Covid ultime 24h
casi +21.273
deceduti +128
tamponi +182.032
terapie intensive +80

Parma, bambino di 4 anni muore improvvisamente in ospedale: “Da 20 giorni aveva una brutta tosse”

Di Lara Tomasetta
Pubblicato il 27 Mag. 2020 alle 11:58
140
Immagine di copertina

Parma, un bambino di 4 anni è morto improvvisamente in ospedale

Un bambino di 4 anni è morto nel tardo pomeriggio di ieri, martedì 26 maggio, poco dopo il ricovero in ospedale a Parma. Da domenica 24 maggio il bambino, Jacopo V., era ricoverato all’ospedale Maggiore, sarebbe deceduto dopo due ore dal ricovero all’interno del reparto di Terapia Intensiva e dopo vari tentativi di rianimazione da parte dei medici.

Al momento è ancora giallo sulle cause del decesso e sulla dinamica esatta dell’episodio. Tuttavia, secondo le prime informazioni disponibili, la Procura della Repubblica di Parma avrebbe aperto un’inchiesta ma senza ipotesi di reato. Il bambino sarebbe stato trasportato in ospedale in ambulanza dopo che i genitori hanno chiamato i soccorsi: da circa una ventina di giorni Jacopo aveva una brutta tosse. I genitori – che avevano il sospetto che potesse trattarsi di Covid-19 – avevano anche consultato un pediatra che aveva visitato il bambino.

La famiglia, che vive a Tordenaso in provincia di Parma dove gestisce un’azienda agricola, ha chiesto di effettuare l’autopsia sul corpo del piccolo. Il Pm deciderà, nelle prossime ore, se disporre l’esame autoptico. Nel frattempo i genitori sono stati sentiti dai carabinieri.

Leggi anche: 1. Per contagiare lo pseudo-assessore Gallera servono due infetti. Per salvare la Lombardia bastano due dimissioni (di Giulio Gambino) / 3. Ora la Lombardia deve aspettare a riaprire (di Luca Telese) / 4. Esclusivo TPI: Covid, i soldi per la ripartenza? Il comune di Bergamo li assegna a chi produce armi, ma non alle piccole imprese (di Francesca Nava) 5. Joshua Wong: “La mia vita è a rischio, ho paura di finire in un carcere cinese silenziato per sempre. Ma non illudetevi: oggi Hong Kong, domani Taiwan”

140
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.