Covid ultime 24h
casi +11.629
deceduti +299
tamponi +216.211
terapie intensive +14

Sea Watch: “Salvini è fin troppo democratico, io l’avrei tirata con una corda in acque internazionali”. Il commento del ministro leghista Centinaio

Di Laura Melissari
Pubblicato il 27 Giu. 2019 alle 12:06 Aggiornato il 11 Set. 2019 alle 02:33
0
Immagine di copertina

Sea Watch commento ministro Centinaio | Il caso Sea Watch continua a tenere banco. Mentre la nave è ferma davanti al porto di Lampedusa, senza poter attraccare, si rincorrono i commenti sul caso. Arriva, tra gli altri, anche quello di Gian Marco Centinaio, ministro leghista dell’Agricoltura e del Turismo.

Le due uniche soluzioni per sbloccare lo stallo della Sea Watch

“Andiamo avanti con quello che sta dicendo Salvini”, ha detto il ministro a margine di un evento di Fs.

“Si va avanti per la strada che abbiamo intrapreso. Il Ministro dell’Interno è fin troppo democratico, non sta violando niente. Se fosse stato per me l’avrei presa con una corda e l’avrei ritirata in acque internazionali perché lì deve andare. Non deve stare in acque italiane”.

Di parere opposto è Pietro Bartolo, neo eurodeputato del Pd, e medico attivo per tantissimi anni a Lampedusa, che chiede che i 42 migranti a bordo della nave siano portati a terra. “Lo stato di necessità, di cui ha parlato la comandante della nave, è tutt’altro che rientrato, ha detto il medico. “Un panino e un bicchiere d’acqua non bastano a rimettere in sesto un fisico debilitato. E per fisico intendo quell’insieme complesso e indivisibile di corpo e psiche”.

Intanto Bartolo, insieme ad altri parlamentari europei del suo gruppo, ha firmato una lettera inviata al Commissario per la migrazione, il greco Dimitris Avramopoulos, affinché convinca gli stati Ue ad accogliere i migranti della Sea Watch una volta sbarcati.

“Giunte a terra queste persone potranno andare in Olanda, in Germania o in qualunque altro paese. E se Salvini non li farà scendere a Lampedusa, è il caso che trovino un porto alternativo dove essere accolti prima di venire trasferiti altrove. È a loro, alle persone che soffrono a bordo della nave, che dobbiamo pensare”.

Sea Watch, Orfini (Pd) a TPI: “Nelle prossime ore prenderemo iniziative. Non far sbarcare profughi è capriccio politico”

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.