Me
HomeCronaca

Manifestazione nazionale Sardine a Roma: diretta LIVE streaming

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 14 Dic. 2019 alle 10:29 Aggiornato il 14 Dic. 2019 alle 17:55
Immagine di copertina

Manifestazione Sardine a Roma: diretta LIVE streaming da Piazza San Giovanni

SARDINE ROMA DIRETTA LIVE STREAMING – Oggi, sabato 14 dicembre 2019, alle ore 15 le sardine scendono in piazza a Roma al grido di “Roma non si Lega”. Il primo meeting nazionale del non-partito liquido, “una festa contro l’odio e per i valori antifascisti e costituzionali”, secondo gli organizzatori, alla quale sono attese decine di migliaia di persone. Con sit-in organizzati nelle piazze di mezzo mondo.

TPI ha seguito la manifestazione con una diretta live streaming direttamente da Piazza San Giovanni che trovate in questo articolo e sulla nostra pagina Facebook.

sardine roma
Credit: Marta Vigneri/TPI

MANIFESTAZIONE SARDINE ROMA: LA DIRETTA LIVE STREAMING DI TPI

Di seguito tutti gli aggiornamenti:

Ore 17,40Fonti Questura, 35mila in piazza a Roma – Sono circa 35mila i partecipanti in piazza oggi a Roma per la manifestazione delle Sardine. Lo si apprende da fonti della Questura.

Ore 17,30 – Le voci delle Sardine in piazza San Giovanni raccolte dalle nostre inviate

Ore 17,20 – Sardine: Zingaretti, cambiamo insieme l’Italia – “Grazie per aver reso #Roma così bella, per la passione, per chiedere una politica sana. Belle le proposte che avete lanciato, faremo di tutto per metterle in atto ed essere all’altezza del vostro impegno. Cambiamola insieme, la nostra bella Italia”. Così su Twitter il segretario del Pd Nicola Zingaretti alle Sardine oggi in piazza a Roma.

Ore 16,30 – Sardine: Santori, qui chi distingue politica da marketing – “Come a Bologna e nelle altre città, qui non si passa”. Così il leader delle Sardine Mattia Santori dal palco a Roma. “Le piazze hanno preso la forma dell’antifascismo e della lotta alla discriminazione. Con mezzi ignoti al sovranismo bieco, la gratuità, l’arte, il racconto della diversità”, ha affermato. “Le Sardine non sono mai veramente esistite, in quelle piazze c’erano solo delle persone capaci di distinguere la politica dal marketing”, ha aggiunto Santori.

Ore 16 – A San Giovanni esponenti Pd romano ma senza bandiere – Anche diversi esponenti del Pd di Roma, senza bandiere, sono alla manifestazione delle Sardine di piazza San Giovanni, dalla consigliera regionale Marta Leonori alla presidente del municipio del centro storico Sabrina Alfonsi. La quale regge con altre persone uno striscione con su scritto “L’amore costruisce, l’odio affonda”.

Ore 15,45 – Dopo Bella Ciao i manifestanti cantano l’Inno di Mameli. In piazza anche Susanna Camusso – “Dopo aver intonato “Bella Ciao”, i manifestanti hanno cantato anche l’Inno di Mameli. Tra coloro che hanno intonato l’inno d’Italia anche Susanna Camusso. I manifestanti si sono passati di mano in mano un lungo telo blu che ha attraversato, sovrastandola, la piazza.

Ore 15,42 – Sardine: “Sono una donna e musulmana”, Nibran anti-Meloni – “Sono Nibran, sono una donna, sono musulmana e sono figlia di palestinesi. A chi vuole riaprire pagine buie della storia dico ‘non ci avrete mai, non ve lo permetteremo”. Così una ragazza con il velo dal palco delle Sardine, dopo aver letto assieme ad altri alcuni articoli della Costituzione. “Ovviamente questo non piacerà a Salvini e alla Meloni…”, ha premesso la giovane.

Ore 15,00 – L’intervista al medico di Lampedusa ed europarlamentare eletto nelle liste del Pd Pietro Bartolo

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Ore 14,40 – Intervista a Lorenzo Donnoli, organizzatore di Ferrara

Dentro il Rojava, guerra di Siria

Ore 14,34 – A pochi minuti dall’inizio della manifestazione la nostra inviata Lara Tomasetta intervista l’ideatore delle Sardine Mattia Santori in piazza San Giovanni:

Leggi anche: Il direttore di TPI Giulio Gambino intervista l’ideatore delle Sardine Mattia Santori: “Io sono Mattia: eravamo 6mila e ora siamo 200mila. Noi Sardine da tutt’Italia salveremo i giovani e sconfiggeremo l’odio di Salvini”

Ore 13Dietrofront di Casapound: “Non saremo a San Giovanni, è solo una piazza contro”Simone Di Stefano, tra i leader di Casapound, annuncia che il movimento neofascista non sarà presente alla manifestazione delle Sardine in programma oggi, sabato 14 dicembre, in piazza San Giovanni a Roma.

Sardine a Roma, la prima prova politica

Sarà la prima prova nel cuore politico del Paese anche per Mattia Santori, uno dei quattro creatori trentenni delle Sardine, ma finora vero leader con le sue numerose apparizioni tv. In seguito assieme al movimento da elogi, scetticismo ed endorsement di ogni tipo, ultimo quello di Patti Smith. “Le persone devono unirsi. Sardine, noi siamo con voi in spirito!”, ha detto in concerto la cantante iconica di altre generazioni.

Sardine a Roma, diretta streaming: come arrivare a Piazza San Giovanni

Le sardine, dopo aver nuotato in diversi “mari” d’Italia, arrivano a Roma. Oggi, sabato 14 dicembre 2019, infatti, la location della nuova manifestazione del popolo che manifesta per accoglienza, dialogo e uguaglianza sarà la Capitale: l’appuntamento è per le 15 in piazza San Giovanni, nell’area dei giardini interni, dove il flash mob andrà avanti fino alle 19.

Sono attese ben 10mila persone a riempire la piazza, motivo per cui già dalla mattina scatteranno diversi divieti di sosta nell’area adiacente la Porta San Giovanni. Ma vediamo qui di seguito tutte le informazioni utili per questo sabato 14 dicembre per quanto riguarda divieti, chiusure e deviazioni stradali o dei bus.

Strade chiuse e bus deviati a Roma sabato 14 dicembre

Per quanto riguarda le strade chiuse, dalle 13 fino a cessate esigenze rimarrà chiuso il cancello d’accesso ai giardini di Via Carlo Felice, a lato della statua di San Francesco. Dalla stessa ora, inoltre, verrà sospesa la postazione taxi di piazza Porta San Giovanni, all’altezza di Via Emanuele Filiberto. A partire dalle 16, invece, ad essere chiusa sarà la fermata metro San Giovanni, mentre i bus deviati saranno le linee 16, 81, 85 e 87.

Nel caso in cui venissero chiuse al traffico anche via Emanuele Filiberto e via Carlo Felice, le deviazioni interesserebbero anche il tram 3 e le linee bus 51, 360 e 590. Limitazioni, infine, per le linee 218 e 792 per via della sospensione temporanea del capolinea di piazza San Giovanni. Trattandosi di giornate pre natalizie, la probabilità di disagi legati al traffico è molto alta, soprattutto per quanto riguarda Via Appia, via dello Scalo San Lorenzo, Porta Maggiore, la Tangenziale e le aree limitrofe.