donna ha avuto bisogno di una trasfusione che si è rivelata sbagliata per via di uno scambio delle sacche di sangue. Nello stesso ospedale c’era infatti un altro paziente con lo stesso cognome e i sanitari avrebbero invertito le sacche per la trasfusione.

La donna è collassata dopo la trasfusione perché i suoi anticorpi, non riconoscendo il gruppo sanguigno, hanno aggredito i globuli rossi. L’anziana è morta in terapia intensiva.

Da lì, è scattata l’indagine. Il ministro della Salute Roberto Speranza sta predisponendo l’invio degli ispettori del Centro Nazionale Sangue. Gli esperti del Centro dovranno verificare cosa è successo nella catena dei controlli. E ci sono accertamenti in corso anche da parte della Regione Lombardia.

Donna Testimone di Geova accetta una trasfusione di sangue e viene abbandonata dalla figlie
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 37enne muore di tumore e lascia un libro per ogni compleanno del figlio: “Crescerà nel ricordo della mamma”
Cronaca / Lecco, toglie “con la forza” smartphone e tablet alla figlia: madre condannata a lavori socialmente utili
Cronaca / Processo a Ciro Gillo, la chat della ragazza con le amiche: “Ero ubriaca, ho fatto un casino”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / 37enne muore di tumore e lascia un libro per ogni compleanno del figlio: “Crescerà nel ricordo della mamma”
Cronaca / Lecco, toglie “con la forza” smartphone e tablet alla figlia: madre condannata a lavori socialmente utili
Cronaca / Processo a Ciro Gillo, la chat della ragazza con le amiche: “Ero ubriaca, ho fatto un casino”
Cronaca / “Era ubriaca e ha lasciato la porta del bagno socchiusa: un invito a osare”. Assolto in appello 20enne condannato per stupro
Cronaca / Antonella Viola difende i Maneskin: “Ingiusto spostare il concerto, è il governo che deve proteggerci”
Cronaca / Somalia, ucciso da una bomba Omar Hassan: era stato condannato e poi assolto per l’uccisione di Ilaria Alpi
Cronaca / Marmolada, trovati altri corpi: le vittime accertate salgono a 10
Cronaca / Covid, Bassetti: “Attenzione alla variante indiana. Forse più contagiosa”
Cronaca / Lo chef stellato Andrea Aprea: “Ho assunto trenta persone. Se paghi il giusto le trovi”
Cronaca / Fratelli Bianchi, la madre: “Sentenza ingiusta. Condannati a furor di popolo”