Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 18:47
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ristoratore in crisi per il Covid si suicida: “Temeva un nuovo lockdown”

Immagine di copertina

Luca Vanni, un ristoratore di 44 anni, si è suicidato a Firenze lo scorso sabato. Rimasto solo nel suo locale, l’uomo ha deciso di togliersi la vita tra il turno del pranzo e quello della cena. Un gesto disperato che ha sconvolto tutta la città, in particolare coloro che lo conoscevano. L’imprenditore aveva comprato il suo ristorante, a piazza Santa Croce, poco prima della pandemia. La sua paura adesso, con la crisi economica post lockdown, era quella di non riuscire a pagare le rate del mutuo.

A ritrovare il corpo senza vita di Luca Vanni sono stati i suoi dipendenti. Sul posto è immediatamente intervenuta una volante della polizia, che ha potuto soltanto constatare il decesso. “Il problema non era pagare i debiti perché quando uno fa un investimento e cerca di ampliare l’azienda e di stare meglio non è questo il problema. Il problema è l’incertezza del futuro: non davano la certezza, si parlava di una nuova chiusura, di un nuovo lockdown, è questo che ha reso la persona fragile, mio fratello fragile”, a dirlo, in un’intervista a Italia 7, è Marco Vanni, fratello del ristoratore suicida.

“L’azienda era sanissima, un mese e mezzo prima del lockdown era stato acquistato il fondo da mio fratello con un leasing aziendale. Ma poi il problema è stato l’incertezza del futuro, l’azienda c’è dal 1987, da 40 anni si era abituati a pagare tutti, a pagare i debiti, ad essere regolari, ma se poi ti dicono ‘chiudete, prendete un prestito e cavatevela da soli’, bene questa cosa ha tormentato, reso fragile una persona che non è abituata a fare debiti”, ha aggiunto Marco Vanni parlando del suicidio del fratello Luca.

L’imprenditore, dopo la sospensione del mutuo durante la quarantena, nei prossimi giorni avrebbe dovuto riprendere a pagare le rate, nonostante gli incassi pari quasi a zero di questo periodo. Sui social il sindaco di Firenze Dario Nardella si è detto “addolorato per la scomparsa dell’imprenditore, che a 44 anni si è tolto la vita. Ora più che mai dobbiamo essere uniti, solidali e vicini ai lavoratori e agli imprenditori”.

“Mi auguro sinceramente che non venga fatta nessuna strumentalizzazione di questa drammatica storia – aggiunge Nardella -. In settimana parleremo con le associazioni di categoria, ogni iniziativa pubblica e istituzionale legata alla scomparsa del giovane imprenditore sarà anzitutto condivisa con i familiari e con loro. È il momento del silenzio. Alla famiglia, ai colleghi e agli amici va il cordoglio mio e di tutta Firenze”, conclude il sindaco.

“A Firenze un ristoratore, oppresso dalle tante spese e dalle poche entrate, ha deciso di togliersi la vita. Una storia che lascia impietriti e che racconta il dramma di centinaia di migliaia di imprenditori schiacciati dalla crisi che stiamo vivendo a causa del maledetto Covid”, ha commentato su Twitter la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Leggi anche: Milano, giovane infermiera si suicida: “Lavorava in un reparto Coronavirus”

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Jesolo, sesso in spiaggia per una coppia di 20enni: scatta l’applauso dei passanti
Cronaca / 8.085 nuovi casi, 201 decessi: il bollettino
Cronaca / Sallusti si è dimesso da direttore de Il Giornale
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Jesolo, sesso in spiaggia per una coppia di 20enni: scatta l’applauso dei passanti
Cronaca / 8.085 nuovi casi, 201 decessi: il bollettino
Cronaca / Sallusti si è dimesso da direttore de Il Giornale
Cronaca / "Beve 7 litri al giorno ma è disidratata": come sta la ragazza vaccinata per sbaglio 4 volte
Cronaca / Ddl Zan, il consigliere regionale leghista chiede alla Madonna di fermare la legge
Cronaca / Muore in un incidente: l'assicurazione risarcisce sia la moglie che l'amante
Cronaca / Roma, ragazzo drogato e violentato da due amici
Cronaca / Calabria, il dramma dei 7mila tirocinanti precari della P.a.: “Noi, ignorati da politica e sindacati”
Cronaca / “Lei consenziente, doveva essere un gioco”: i verbali dell’interrogatorio di Ciro Grillo
Cronaca / Vacanze: ecco i Paesi che accolgono i turisti vaccinati