Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 14:54
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Immagine autore
Guida Bardi
Home » Cronaca

Torino, denuncia il vicino e gli manda i carabinieri: “In casa sono più di 6”. Ma è un falso allarme

Immagine di copertina

Denuncia il vicino di casa ai carabinieri per aver violato il Dpcm

Con l’ultimo Dpcm che vieta gli assembramenti in casa sono arrivate anche le prime denunce dei vicini “delatori”. Come riporta Fanpage, alle porte di Torino un uomo ha segnalato la presenza di troppe persone nell’abitazione del suo dirimpettaio. “Venite, il mio vicino ha più di 6 persone in casa”, ha detto il presunto delatore ai carabinieri. Ma una volta sul posto, le forze dell’ordine si sono accorte che si trattava di un falso allarme, perché in casa c’erano solo sei persone e per giunta munite di mascherina.

Il decreto della presidenza del Consiglio firmato lunedì 12 ottobre vieta le feste private e raccomanda di invitare un massimo di sei persone non conviventi nelle proprie abitazioni. L’altro suggerimento è quello di indossare sempre il dispositivo di protezione anche se ci si trova tra amici o parenti, perché dalle rilevazioni condotte a partire dai dati a disposizione delle Asl è emerso che la maggior parte delle infezioni si trasmette proprio in famiglia o tra conoscenti, in quelle situazioni in cui si abbassa la soglia di attenzione.

Leggi anche: 1. Allarme terapie intensive: ecco la situazione regione per regione. Se i casi aumentano non siamo pronti / 2. Il mistero delle 1.660 terapie intensive pronte all’uso che le Regioni non hanno ancora attivato / 3. I presidi contro De Luca: “No alla didattica a distanza. La scuola non si ferma” / 4. “Ora fermiamoci 3 settimane”: parla Crisanti / 5. “Giusto il coprifuoco a Roma e Milano”: lo dice Bassetti, il prof del “virus indebolito” / 6. L’allarme dei medici di famiglia: “Nel Lazio sommersi da telefonate”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO
CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “I pediatri hanno troppi pazienti”: coppia non riesce a far visitare il figlio di 20 mesi con la febbre alta per una settimana
Cronaca / “Il lockdown lo ha cambiato”: le ombre sulla morte di Riccardo Faggin prima della sua (finta) laurea
Cronaca / Trento, lei vuole lasciarlo e lui tenta di strangolarla: arrestato un 40enne
Ti potrebbe interessare
Cronaca / “I pediatri hanno troppi pazienti”: coppia non riesce a far visitare il figlio di 20 mesi con la febbre alta per una settimana
Cronaca / “Il lockdown lo ha cambiato”: le ombre sulla morte di Riccardo Faggin prima della sua (finta) laurea
Cronaca / Trento, lei vuole lasciarlo e lui tenta di strangolarla: arrestato un 40enne
Cronaca / Covid, la Corte costituzionale salva l’obbligo vaccinale: ricorsi inammissibili e non fondati
Cronaca / Costringono la sorella 15enne a prostituirsi per sfamare la famiglia in Romania: condannate
Cronaca / Allegri, l’ex compagna Claudia assolta: “Non spese per sé i soldi destinati al figlio”
Cronaca / “Addio piccola principessa”: è morta Caterina, la bimba nata dopo l’arresto cardiaco della mamma
Cronaca / Femminicidio nel catanese: bracciante 40enne uccisa a fucilate
Cronaca / Sciopero mezzi Milano oggi, 2 dicembre 2022: orari Atm e treni
Cronaca / Sciopero mezzi Roma oggi, 2 dicembre 2022: orari Atac, Cotral e treni