Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 06:11
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Torino, sorveglianza speciale per l’attivista che combatté l’Isis in Siria. Maria Edgarda Marcucci: “Non rispetterò le limitazioni alla mia libertà”

 

Torino, sorveglianza speciale per l’attivista che combatté l’Isis in Siria. Maria Edgarda Marcucci: “Non rispetterò le limitazioni alla mia libertà”

Il Tribunale di Torino ha disposto due anni di sorveglianza speciale ma nessun divieto di dimora nella sua città per Maria Edgarda Marcucci, detta Eddi, l’attivista italiana era stata in Siria per combattere l’Isis insieme alle milizie curde femminili (Ypj). Respinta invece la richiesta di misura, avanzata dalla Procura della Repubblica, per Paolo Andolina e Jacopo Bindi. A giugno scorso la stessa richiesta era stata respinta per Davide Grasso e Fabrizio Maniero.

La pm Emanuela Pedrotta aveva proposto la sorveglianza speciale ritenendo che l’apprendimento dell’uso delle armi avrebbe reso gli attivisti torinesi “socialmente pericolosi”.  Il tribunale ha ritenuto la sua situazione come davvero attuale per le denunce che l’attivista ha continuato a ricevere anche dopo la richiesta del pm.

Maria Edgarda Marcucci, in una diretta su Facebook ha dichiarato: “Non ho nessuna intenzione di rispettare le limitazioni alla mia libertà”, citando Nicoletta Dosio, l’attivista No Tav finita in carcere.

Leggi anche:

1.L’italiana che ha combattuto contro l’Isis a TPI: “Ecco perché sono andata in Siria a unirmi alle Ypj” /2.“Mio figlio è un partigiano, la politica ha paura di certi ideali”: parla a TPI il padre di Lorenzo, il combattente italiano morto in Siria

3. “Lorenzo è un martire, non è morto perché ha deciso di donare a tutti la sua vita”, l’ultimo saluto a Firenze a “Orso”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, oggi 83.403 casi e 287 morti: tasso di positività al 15,4%
Cronaca / Cani Violenti, un podcast di Piano P che racconta risse, pestaggi, incontri clandestini e lo spazio della ferocia nella provincia italiana
Roma / Transfer Service Rome: soluzione Top Class per spostamenti nella Capitale
Cronaca / È morta l’ultima figlia (illegittima) di Mussolini: chi era Elena Curti
Cronaca / Covid, intera famiglia stroncata dal virus: non erano vaccinati
Cronaca / No vax pentito scrive un libro: “Ho creduto di morire, spero di convincere i dubbiosi”
Cronaca / Fabio Fazio contro i no vax: “Disinformazione riempie ospedali, non si può dare spazio”
Cronaca / Bassetti: “Tutti prenderanno la variante Omicron entro l’inizio dell’estate”
Cronaca / Melandri scaricato da uno sponsor dopo le dichiarazioni sul Covid: “Prendiamo le distanze”
Cronaca / La previsione del capo di Pfizer: “L’attuale ondata di Covid-19 sarà l’ultima con le restrizioni”