Covid ultime 24h
casi +8.824
deceduti +377
tamponi +158.674
terapie intensive +41

Torino, si allenano in palestra nonostante il Covid: multate 15 persone. Denunciato il gestore

Di Anna Ditta
Pubblicato il 11 Gen. 2021 alle 17:32 Aggiornato il 12 Gen. 2021 alle 12:48
598
Immagine di copertina

Una palestra continuava a far entrare i propri tesserati per allenarsi nonostante le restrizioni imposte per la pandemia di Covid-19, usando un’entrata secondaria. È successo a Nichelino, in provincia di Torino. Gli abitanti della zona, vedendo le persone entrare e uscire con borse e sacche sportive, si sono insospettiti.

I carabinieri hanno verificato che quei movimenti non erano occasionali, ma continuativi, così venerdì scorso hanno fatto scattare il blitz. “Appena hanno aperto il cancello si sono trovati di fronte ad un passaggio diretto verso il retro della palestra, accanto ad alcuni magazzini”, si legge su La Stampa, il quotidiano di Torino.

All’interno della palestra in quel momento c’erano circa quindici persone, tra cui il gestore. Alcuni hanno provato inutilmente a nascondersi, ma tutti sono stati identificati. Per loro è scattata la multa da 400 euro ciascuno. Il gestore rischia anche una denuncia penale per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità. Dopo l’operazione, i carabinieri hanno immediatamente chiuso la palestra.

Le attività di palestre, piscine e circoli sportivi privati sono sospese a causa del rischio contagi da Coronavirus. Le palestre dovranno restare chiuse almeno fino 15 di questo mese, anche se nei prossimi giorni ci si aspetta una proroga della misura, vista anche la risalita dei contagi in Italia.

Leggi anche: 1. Covid, scoperto un nuovo paziente 1 in Italia: è una donna positiva a novembre 2019; / 2. Covid, in Giappone è stata trovata una nuova variante; / 3. In crisi economica a causa del Covid, si suicida storico fotografo a Napoli: “Troppi debiti”

TUTTE LE ULTIME NOTIZIE SUL CORONAVIRUS IN ITALIA E NEL MONDO

CORONAVIRUS ULTIME NOTIZIE: TUTTI I NUMERI

598
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.