Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 07:00
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ricciardi: “Subito lockdown mirati giorno e notte a Milano e Napoli. State a casa e createvi la vostra bolla sociale”

Immagine di copertina
Napoli. Credit: ANSA/CESARE ABBATE/

“Lockdown mirati giorno e notte a Milano e Napoli”

“L’ultimo Dpcm ha alzato un po’ una mattonella per tutta Italia, ma ci sono delle aree in cui l’epidemia è fuori controllo. Per queste aree c’è bisogno di lockdown mirati, il giorno e la notte. Quali zone avrebbero bisogno di questi lockdown? Milano e Napoli assolutamente sì. Una chiusura mirata di tutte le attività non essenziali, con scuole aperte, attività produttive e fabbriche, ad esempio”. Lo ha suggerito Walter Ricciardi, consulente del ministro della Salute Roberto Speranza, in un’intervista a Un Giorno da Pecora (Rai Radio1).

Su un lockdown generalizzato Ricciardi crede “che non ci sarà e che non sia necessario. Ma per far si che questo non accada entro Natale bisogna farne alcuni adesso. Ieri la cancelliera Merkel ha detto una cosa che io credo il ministro Speranza comincerà a dire: state a casa, createvi la vostra bolla sociale – ha detto Ricciardi a Rai Radio1 – perché in questo momento la circolazione del virus è talmente intensa che comportarsi normalmente non è possibile. Fatevi un esame di coscienza e cercate di salvarvi il Natale comportandovi così ora. Questo è quello che dovrebbero fare i cittadini”.

“Io avrei chiuso le palestre e le piscine, assolutamente sì. Sono sicuro che molti gestori le tengono benissimo, ma sono luoghi in cui fatalmente le distanze di sicurezza vengono accorciate. E nel momento in cui questo succede per milioni di casi…”, continua Ricciardi. “Siamo alla vigilia di mesi molto duri: facciamo tutti uno sforzo sulla base della ragione, risolveremo questa situazione ma nel 2021. Ne usciremo, ne sono sicuro”. La risolveremo col vaccino? “Lo credo e lo spero, sul vaccino sono ottimista. Ma la campagna vaccinale arriverà nel 2021, non prima. Credo che prima però arriverà una terapia più forte, i cosiddetti anticorpi monoclonali, che sono molto promettenti”, ha spiegato a Rai Radio1 Ricciardi.

Leggi anche: 1. Piemonte, centri commerciali chiusi nel weekend; // 2. Covid, da venerdì in Campania coprifuoco dalle ore 23. De Luca riapre le scuole elementari da lunedì; // 3. La Lombardia chiede al governo il coprifuoco dalle 23 alle 5 del mattino e la chiusura dei centri commerciali nel weekend. Sì di Speranza// 4. La svolta del premier Conte: “Non voglio sentir parlare di lockdown”. Dura trattativa con Pd e LeU //  5. Altro che scuole chiuse, lo sceriffo De Luca pensi ad attivare quelle 183 terapie intensive pronte all’uso

4. Coprifuoco, Conte scarica la responsabilità sui sindaci, poi ci ripensa: chi decide la chiusura delle piazze? / 5. Coronavirus, Ricciardi: “Terza ondata in arrivo, ecco cosa fare” / 6. Conte si schiera per la prima volta sul Mes: “Troppi rischi, pochi vantaggi”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sicurezza COVID-19 nelle scuole: un diritto per gli studenti, un dovere per le autorità sanitarie
Cronaca / Padre denuncia il figlio 16enne che aveva picchiato un compagno di scuola: “Dove abbiamo sbagliato?”
Cronaca / Covid, 2.697 casi e 70 morti nell'ultimo giorno, positività allo 0,4%. Nuovo record di tamponi: oltre 600mila
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Sicurezza COVID-19 nelle scuole: un diritto per gli studenti, un dovere per le autorità sanitarie
Cronaca / Padre denuncia il figlio 16enne che aveva picchiato un compagno di scuola: “Dove abbiamo sbagliato?”
Cronaca / Covid, 2.697 casi e 70 morti nell'ultimo giorno, positività allo 0,4%. Nuovo record di tamponi: oltre 600mila
Cronaca / Stangata su benzina e gasolio, i prezzi per un pieno volano e sono destinati ad aumentare ancora
Cronaca / Blitz contro le organizzazioni neonaziste in tutta Italia: 26 indagati
Cronaca / Covid, oggi 1.597 casi e 44 morti: tasso di positività allo 0,7%
Cronaca / Inchiesta mascherine, l'ex commissario all'emergenza Covid Arcuri indagato per abuso d’ufficio e peculato
Cronaca / Come può cambiare il virus nei prossimi mesi: ecco tutte le variabili
Cronaca / Sgomberati dalla Regione Lazio, i no green pass Barillari e Cunial chiedono asilo politico alla Svezia
Cronaca / Trieste: la polizia sgombera il varco 4 del porto, occupato dai manifestanti no green pass