Icona app
Leggi TPI direttamente dalla nostra app: facile, veloce e senza pubblicità
Installa
Banner abbonamento
Cerca
Ultimo aggiornamento ore 20:10
Immagine autore
Gambino
Immagine autore
Telese
Immagine autore
Mentana
Immagine autore
Revelli
Immagine autore
Stille
Immagine autore
Urbinati
Immagine autore
Dimassi
Immagine autore
Cavalli
Immagine autore
Antonellis
Immagine autore
Serafini
Immagine autore
Bocca
Immagine autore
Sabelli Fioretti
Immagine autore
Di Battista
Home » Cronaca

Il Papa ha donato mezzo milione di dollari ai migranti bloccati al confine tra Messico e Usa

Immagine di copertina
Papa Francesco. Credit: Tiziana FABI / AFP

La cifra sarà distribuita tra 27 progetti per l'accoglienza di migranti da parte di diocesi e congregazioni religiose

Papa Francesco ha deciso di donare 500mila dollari alle associazioni che si occupano di assistere i migranti al confine tra Messico e Stati Uniti. La cifra sarà distribuita tra 27 progetti, alcuni già approvati e altri in fase di valutazione, di 16 diocesi e congregazioni religiose messicane.

Lo scopo di Bergoglio è quello di continuare a fornire alloggio, cibo e beni di prima necessità alle migliaia di migranti arrivati in Messico con la speranza di un futuro migliore negli Stati Uniti.

“Negli ultimi mesi migliaia di migranti sono arrivati in Messico, dopo aver viaggiato per oltre 4mila chilometri a piedi e con mezzi di fortuna da Honduras, El Salvador e Guatemala”, si legge in una nota de L’Obolo di San Pietro, una pratica con cui si raccoglie l’offerta di denaro fatta dai fedeli e inviata al papa per essere ridistribuita a sostegno della missione della chiesa e delle opere di carità.

“Nel 2018sono entrate in Messico sei carovane di migranti, per un totale di 75.000 persone; è stato annunciato l’arrivo di altri gruppi”, prosegue la nota. “Tutte queste persone sono rimaste bloccate, non potendo entrare negli Stati Uniti, senza casa né mezzi di sostentamento. La Chiesa Cattolica ospita migliaia di loro negli alberghi delle diocesi o delle congregazioni religiose, fornendo il necessario per vivere, dall’alloggio ai vestiti”.

“La copertura mediatica su questa emergenza è andata diminuendo e di conseguenza sono diminuiti anche gli aiuti ai migranti da parte del governo e dei privati. In questo contesto, Papa Francesco ha donato 500.000 USD per l’assistenza ai migranti in Messico”.

Il presidente statunitense Donald Trump ha basato la sua campagna elettorale sulla costruzione di un muro al confine col Messico, per impedire l’ingresso dei migranti nel territorio nazionale.

Da ottobre 2018 diverse carovane di migliaia di migranti sono partite dall’America centrale per raggiungere il confine con gli Stati Uniti e chiedere asilo. Trump ha risposto con militarizzazione della frontiera e minacce di deportazioni.

Il reportage di TPI dal confine tra Messico e Usa, dove i migranti sono merce di scambio

Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Ti potrebbe interessare
Cronaca / Covid, via libera dell’Aifa al vaccino per i bambini dai 5 agli 11 anni
Cronaca / Covid, oggi 15.085 casi e 103 morti: tasso di positività al 2,6%
Cronaca / Covid: la grave forma della malattia raddoppierebbe il rischio di morte anche 12 mesi dopo la guarigione
Cronaca / Caso Greta Beccaglia, il molestatore si trasferisce in una località segreta: “Ora temo per mia figlia”
Cronaca / “Il regime di Al Sisi è responsabile per la morte di Giulio Regeni”, lo dice la Commissione Parlamentare
Cronaca / Von der Leyen: “È ora di discutere dell’obbligo vaccinale nell’Ue”
Cronaca / Covid, la conversione del leader veneto no vax dopo il ricovero per il virus: “Vaccinatevi tutti”
Cronaca / Letta: “Se il successore di Mattarella non sarà eletto a larga maggioranza, il governo cadrà”
Cronaca / Greta Beccaglia di nuovo in collegamento dopo le molestie: “Avevo bisogno di tornare alla normalità”
Cronaca / Pnrr, arrivano i primi 5,2 miliardi di euro per la scuola: ecco come saranno investiti