Covid ultime 24h
casi +12.415
deceduti +377
tamponi +211.078
terapie intensive -17

Roma, “scopre di essere positivo al Covid e si spara in testa”: pensionato in condizioni gravissime

L'uomo è sopravvissuto ma ora è ricoverato in condizioni gravissime

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 28 Dic. 2020 alle 14:25 Aggiornato il 28 Dic. 2020 alle 15:45
72
Immagine di copertina

Roma, “scopre di essere positivo al Covid e si spara in testa”. È in condizioni gravissime

A Roma, in una villetta dell’Axa, nel X Municipio, un uomo di 84 anni ha scoperto di essere positivo al Covid e, subito dopo la notizia della positività, si è sparato in testa, secondo quanto riporta il Messaggero. La tragedia è avvenuta la sera del 26 dicembre, il giorno di Santo Stefano, ma i dettagli sono emersi soltanto oggi. A ritrovare il corpo dell’uomo a terra è stata la moglie. Dopo aver sentito un tonfo, la donna si sarebbe precipitata nella stanza dove ha trovato il marito in una pozza di sangue.

In ospedale, gli accertamenti hanno chiarito che l’uomo si era sparato. L’uomo è sopravvissuto ma ora è ricoverato in condizioni gravissime. Secondo quanto riporta il quotidiano romano sulla base degli elementi raccolti e dalla testimonianza fornita dalla donna, l’uomo avrebbe provato a suicidarsi per la scoperta della positività al Covid. Sull’episodio indagano gli agenti del X Distretto Lido.

Leggi anche: 28enne trovato impiccato a un albero ancora vivo: aveva perso il lavoro il giorno prima

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

72
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.