Covid ultime 24h
casi +8.561
deceduti +420
tamponi +143.116
terapie intensive +21

Palermo, turista milanese allontanato da un B&B per le sue battute razziste

La proprietaria del B&B: "Caro ospite ignorante, nascere a Palermo per noi è sufficiente per essere italiani e se per te i siciliani non lo sono, stattene serenamente a casa tua

Di Madi Ferrucci
Pubblicato il 16 Set. 2019 alle 13:20 Aggiornato il 16 Set. 2019 alle 13:41
0
Immagine di copertina
Foto di repertorio Credits: AFP

Battute razziste, allontanato ospite di un B&B a Palermo

Un turista milanese è stato allontanato dal B&B di Palermo dove alloggiava dopo aver fatto delle battute razziste su una ragazza ghanese che lavorava nell’albergo. Il settantenne aveva iniziato a fare allusioni sulla ragazza e aveva sostenuto ad alta voce la presunta “superiorità” degli italiani rispetto ai migranti.

La titolare dell’albergo Barbara Alongi dopo aver sentito pronunciare ripetutamente frasi razziste ha deciso di invitare l’ospite ad andarsene e su Facebook ha denunciato pubblicamente l’accaduto con un post: “Caro ospite ignorante, nascere a Palermo per noi è sufficiente per essere italiani e se per te i siciliani non lo sono, stattene serenamente a casa tua. Se pensi che il “vero italiano” sia un essere superiore, noi tutti siamo più italiani di te. Felice di averti – con il sorriso – sbattuto la porta in faccia, perché qui è casa mia e non diamo il benvenuto a chi non lo merita. W il mondo a colori”, ha scritto la proprietaria riferendosi alle battute razziste del turista.Tutti gli articoli

Anche il marito della titolare del Bed and Breakfast, Emiliano Nania, è intervenuto a sostegno della moglie. Il post ha ottenuto moltissimi like e commenti da parte degli utenti, che si sono congratulati con la signora per come ha gestito la situazione.

Solo pochi giorni fa, il 12 settembre, una ragazza di Foggia aveva denunciato con un post su Facebook il comportamento “razzista” della proprietaria di un appartamento di Milano che si rifiutava di affittargli casa perché “meridionale” e originaria della Puglia.

“Sei meridionale, non posso affittarti casa perché io sono di Salvini”: il post di denuncia di una ragazza di Foggia

Salvini: “La signora che rifiuta l’affitto della casa ai meridionali è una cretina”

Caro Salvini, fai un tweet anche su quella donna leghista che rifiuta di affittare casa ai meridionali

0
Accesso

Se non ricordi la tua password o in precedenza usavi un account social (Facebook, Google) per accedere, richiedi una nuova password.