Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Ultimo aggiornamento ore 22:07
Immagine autore
Lucarelli
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Manduria, fermate 8 persone di cui 6 minori per la tortura e il sequestro di Antonio Stano

Immagine di copertina

A Manduria, in provincia di Taranto, sono state fermate 8 persone, di cui 6 minori per i reati di tortura e sequestro di persona ai danni di Antonio Cosimo Stano. Il 65enne era deceduto il 23 aprile scorso dopo il pestaggio da parte di una baby gang.

I minori fermati fanno parte della cosiddetta “Comitiva degli Orfanelli”, considerata responsabile del pestaggio.

I fermi sono stati eseguiti dagli agenti di polizia della Questura di Taranto, a seguito delle indagini della procura di Taranto, guidata dal procuratore Carlo Maria Capristo, e della procura per i minorenni, guidata dalla procuratrice Pina Montanaro.

Manduria, parla la madre di uno dei ragazzini della baby gang: “Non ha capito quello che faceva”

Manduria baby gang | La vicenda

Un uomo di 65 è morto il 23 aprile 2019 in ospedale, per una emorragia intestinale. Era stato trovato da alcuni agenti di polizia in casa, legato a una sedia.

Secondo le indagini delle forze dell’ordine una baby gang avrebbe segregato in casa per giorni l’anziano, seviziandolo e picchiandolo fino alla morte. I giovanissimi avrebbero anche condiviso tra loro alcuni video delle aggressioni sulle chat di Whatsapp.

Secondo le prime indagini l’uomo soffriva di un disagio psichico e avrebbe subito una serie di aggressioni nella sua abitazione. Alcuni vicini di casa dell’uomo hanno allertato la polizia di Manduria, che è entrata in casa, facendo la tragica scoperta.

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il no vax e no green pass Fabio Tuiach positivo al Covid: “Colpa degli idranti usati dalla polizia”
Cronaca / Covid, oggi 2.535 casi e 30 morti: tasso di positività all'1,1%
Cronaca / Borghese: “Non trovo personale per cucina e sala, i giovani non vogliono più fare gli chef”
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Il no vax e no green pass Fabio Tuiach positivo al Covid: “Colpa degli idranti usati dalla polizia”
Cronaca / Covid, oggi 2.535 casi e 30 morti: tasso di positività all'1,1%
Cronaca / Borghese: “Non trovo personale per cucina e sala, i giovani non vogliono più fare gli chef”
Cronaca / Le scuole clandestine dei figli no vax: viaggio in Alto Adige tra i genitori che isolano i figli per ribellarsi al Covid
Cronaca / La raccolta fondi di Cliomakeup e Operation Smile Italia per malformazioni cranio-maxillo-facciali è già sold out
Cronaca / Cannabis terapeutica, Costa: “Presto prodotta anche da privati”
Cronaca / Nasce Kebhouze, la nuova catena di kebab di Gianluca Vacchi
Cronaca / Il 3 dicembre la Convention “Il Mondo Nuovo – La Ripartenza”. La presidente della Fondazione Guido Carli: “Viviamo un nuovo inizio”
Cronaca / No Green pass, manifestante aggredisce una dottoressa sulla metro: colpita da una testata
Cronaca / Migranti, allarme di Alarm Phone: “68 persone in pericolo, molti sono bambini”