Me

Caserta, la fidanzata lo lascia e lui diffonde le foto private della ex: 48enne ai domiciliari

Un nuovo caso di revenge porn ai danni di una ragazza di 25 anni

Di Maria Teresa Camarda
Pubblicato il 18 Ott. 2019 alle 18:25
Immagine di copertina

Revenge porn a Caserta, lei lo lascia e lui diffonde foto private della ex

Nuovo caso di revenge porn nel Casertano. La fidanzata lo lascia e lui diffonde sui social foto private della ex che la ritraggono in atteggiamenti intimi. È successo a Macerata Campania, in provincia di Caserta. L’uomo, un 48enne, è stato arrestato ed è finito ai domiciliari. L’accusa è di atti persecutori e diffusione illecita di immagini sessualmente esplicite nei confronti della ex fidanzata di 25 anni.

Stando a quanto ricostruito dai carabinieri, l’uomo non accettava la fine della relazione sentimentale con la vittima. Così, prima ha iniziato a tempestarla di messaggi e telefonate a qualsiasi ora del giorno, minacciandola anche di morte.

Successivamente, all’ennesimo rifiuto di riprendere la relazione, ha deciso di vendicarsi inviando a una collega di lavoro foto private della donna.

Questo gesto, assieme alla campagna diffamatoria tenuta sui social network, in cui minacciava anche lì di divulgare altre foto intime della donna, ha condotto la ragazza a sporgere denuncia. Quando si è presentata dai carabinieri, la 25enne mostrava un forte stato di angoscia.

A una settimana dalla denuncia, grazie all’attività investigativa, i carabinieri della provincia di Caserta hanno sequestrato tutti gli strumenti elettronici ed informatici dell’uomo e lo hanno arrestato per i reati connessi al revenge porn.

Cos’è il revenge porn e cosa prevede il reato