Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

28enne trovato impiccato a un albero ancora vivo: aveva perso il lavoro il giorno prima

Di Clarissa Valia
Pubblicato il 26 Dic. 2020 alle 14:48 Aggiornato il 26 Dic. 2020 alle 18:56
3k
Immagine di copertina
Credits: Ansa

Mirano, 28enne trovato impiccato a un albero ancora vivo

Una tragedia sfiorata è quella avvenuta a Mirano, in Veneto, dove un uomo di 28 anni è stato trovato impiccato a un albero il giorno della vigilia di Natale. I carabinieri di Noale sono riusciti a fermare in extremis l’uomo che stava tentando il suicidio.

I militari sono stati allertati da una telefonata giunta alla centrale operativa della Compagnia di Mestre di un uomo che manifestava intenti suicidi a Mirano. Immediato l’invio di una pattuglia dell’Arma. “I carabinieri hanno raggiunto in breve tempo il luogo segnalato senza azionare nessun lampeggiante e nessuna sirena per evitare di turbare ulteriormente l’uomo”, si legge su Il Gazzettino che riporta la notizia.

Quando i carabinieri hanno trovato l’uomo era cianotico, in posizione eretta ma con i piedi non pienamente poggiati per terra, a testa china verso il basso, appeso per il collo con l’utilizzo di un lenzuolo, annodato al collo da un lato e legato ad un ramo dall’altro. Il giovane ha ripreso conoscenza grazie all’intervento dei carabinieri. Ai militari il ragazzo ha raccontato in lacrime di aver perso il lavoro il giorno prima e ha aggiunto di avere problemi familiari con la ex compagna e il figlio.

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

3k
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.