Banner donazione
Ultimo aggiornamento ore 15:46
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Ragazzo ucciso a Roma, la famiglia Sacchi: “Luca non faceva uso di droga”

Immagine di copertina

L'avvocato della famiglia del ragazzo ucciso all'Appio Latino smentisce in modo categorico che il loro caro facesse uso di sostanze stupefacenti

Ragazzo ucciso a Roma, la famiglia Sacchi: “Luca non faceva uso di droga”

“Luca Sacchi non faceva uso di droga”: lo afferma il legale della famiglia del ragazzo ucciso a Roma nella notte tra mercoledì 23 e giovedì 24 ottobre 2019 nel quartiere Appio Latino.

“Prima di donare gli organi, come è stato scelto dalla famiglia – spiega il legale Domenico Pavone – l’ospedale ha effettuato tutti gli accertamenti clinici e tossicologici, che hanno dato esito negati e dunque si è proceduto all’espianto”.

“Qui non è il Bronx”: viaggio nell’Appio Latino di Roma, che piomba nell’orrore dopo l’omicidio di Luca Sacchi

“Luca era un atleta, naturista e salutista – aggiunge il legale per voce dei genitori del ragazzo – e non usava nulla che potesse danneggiare il suo equilibrio sia nell’animo che nel corpo”. La famiglia, inoltre, per il tramite del legale precisa che Luca non conosceva i due fermati né aveva mai avuto contatti con loro.

L’avvocato della famiglia Sacchi, dunque, smentisce le notizie trapelate dopo l’arresto dei due presunti colpevoli e in qualche modo avallate dal capo della polizia Franco Gabrielli, il quale ha affermato che “non si è trattato di una storia di due poveri ragazzi scippati”.

Ragazzo ucciso a Roma, il capo della polizia Gabrielli: “Non è la storia di due poveri ragazzi scippati, ma Roma non è Gotham City”

Leggi anche:

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dai porti italiani partono armi destinate a Israele, ma a Livorno i portuali bloccano il carico
Cronaca / Via libera del ministero ai test salivari molecolari
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 15 maggio 2021
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Dai porti italiani partono armi destinate a Israele, ma a Livorno i portuali bloccano il carico
Cronaca / Via libera del ministero ai test salivari molecolari
Cronaca / Aggiornamento vaccini anti-Covid: quante dosi sono state consegnate e somministrate in Italia | 15 maggio 2021
Cronaca / Oggi 7.567 casi e 182 morti: il bollettino
Cronaca / Rula Jebreal rifiuta l’invito a Propaganda Live: “Sette ospiti e una sola donna. Come mai?”
Cronaca / Roberto Angelini multato per lavoro nero: "Sono stato tradito da un'amica"
Cronaca / Gaza, Fedez: “Non mi schiero. Ma qual è la posizione del governo italiano davanti all’uccisione di bambini?”
Cronaca / “Ce lo chiede l’Europa di mangiare da schifo”: bufera sul servizio anti-Ue di Rai2
Costume / La Treccani elimina “cagna” e “zoccola” dai sinonimi di donna: il vero dramma è che finora li erano
Cronaca / Roma, branco di cinghiali aggredisce una signora e le ruba la spesa | VIDEO