Me
HomeCronaca

Taranto, pensionato disabile vessato da una baby gang: 18 arrestati, tra cui 8 minorenni

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 12 Nov. 2019 alle 11:07 Aggiornato il 12 Nov. 2019 alle 13:02
Immagine di copertina

Pensionato disabile vittima di una baby gang a Taranto

I carabinieri di Manduria in provincia di Taranto hanno arrestato una “baby gang” di 18 ragazzi, tra cui 8 minorenni per aver ripetutamente vessato un pensionato disabile che soffriva di problemi psichici. I giovani sono stati arrestati nelle prime ore del mattino di oggi 12 novembre dopo una lunga indagine della polizia.

I ragazzi tormentavano l’uomo da anni, con ricatti, minacce e micro estorsioni. Cinque dei 12 maggiorenni sono finiti in carcere, altri cinque sono stati messi agli arresti domiciliari e per due degli aggressori è scattato il divieto di avvicinamento alla persona offesa. Gli altri otto minorenni sono stati condotti nel carcere minorile o in Comunità di recupero.

La richiesta dell’arresto è arrivata dal gip del Tribunale ordinario di Taranto e del Tribunale dei minori su mandato delle Procure. L’accaduto presenta analogie con il “caso di Antonio Cosimo Stano”, l’uomo di 66 anni residente a Manduria che è morto lo scorso 23 aprile a causa delle violenze e delle aggressioni subite dalle baby gang del luogo.

Leggi anche:

Manduria, fermate 8 persone di cui 6 minori per la tortura e il sequestro di Antonio Stano

Manduria, parla la madre di uno dei ragazzini della baby gang: “Non ha capito quello che faceva”