Sesso in auto con un sedicenne: arrestato l’ex parroco Don Felice La Rosa

Di Niccolò Di Francesco
Pubblicato il 10 Set. 2020 alle 12:56 Aggiornato il 10 Set. 2020 alle 12:58
227
Immagine di copertina

Sesso in auto con un sedicenne: arrestato l’ex parroco Don Felice La Rosa

Don Felice La Rosa, ex parroco di Zungrì, in provincia di Vibo Valentia, è stato arrestato dopo essere stato sorpreso a fare sesso in un’auto con un sedicenne. La Rosa, che nel 2016 è stato sospeso dalle funzioni di sacerdote in seguito a una condanna per induzione alla prostituzione minorile, è stato posto agli arresti domiciliari con l’accusa di atti sessuali con minori in seguito a un’ordinanza emessa dal gip su richiesta del procuratore di Reggio Calabria Giovanni Bombardieri, dell’aggiunto Gerardo Dominijanni e del pm Marco Lojodice. I fatti contestati all’ex parroco risalgono al 2019 quando l’ex parroco è stato sorpreso in una zona tra San Ferdinando e Rosarno dagli agenti del commissariato di Gioia Tauro a fare sesso in auto con un sedicenne di nazionalità bulgara.

L’ex sacerdote avrebbe abusato del minorenne dietro il pagamento di una somma di denaro. Le indagini hanno appurato che episodi simili si sono verificati in altre occasioni. Don La Rosa, come detto, nel 2016 era già stato arrestato e successivamente condannato in via definitiva a 2 anni e 4 mesi di reclusione per induzione alla prostituzione minorile. Condanna che lo avevano portato alla sospensione dalle sue funzioni di sacerdote.

Leggi anche: 1. Giallo di Caronia: le impronte di Gioele sul parabrezza riaprono la pista dell’incidente grave in auto / 2. Omicidio Willy, la versione di Marco Bianchi: “Stavo facendo sesso al cimitero con mio fratello, un amico e tre ragazze” / 3. Rimini: lascia i cinque figli piccoli a casa per andare a ballare in discoteca

227
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.